L’ex portiere azzurro, Ivan Provedel, attualmente portiere dello Spezia, in un intervista rilasciata a Radio Sportiva, è tornato a parlare della situazione vissuta in estate prima del passaggio allo Spezia. Queste le sue parole:

Durante il mercato ero abbastanza disperato, a Empoli non giocavo ed ero ai margini. Questa chiamata è stata molto importante per cercare di dare il contributo giusto. Italiano mi ha dato fiducia e io cerco di dare il massimo in allenamento e poi in partita per il bene della squadra. Voglio cercare di ripagarla“.

16 Commenti

    • La mia era solo una considerazione, visto che un pò tutti, me compreso, lo abbiamo criticato per le sue incerte prestazioni. Certo che è Brignoli da preferirsi e non di poco. Con lui in porta Empoli – Monza sarebbe terminata 0-4! Purtroppo è un portiere che è rimasto sui suoi livelli e mai è riuscito ad incrementarli. Diciamo un portiere che in B ci può stare, ma in palcoscenici poco ambiziosi. Probabilmente la differenza può farla solo giocando in C (ma non ne sono proprio sicuro). Non ha deluso solo dopo l’infortunio, ma anche prima e direi che la sola partita in cui ha convinto è stata quella contro l’Entella a Chiavari.

  1. Mi spiace per questo ragazzo ma quando era da noi sarebbe stato più giusto fare giocare Terracini. La scelta di fare giocare lui non l’ho mai capita

  2. A parte Provedel sarei curioso di sapere la storia di Terracciano dove a Firenze sta’ facendo di molto bene e per di più la preso gratis, un altro mistero della family.

  3. ….falla finita Dassaev dei poveri…..s’è capito tu l’hai a cane con la società (su questo non lo biasimo), ma chiuso, pensa a vivere; ogni tre per due tu hai Empoli in bocca….che du’ cogl…i.

  4. L’ho sempre difeso, ma in questa estate ha iniziato a deludermi perché non ha mai lesinato frecciate all’Empoli, che tra l’altro lo ha anche fatto giocare in Coppa Italia nel primo turno a settembre e l’anno scorso quando uscimmo a Cremona…lo ha mandato a fine gennaio a Castellamare in una squadra del nostro campionato e quest’anno lo ha liberato per andare a Spezia in serie A, lo aveva messo ai tempi di Andreazzoli appena rientrato dall’infortunio panchinando Terracciano (che in quel momento offriva molte più garanzie)…Non deve usare quelle parole ” ero abbastanza disperato…non giocavo ed ero ai margini”… perché sono solo frecciate di frustrazione ed astio come i vari Buzzegoli, Mastronunzio,Verdi, Dezi

  5. ma ti sei chiesto il motivo?o hai i capo tra le nuvole…..dopo il rigore su caicedo ti dovevano mandà a raccattare pomodori……

  6. Il gioco del calcio è bello e strano e i giocatori non si esprimono sempre nella stessa maniera. Provedel era in portiere emergente. Fece bene prima dell’ infortunio e male dopo. Però quest’ anno x ora sta facendo ottime cose. Ha preso 4 gol dalla juve ma ci sta. Ha fanno ottime parate nelle partite in cui ha giocato. E se si prende un po’ di soddisfazione non la vedo così grave. Tanti giocatori quando vanno via da un posto e fanno bene altrove 2 sassolini dalle scarpe se li levano

  7. Provedel eravamo noi disperati!
    non te! quanti goal si è preso a bischero per colpa tua non te lo ricordi?
    che scuse ci sono che non ha giocato nell’Empoli avesse giocato meno sarebbe stato meglio per noi!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.