Approfittando di questo momento di pausa, andiamo a vedere un po di classifiche di rendimento. Vi riporteremo i primi tre calciatori azzurri per ogni singola specifica:

GOL REALIZZATI: Zurkowski 4; Caputo/Niang 3

ASSIST: Marin 2; Grassi/Luperto/Bereszynski/Cancellieri/Kovalenko/Ebuehi/Fazzini/Cambiaghi/Shpendi/Niang 1

DRIBBLING RIUSCITI: Cancellieri 31; Cambiaghi 24; Cacace 20

TIRI TOTALI: Cambiaghi 61; Cancellieri 31; Caputo/Marin 21

TIRI IN PORTA: Cambiaghi 14; Caputo 9; Marin/Cancellieri 7

BIG CHANCE CREATE: Marin 4; Cancellieri/Cambiaghi 3

BIG CHANCE FALLITE: Gyasi 5; Destro 3; Cancellieri/Cambiaghi 2

PASSAGGI RIUSCITI: Luperto 1180; Ismajli 737; Walukiewicz 722

PASSAGGI CHIAVE: Maleh 31; Cambiaghi 25, Marin 23

CROSS RIUSCITI: Cambiaghi 21; Marin 20; Maleh 16

PALLONI INTERCETTATI: Grassi 38; Ismajli 19; Luperto 18

PALLONI RUBATI: Maleh 57; Grassi 49; Cambiaghi 40

DUELLI VINTI: Cancellieri 131; Cambiaghi 128; Maleh 105

DUELLI PERSI: Cancellieri 160; Cambiaghi 137; Maleh 115

FALLI COMMESSI: Maleh 43; Cambiaghi 42; Gyasi 28

FALLI SUBITI: Cambiaghi 60; Cancellieri 43; Grassi 30

Articolo precedenteLuperto ha stabilito un nuovo record in Serie A
Articolo successivoLa Serie A riprenderà sabato prossimo
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

13 Commenti

  1. Da questi numeri si evince una cosa importante secondo me. Non può fare tutto Cambiaghi. È primo nei cross e nei tiri sbagliati. È evidente che le 2 cose Cazzano. Si ritorna lì, o fa l ala e allora ci vogliono 2 attaccanti (ma allora non puoi giocare con la difesa a 5) o fa la punta ma allora non ci deve andare in fascia perché la punta che sia Certi o Niang o Caputo sennò rimane sola soletta in mezzo ai difensori avversari. Ed è un po l equivoco che ci portiamo dietro da inizio stagione.

  2. Molto interessanti queste classifiche, che ribadiscono le sensazioni che già abbiamo.

    Sarebbe interessante conoscere la classifica dei legni colpiti, sia nostra che delle altre squadre e pure dei goal annullati.

  3. Amo i numeri e questa rubrica è benvenuta!

    Si notano subito almeno 3 aspetti evidenti:

    1) Le caratteristiche opposte di Grassi e Marin con Grassi molto bravo in fase di contenimento e Marin in fase propositiva… i numeri di Marin sono molto alti in rapporto all’utilizzo. Marin calciatore che bisognerebbe cercare di utilizzare di più

    2) La sfortuna di Cambiaghi che è massicciamente presente in tutte le circostanze di attacco ma purtroppo non ha ancora segnato (anche se io considero gli autogol contro Lecce e Salernitana come sue segnature)… auguro a Niccolò che segnare reti pesanti da qui alla fine che poi è ciò che più conta

    3) Gyasi e la “quint’essenza” Destro (non so come definire l’apporto di questo calciatore dopo ben 2 stagioni a Empoli) con la loro scarsa vena realizzativa: guidano la classifica delle big chance fallite nonostante il poco minutaggio in attacco. Se Gyasi, con l’arretramento a centrocampista (e conseguente fatica accumulata) ha delle attenuanti… Destro non ne ha proprio nessuna… e stiamo parlando di uno che ha segnato quasi 100 goal in A.. davvero, davvero incredibile.. siamo ai livelli di Fabio Artico, Claudio Pelosi o Tommaso Porfido per quelli un pò più attempati e dotati di buona memoria…

    • Davvero…Destro veramente una cosa inconcepibile…anche perché e’ un giocatore ancora non vecchio. Di lui mi ricordo solo un eurogol a Torino, un gol clamoroso sbagliato con la Fiorentina, un palo anno scorso col Monza in casa e un colpo di testa ridicolo da pochi passi due domeniche fa a Milano. E dire che nei due anni precedenti a Genova aveva fatto tanti gol pur giocando in una squadra molto scarsa

  4. Statistiche che possono certamente aiutare a capire le problematiche di una squadra, ma anche numeri da prendere con le molle, perchè alcune volte risultano contraddittori e anche non del tutto veritieri in alcune voci; se le BIG CHANCE FALLITE per esempio da Cambiaghi, sono appena due, non possiamo assolutamente concludere che è stato sfortunato nel non realizzare i goal, ma invece che non ha avuto occasioni per farli; e poi giocando molto, ma molto di più di Destro, che quest’ultimo ne abbia avute addirittura di più, mi sembra abbastanza strano; e poi si sono dimenticaticate le occasioni avute da Maleh, di cui almeno quattro o cinque fallite clamorosamente.
    Quindi bene discutere sui numeri, ma attenzione a trarne conclusioni affrettate.
    Poi sarebbe bene dire sempre la fonte da cui sono ricavate queste statistiche, perchè molte volte da fonte a fonte ci può essere una certa differenza, non sempre da sottovalutare.

  5. Alcune statistiche lasciano il tempo che trovano, che vuol dire big chance o passaggi chiave? Troppo soggettivo.
    Il calcio non è baseball o basket

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here