Trasferta torinese per gli azzurri con l’obiettivo di proseguire la striscia di risultati positivi. Non sarà facile contro un Toro che, se in giornata, può mettere in difficoltà chiunque. Vediamo le ultime.

Confermato il modulo di partenza, ovvero il 4-3-2-1. Il nodo principale di formazione è capire se Baldanzi, recuperato, partirà o meno dall’inizio. Potrebbe far coppia con Cancellieri per dar un po’ di riposo a Cambiaghi che, a sua volta, potrebbe essere determinate a gara in corso. La sensazione però è che possa essere Baldanzi a poter essere un subentrante. Non ce la fa Caputo che sarà assente, potrebbe esserci la grande occasione per Shpendi. Da valutare anche altre situazioni come Maldini o Gyasi. Non ci sarà sicuramente Bereszynski, per lui sostituzione naturale con Ebuehi. Restando in difesa, si dovrebbe rivedere Cacace nel ruolo di terzino sinistro, con Ismajli e Luperto centrali. In mezzo al campo si dovrebbe rivedere Marin dall’inizio con Grassi e Maleh. Out anche Kovalenko, l’ucraino potrebbe anche partire per Torino ma non verrà rischiato

Gli indisponibili sono: Bereszynski, Pezzella, Belardinelli, Caputo, Kovalenko.

Mister Andreazzoli conosce le difficoltà della gara di domani ma si ricercherà quella continuità che è sempre più preziosa.

In casa granata le idee dovrebbero essere abbastanza chiare, a partire dal modulo che sarà il 3-5-2. Sanabria e Zapata saranno i due giocatori offensivi, con un corposo centrocampo alle spalle nel quale non dovrebbe esserci inizialmente l’ex Ricci. Tameze, Buongiorno e Rodriguez dovrebbero comporre la linea difensiva a tre. Dalla panchina partirà anche l’altro ex, Radonjic. Non saranno della gara per problemi fisici Schuurs, N’Guessan e Sazonov.

Il tecnico Juric definisce la sfida con l’Empoli una di quelle in cui ben si può misurare la maturità della sua squadra.

Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:

3-5-2: Milinkovic-Savic; Tameze, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova, Linetty, Vlasic, Ilic, Vojvoda; Sanabria, Zapata.

4-3-2-1: Berisha; Ebuehi, Ismajli, Luperto, Cacace; Marin, Grassi, Maleh; Cambiaghi, Cancellieri; Shpendi.

Articolo precedenteNo alla Fiorentina a Empoli; i tifosi azzurri sono contenti mentre i commercianti sono divisi
Articolo successivoTV | Il pregara di mister Andreazzoli
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

25 Commenti

  1. Pensare a Tommaso dietro le punte e puntare finalmente al 4312? Oh che vi fa tanto schifo? Magari con le 2 punte leggermente defilate in modo da far entrare il 3/4 dentro l’area e al tiro….

  2. Cambiaghi di punta e maldini e cancellieri dietro per sfruttare le ripartenze in velocità…siccome prevedo il toro a tenere palla e fare la partita e noi una punta che regga il pallone per farci salire non l’abbiamo …
    Spendi può essere bravo e un buon talento per il futuro ma come abbiamo visto lunedì sera lo alzano di peso con niente.

  3. Caprile
    Ebuehi Walu Luperto Bastoni
    Fazzini Ranocchia Maleh
    Cancellieri Maldini
    Cambiaghi

    s.t
    Baldanzi –> Maldini – Shpendi –> Cambiaghi/Cancellieri – Marin –> Maleh – Cacace –> Bastoni – Grassi –> Ranocchia

  4. Loro hanno Bellanova, un Frecciarossa sulla corsia di destra. Guai a lasciare solo Cacace nell’ uno contro uno con lui: neppure una volta ragazzi, mi raccomando.

  5. Berisha, Ebuhei, Ismajli, Luperto,Cacace, Fazzini, Grassi, Bastoni, Cambiaghi, Maldini (Baldanzi se è in grado di giocare dall’inizio)Shpendi.

  6. Domani onestamente andiamo veramente a rischiare tantissimo contro un Toro rimaneggiato, bisogna avere un approccio pazzesco e tanto lato B per almeno smuovere la classifica.
    Peccato anche per Kovalenko, a gara in corso in teoria poteva far comodo

  7. Trovo assurda la situazione portiere… abbiamo uno dei migliori prospetti anche se in prestito annuale e senza riscatto e perché ha fatto una cazzata alla prima partita viene messo fuori per far giocare un mezzo portiere che ha fatto sicuramente bene ma anche prima di lunedì aveva dimostrato grosse insicurezze sia nelle uscite e nei tiri da lontano per non parlare di come gioca con i piedi. Capirle potrebbe essere l’uomo che a fine campionato ti da quei 4/5 punti vitali per salvarti, Berisha è un portiere che a fine anno ci vai in pari infatti miracolo a Napoli e a Firenze cappellata a Frosinone e con il Lecce. Anche Vicario alla prima contro la Lazio uscì a vuoto però poi si sa come sono andate le cose

    • Spero che il mister si affidi molto al parere di Sicignano piuttosto che decidere di testa sua o peggio imboccato dalla dirigenza perchè l’altra volta con Provedel la padellò di brutto

  8. Ma per quale ragione dovrebbe giocare l’insulso Cacace dato che Bastoni anche contro il Lecce si è dimostrato un discreto terzino che batte pure le punizioni?

    • Perché Cacace è più difensivo. Anche a me Bastoni è piaciuto lunedì ma nasce centrocampista, se giochi in casa con il Lecce lo puoi fare. A Torino contro una squadra che gioca a 5 e molto fisica forse Cacace è più indicato

  9. Speriamo che domani non ci sia una clamorosa disfatta. Non abbiamo una punta centrale da far giocare, ma tutte mezze punte che finora hanno fatto 2 gol + 1 (autorete); ma come possiamo fare o pretendere di portare a casa un risultato positivo ?
    Non rimane altro che una difesa ad oltranza, e quindi in campo Marin, Bastoni, Grassi e Maleh, e cercare le ripartenze con Fazzini, Cambiaghi e Cancellieri (Shpendi); alla fine un 4-5-2 e speriamo in dio !!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here