TV | Il tecnico in seconda D’Adderio nel dopo gara con il Venezia

    28

    Gli azzurri, alla prima del nuovo corso tecnico, portano a casa un pareggio con il Venezia. Chiaro che non puo’ essere questa la gara presa in esame per poter dar giudizi, servirà tempo anche se questo inizia già a stringere, di certo anche oggi la squadra ha palesato i suoi soliti errori tecnici e caratteriali. Si sono viste anche alcune trame che potrebbero essere la base per la ripartenza, con il punto che arriva dopo due sconfitte consecutive.

    Al termine della gara ha parlato ai nostri microfoni il nuovo tecnico in seconda, Fulvio D’Adderio. Il vice di Muzzi (oggi ed anche alla prossima squalificato), ha disaminato il match evidenziando proprio il fatto che il tempo avuto a disposizione dal nuovo staff non è ancora sufficiente per la cura. Il servizio è a cura di Alessio Cocchi grazie alle riprese di Alessio Giorgetta ed è fruibile in HD.

    28 Commenti

    1. Come si fa un cambio di panchina con Muzzi e banda era molto meglio Iachini oppure aver dato fiducia a Bucchi avete capito che la squadra Nn va 👍

    2. Iachini meglio? Mah! Avrebbe dovuto avere questi giocatori qui. Sfido chiunque a farli giocare bene. Ma come si fa ad alzare le braccia in quel modo? Non è che Veseli prima degli ultmi minuti fosse stato dei peggiori. E’ che in quasi tutte le partite crea occasioni da rete…per gli altri.

      • Giusto Giovanni,alla fine Veseli la sua partita pur giocando fuori ruolo la fa, il problema è proprio quello, che poi ogni suo errore ci costa un goal.Ormai mi sembra logico che se si vuol puntare alla A o comunque ad un posto nei play off dobbiamo cercare di fare più punti che possiamo almeno fino a gennaio.Poi occorrerà acquistare un terzino destro (ma meglio 2) un centrocampista centrale con i contro.co.gli.oni,un trequartista(se si vuole continuare con questo modulo) e un centravanti che faccia goal e sappia far salire la squadra tenendo palla e che prenda punizione quando serve. Altrimenti si rischia grosso. Purtroppo la partita di stasera ha detto questo oltre al fatto che sia Veseli che La Gumina è bene che si accomodino in panca fin da sabato prossimo e arrivati a gennaio che vengano spediti da qualsiasi parte ma ben lontani da Empoli.Quanto a Muzzi lasciamolo lavorare perché è giusto che abbia il tempo per dare il suo indirizzo alla squadra se ne avrà le capacità.Comunque obiettivamente non si capisce perché la squadra non giochi più alta quando ha la palla la squadra avversaria. È chiaro che se l’aspetto troppo indietro gli altri per forza prendono campo.

    3. Non vedo nulla di nuovo chi ascolta la conferenza dice le stesse cose dette dal tecnico precedente vuol dire che Bucchi aveva ragione

      • Il problema Luca è che Bucchi in 11 partite su 12 non ha trovato rimedio alla cosa. Speriamo che Muzzi riesca dove ha fallito Bucchi. Almeno stasera si stava rischiando di vincere e comunque non abbiamo perso. Nonostante la pessima partita naturalmente.

        • Ma dai che non si può giustificare una partita oscena dovevamo vincere per forza eravamo pure in casa anno avuto un bel po di tempo per allenarsi con muzzi che secondo me dovrebbe tornare a fare il fruttivendolo , a sto punto meglio Bucchi che potevamo benissimo recuperare senza spendere altri soldi in allenatore e staf nuovo … dovrebbero cambiare qualche giocatore e prendersene dei nuovi …. Accardi vattene

          • A Kekko, secondo te, 9 giorni ti sembrano un tempo sufficiente per conoscere una squadra è per farle assimilare nuovi concetti di gioco?Ma meglio Bucchi de che? 3 punti in 6 partite? Ma per favore!Magari farà anche meno punti di Bucchi ma vogliamo dargli un po’ di tempo a questo allenatore che tra l’altro ha anche l’handicap di non poter sedersi in panca per 2 partite

    4. Caso più unico che raro, avere in panchina il vice di uno che era il secondo di un’altro a sua volta secondo per una vita di un’altro ancora.

    5. La mediocrità si è impossessata dell’Empoli Calcio. Il buon Muzzi, se era furbo non sarebbe mai venuto …… guardiamo la coda. Squadre in fondo la classifica giocano assai meglio di noi.
      Squadra che non scalda il cuore, è difficile esultare anche quando si segna.

    6. Ora … che noi avremmo meritato di perdere, su questo non c’è nessun dubbio, però guardiamola anche dal lato opposto … se vinci fino all’85’ c’è stata anche la grossa opportunità di portare a casa la vittoria. E’ vero che di miglioramenti di gioco ne abbiamo visti pochi … ma credo che davvero molto dipenda da come questa squadra affronta la fase difensiva. La squadra non sale quando gli avversari iniziano l’azione e quindi si da modo agli avversari di venire sin troppo avanti … e se poi trovi degli avversari che riescono a fraseggiare bene come hanno fatto i giocatori del Venezia è lampante che prima o poi il goal lo becchi … Dare colpe a Muzzi, almeno in questo momento non esiste proprio, bisogna chiaramente dargli un po’ di tempo e solo dopo si potranno tirare le somme. Di sicuro la partita di stasera ha ribadito in modo definitivo … che due giocatori su tutti (i soliti noti tanto per non fare nomi) debbono essere accantonati per sempre e mi sorprendo che in primavera o tra le riserve non ce ne siano 2 che possano prendere il loro posto.Veramente una delusione vedere che in casa una squadra di media classifica ci abbia messo sotto così di brutto e che noi non riusciamo a schiacciare una squadra nella propria metà campo. E’ chiaro che bisogna cambiare registro alla svelta e cercare di arrivare a gennaio in maniera da rimanere il più vicino possibile alle prime 2 posizioni … ma è anche chiaro che se non prendiamo almeno 3 giocatori ad hoc (1 per ogni reparto) … non c’è Bucchi, ne Muzzi, ne qualsiasi altro allenatore che si voglia che tenga … la serie A CE LA SOGNIAMO ANCHE ARRIVANDO AI PLAY OFF!

    7. Ma stiamo scherzando!!!! Che pochezza!!! Si sta rasentando il ridicolo, i contenuti di queste interviste è difficile trovarle ormai neanche nei dilettanti!!!

    8. Nemmeno il mago zurli…questi pseudogiocatori vanno portati in ritiro in corsica con la legione straniera e fatti correre con una zavorra..questi camminano..ma che c…..o di preparazione è stata fatta…sospendere gli stipendi..

    9. Accardi, Lagumina e Veseli VIA per rispetto ai tifosi che ancora hanno il coraggio di seguire questa armata Brancaleone. Fiducia condizionata a tempo per Stulac, Dezi, Bandinelli, Laribi e Frattesi, tutti ampiamente sotto le aspettative. Pensione anticipata per Antonelli e Gazzola.

    10. Non sta cambiando niente il secondo di muzzi ha detto le stesse cose di Bucchi , era meglio Bucchi , questa l’avrebbe vinta , muzzi in due settimane non ha fatto niente dai diciamolo , anzi li vedo peggiorati .
      Bucchi ci ha visto lungo ….

      • Vero, anzi verissimo. Quando c’è il cambio, almeno un minimo orgoglio viene fuori.
        Direi che rispetto alla sconfitta con il Pescara 4 passi indietro, ma cosa è stato fatto in queste 2 settimane?

    11. dare contro a muzzi adesso è veramente l’ultima cosa che si deve fare.
      tanto da qui alla pausa non puo cambiare nulla. peggio di cosi non si puo fare e i
      giocatori fino alla finestra invernale rimangono questi.

    12. Bandinelli che al 93 prende fallo e invece che prendere il pallone con grinta e far ripartire il gioco Immediatamente, lo lascia lì e piano piano si avvicina all’area aspettando un compagno che non arriva per me é la rappresentazione di questa squadra.

    13. Ma questo se ne rende conto che gente come Fiordaliso ?, Fiordilino ?, Di Mariano ? Vacca ? ci hanno preso a pallate e potevano, giustamente, aver vinto 3 a 0?
      Roba da chiodi!

      • Vero, se avessero vinto 3-0 non ci sarebbe stato niente da dire. Per come la vedo io punto guadagnato, ma la Juve Stabia è a 4 punti e questi debosciati non sono abituati a lottare per il “pane”!!!!

      • A gennaio ci vuole 1 VERO DS (vi ricordo che in estate qui non c’è voluto venire nemmeno il DS del Pontedera, no dico no MAROTTA eh….) e poi acquisti dalla serie C che hanno voglia almeno di correre e quindi un profilo per provare a salvarsi ALTROCHÉ SERIE A che tanto non ci puoi più nemmeno giocare con questo cesso di stadio. E poi basta tifo A OLTRANZA. Ma vociare PER CHI e per cosa poi? Per questo branco di debosciati o questa società??

      • Anch’io ho paura che quest’anno accada l’irreparabile ….. sarebbe un dramma festeggiare il centenario in C.
        Io mi ricordo la stagione di Simoni e quella più recente di Aglietti e il solo pensiero mi si accappona la pelle!!!!

    14. Errore dico errore cambiare tecnico vedi l’anno scorso il Crotone vedi oggi l’attuale Cremonese nn ci sara’ nulla di nuovo se poi aspetti il mercato allora cambio x cambio aveva ragione chi c’era prima mercato sbagliato allora la colpa e societaria

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.