ph Parma official

Giusto sempre ricordare che la fase attuale in cui siamo (lunga visto come è terminato presto il campionato) è quella dei ruomors e delle chiacchiere. Da Monteboro non sono partite missive nei confronti di nessuno, ma i profili tenuto sott’occhio però ci sono. Tra questi potrebbe esserci il nome di un ex, un calciatore ai tempi non ritenuto pronto ma che adesso – dopo un po’ di anni lontano – potrebbe rappresentare un interesse e potrebbe essere un ottima alternativa: Simone Iacoponi.

Iacoponi non è più in orbita Empoli dal 2014, lasciato al Sudtirol dopo l’ennesimo prestito. Oggi, a trentaquattro anni, e dopo aver giocato gli ultimi quattro a Parma, ha sicuramente addosso quella esperienza importante per poter far parte del gruppo che il prossimo anno sarà in serie A. Ovviamente il profilo può’ essere valutato come alternativa per una delle posizioni centrali difensive, ma Iacoponi ha anche attitudini da terzino destro, ruolo nel quale si dovranno fare serie valutazioni. Il giocatore è in scadenza e potrebbe arrivare a zero, un ritorno che farebbe molto felice anche il ragazzo che si è sempre detto molto legato e riconoscente all’Empoli. Come detto, però, il momento è quello delle chiacchiere.

33 Commenti

    • Della serie “rancore? Non so nemmeno dove stia di casa!”,
      Si possono fare valutazione sul profilo del giocatore (ad esempio io non sono convintissimo che sarebbe un buon colpo sebbene non possa che approvare la ricerca di qualche giocatore navigato), ma basarsi su un errore di un giocatore all’epoca ventenne e al debutto su un palcoscenico internazionale mi pare francamente idiota.
      E non venitemi a dire che il tifoso ragiona con la pancia per favore.

      • Mamma mia quanta professionalità!
        Senti, io non faccio l’analista di calciomercato o il corsista per tuttomercatoweb.com. Quindi posso permettermi di sintetizzare, tanto nessuno deve darmi il voto.
        Non ho tempo né voglia di fare “valutazioni sul profilo del giocatore”.
        Certo, dopo 14 anni sarà migliorato, e vorrei vedere!
        Ma a me Iacoponi evoca ricordi negativi, come, per dire… Capezzi, come La Gumina, come Veseli, come gli allenatori Carboni o Muzzi. Chiaro?
        Non mi piace. Non ce lo rivorrei.
        Tra l’altro non mi pare che nel frattempo sia diventato un fenomeno, e non mi pare che a 34 anni possa rappresentare il futuro, né per l’Empoli né per qualsiasi altra squadra. Altrimenti perché non se lo tiene il Parma per risalire subito?
        Poi se viene e fa bene sono contento. Ma secondo me si può trovare di meglio.

      • Ti ho risposto in modo molto educato ma il commento non è passato.
        Peccato!
        Se poi dovesse passare bene, altrimenti… un caro saluto.

  1. Il giocatore all’epoca della Coppa Uefa era giovanissimo e non convinse nemmeno quando ritornò dopo i prestiti, ma da allora ha fatto grandi passi in avanti, si è irrobustito ed ha giocato titolare anche nel Parma che si salvava, se è integro lo riprenderei. Per noi l’ideale sarebbe Bani, macosta troppo e quindi perchè no

    • Mah…sarà anche una pippa…ma la QUARTA promozione in serie A sarà davvero un caso?
      (record italiano).
      Ha i suoi difetti, sicuramente, ma ha esperienza ed è uno da tenere.

      • Io ho criticato alcune volte Romagnoli e le sue lacune le ho evidenziate, ma mi trovo d’accordo sulla tua risposta: non si sale 4 volte in A per caso ed è pure uomo spogliatoio.

  2. Ma la gente che pensa che si compri Bonucci e Acerbi un vi va’ mai bene niente ritorniamo ha essere Empolesi che è sempre stata la nostra fortuna.
    Si legge dei commenti sempre negativi o e siamo in serie A mica bruscoli

    • Esatto Claudio
      Iacoponi, Bani, ottimi per completare il reparto difesa
      Tra l’altro, hanno nei piedi e sulla testa un discreto numero potenziale di gol
      Ma è essenziale trattenere Romagnoli e Brignoli, nonostante parte dei tifosi storcano la bocca.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here