Ormai archiviato l’amaro discorso legato a Piccoli (ed a Kovalenko) l’Empoli potrebbe tornare a valutare un prestito in entrata dall’Atalanta. Il nome è quello di un centrocampista classe 2000 che torna in nerazzurro dopo il prestito in B al Vicenza: Jacopo Da Riva.

Di mestiere Da Riva è un centrocampista centrale e se preso in considerazione lo è per essere una sorta di vice-Stulac. Il ventunenne nato a Montebelluna si è messo in mostra con la maglia biancorossa soprattutto nella prima parte di stagione dove ha giocato con grande continuità. Un problema agli adduttori lo ha tenuto fuori nella parte centrale del campionato ma nelle ultime gare lo si è rivisto in campo con buoni risultati. Per lui lo scorso anno anche quattro gol. Il Vicenza vorrebbe confermare il ragazzo e da tempo è in pressing, però la formazione orobica – come sottolinea stamani anche La Nazione – vorrebbe far fare una sorta di upgrade al giocatore, vedendolo in serie A.

Quella di Empoli potrebbe essere la piazza giusta. Al momento però non si registrano movimenti e siamo totalmente nel campo delle chiacchiere. Vedremo nei prossimi giorni se all’Atalanta verrà data un’altra chance.

50 Commenti

  1. Forse non c’è alcun credito verso il Sassuolo, altrimenti qualche affare ci sarebbe stato. Comunque tra Dionisi è Andreazzoli ci abbiamo guadagnato, evidentemente non è stato possibile fare meglio perché l’Empoli mi sembra ci abbia anche provato a farsi risarcire dal mancato rispetto del contratto da parte del precedente allenatore. Invece Frattesi …

  2. Damiani onestamente sarebbe giusta vada in squadra di serie B, anche 20 partite giocate da titolare gli farebbero bene.
    Prendere un giocatore in prestito come questo Da Riva almeno teoricamente avrebbe poco senso, perchè in teoria ha più margini di miglioramento di Damiani (che è giovane ma non giovanissimo) ma i benefici li sfrutterebbe soprattutto poi l’Atalanta in futuro, andando nell’immediato a darti un contributo simile alla causa (al netto del non essere inserito nel gruppo come invece è Damiani).

    Marchizza dovrebbe arrivare, ma come è stato detto più volte il Sassuolo (su richiesta di Dionisi) voleva valutare la rosa per tutto il ritiro.
    Comunque se avete sentito Fabrizio a Sportitalia quando era in collegamento nel post scudetto primavera, ci fu uno scambio simpatico di battute con Carnevali e dise che l’indennizzo era un caffè preso in Versilia…battuta si, ma che potrebbe nascondere un pizzico di verità.

    • Diciamo che si potrebbe modificare le regole in maniera intelligente per tutelare un minimo chi fa e paga i contratti (ovvero le società): allenatore e procuratore fanno le puttane vendendosi in giro senza rispettare il contratto in calce?

      Benissimo, è legittimo che ognuno agisca come meglio crede. Non rispetti il contratto? Ti tengo fermo fino alla scadenza e NON TI PAGO.
      Semplice, no?

      Sotto certi aspetti si tornerebbe indietro, più verso gli anni ‘80 quando la figura del procuratore non esisteva o comunque era molto più primitiva di adesso… ma credo sarebbe un bene per tutto il sistema a partire da chi lo alimenta economicamente (cioè le società)

  3. Mah , se arriva con l’opzione per il riscatto ok può essere un ottimo investimento futuro e una buona panchina per adesso.

    Altre cose non vedo il senso

  4. Vero che giocavamo contro una squadra … che ancora non aveva iniziato la preparazione (così mi è sembrato di capire), vero che giocheranno in eccellenza e che quindi non sono stati un test attendibile … però ho visto un Ricci in mezzo al campo davvero ottimo … e autore di due bellissimi goal … Credo che quest’anno, ovunque dovesse giocare come posizione … sarà autore di un gran campionato ………

  5. Operazione secondo me sbagliata, a meno che non ci sia la completa fiducia in Damiani e quindi con la prospettiva anche di cederlo. Altrimenti che senso ha prendere in prestito un ventenne senza esperienza, e lasciare andare un tuo giocatore 23-enne che bene o male qualche campionato minore (viterbese e carrarese) lo ha giá fatto ?

  6. L’indennizzo del Sassuolo è già stato dato ,il presidente si è accontentato di un caffè ,la detto lui ,e ora come ora c’è da crederci.
    Ma al presidente gli farei una domanda ,ma quando si compra un giocatore per il verso?

  7. Pinamonti ti piacerebbe?

    Secondo Il Corriere dello Sport Pinamonti potrebbe essere un’idea per il reparto offensivo. L’attaccante dell’Inter è alla ricerca di una squadra dove possa essere impiegato con continuità e si parla del Cagliari per lui. Un po’ defilato ecco l’Empoli, club contro cui Pinamonti ha esordito in A. Se ne riparlerà in futuro.

  8. Per curiosità chi sarebbero i giocatori per il verso? Giroud? Messi? Dybala? o sennò Vlahovic? Fate un po’ di nomi di quelli che sarebbero giusti per noi, così si vede se oltre a criticare sapete anche qualcosa di calcio.

  9. Da Riva è stato titolare praticamente tutto il campionato a Vicenza, e Damiani invece ha fatto la riserva, quindi non mi sembra proprio uno senza esperienza. Ha 20 anni come Parisi, ed ha fatto la sua stessa esperienza in serie b. Quindi se va bene giocare in serie A con Parisi, perché non si potrebbe provare anche lui?

  10. Perchè Parisi è da tutti considerato un prospetto forte, Da Riva ha giocato a Vicenza (non a Empoli) che è arrivato primo in classifica. Secondo Da Riva arriverebbe in prestito (sembra più un contentino per non averti più dato Piccoli o Kovalenko) mentre Damiani è di proprietà Empoli.

    • Daccordissimo. E poi aggiungo: ma Ricci impiegato nel suo ruolo naturale, cioè centrale, lo vogliamo far giocare o no ? Quindi se Stulac, avrà un po’ di appannamento, o squalifiche, chi vogliamo impiegare Da Riva o Ricci ? Quindi va benissimo Damiani per i cambi in corso di partita, ma dall’inizio Stulac o Ricci !!!

    • Si ma magari visto che a 20 anni era già titolare in serie B mentre Damiani no, forse è meglio. Poi che abbia giocato nel Vicenza e non nell’Empoli non fa molta differenza. Se hai seguito il campionato per me uno dei migliori giocatori che ho visto è stato Sabiri dell’Ascoli tanto per dire. Poi sulla formula del prestito uno può sempre trattare

  11. Stulac Damiani Ricci e… Da Riva in 4 x un posto… Allora che fanno vendono Ricci e Damiani oppure Stulac e Damiani, poiché + di 2 non ce ne devono essere per ogni ruolo.

  12. Chi paragona questo giocatore a Damiani vuol dire che si parla tanto per parlare. Damiani dovrebbe andare in Serie B o Lega Pro a fare esperienza vera sul campo

  13. Azzurro94 Da Riva è certamente un ottimo profilo 2000 dalle grandi potenzialità comunque sono andato a controllare. Ha fatto 18 presenze con circa 1.000 minuti e 3 gol quest’anno e altri 90’ con l’Atalanta l’anno prima. Damiani ha 23 anni e ha fatto 91 presenze in serie C con oltre 7.000 minuti + 1 gol e una coppa Italia vinta. Quest’anno ha fatto 22 presenze, tra coppa Italia (a Napoli tra l’altro fece un partitone) e campionato per circa 600 minuti. Come ha detto qualcuno c’è da tener presente che l’Empoli ha vinto il campionato con 76 punti (con la miglior stagione della carriera di Stulac e Ricci in rampa di lancio…) mentre il Vicenza ne ha fatti 48. Mi pare che abbia corsa, acume tattico, bravo nel palleggio e nella fase di interdizione. A differenza di altri non è un giocatore che “buca il video” o fa notizia (soprattutto per i non addetti ai lavori), ma può fare un altro di B da protagonista e poi se ne riparla. Ricci è migliorato molto, è più “sfacciato” e ha delle doti notevoli. Asslani è un gran bel giocatore di sicura prospettiva, senza avere fretta di spingerlo troppo. Direi che siamo messi bene….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here