L’Empoli Football Club comunica che gli esami strumentali a cui è stato sottoposto il calciatore Andrea Pinamonti non hanno evidenziato lesioni strutturali ma un quadro di sovraccarico, per il quale il giocatore proseguirà un percorso differenziato specifico con lo staff medico sanitario azzurro.

Ovviamente la speranza è quella di rivedere Andrea in campo il prima possibile.

Articolo precedenteTanti kilometri percorsi ma quante volte in fuorigioco…
Articolo successivoAthos Bagnoli: “Senza gli ultras rischiamo di vedere più tifosi ospiti in Maratona, speriamo che tornino i mini abbonamenti”
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

12 Commenti

  1. Bene….non hanno parlato di tempistiche…Cmq ha un fisico importante, sarà stato un sovraccarico di lavoro.Ma finché c’è La Mantia,io darei fiducia a lui,visto che è il solo che può fare il suo gioco.

      • Giusto. Così Cutrone impara a ridursi lo stipendio per venire ad Empoli! Quello che non capisco è perchè abbia accettato di tornare in Toscana. In ogni caso vendere un giocatore che si ha in prestito è un pò complicato. Al massimo si può fare un trasferimento del prestito.

  2. L’affaticamento in dieci giorni di risolve. Comunque, per non rischiare, panchina con l’Atalanta e dentro con Salernitana e Inter. Avrà una voglia matta di giocare, contro l’Inter.

  3. E invece mi sa che contro l’Inter starà a sedere da qualche parte (più tribuna che panchina)… in questi casi (soprattuto quando gli pagano pure una parte dello stipendio) credo ci sia un tacito accordo (non credo scritto) per cui non lo fanno giocare contro la squadra proprietaria del cartellino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here