A cura di Gabriele Guastella

 

La neve si abbatte copiosa su Bologna, al Dall’Ara scendono in campo i rossoblu e la Roma, si gioca appena diciassette minuti poi la partita viene sospesa su volontà dei calciatori. Sugli spalti scoppia la protesta dei tifosi che invece volevano continuare ad assistere allo spettacolo. Ora il punto è questo: quando sarà recuperata la partita? In un giorno dove i tifosi (che hanno pagato il biglietto, ndr) potranno rivederla o ad un solito orario assurdo tipo le 18.30 del recupero di Pescara-Empoli??!!

 

Parliamo di calcio giocato. L’Inter va sotto di due gol con il Palermo: segnano Nocerino e Miccoli. Nella ripresa tra i nerazzurri entrano i due nuovi arrivati Kharja e Pazzini. Il “Pazzo” segna subito una doppietta, Eto’o timbra il cartellino; l’Inter capovolge la situazione e batte 3-2 un buon Palermo.

Il Napoli dilaga con la Sampdoria: 4-0, con rete di Hamsik e tripletta di Cavani, che balza al comando della classifica marcatori.

 

Crollo del Brescia in casa con il Chievo: 0-3, doppio Pellissier e Mandelli; Eder esce sosituito dal tecnico sotto un diluvio di fischi ed insulti. Matri, doppietta, trascina il Cagliari al successo su un Bari sempre più alla deriva, il Genoa torna al successo con il Parma, mentre Lecce e Cesena finiscono in pareggio, più utile certamente ai romagnoli.

Ieri la Lazio e il Milan avevano vinto con lo stesso punteggio, 2-0, rispettivamente su Fiorentina e Catania.

 

Nel posticipo serale clamoroso tonfo della Juventus che cade in casa sotto i colpi di una sempre più sorprendente Udinese. Marchisio porta in vantaggio la Signora al quarto d’ora della ripresa, poi sette minuti dopo ci pensa Zapata a riportare il match in parità. Sanchez firma il gol vittoria per i friulani a cinque dalla fine del match.

 

Questi i risultati finali della 22a giornata del massimo campionato di calcio nazionale:

 

Lazio – Fiorentina 2-0 (giocata ieri)
70° Kozak (Rig.), 74° Kozak
 

Catania – Milan 0-2 (giocata ieri)
59° Robinho, 86° Ibrahimovic
 

Brescia – Chievo 0-3 (giocata alle 12.30)
45°+2 Pellissier, 48° Mandelli, 90°+4 Pellissier
 

Bologna – Roma (sospesa per neve)
 

Cagliari – Bari 2-1
9° Matri, 13° Matri, 15° Okaka
 

Genoa – Parma 3-1
17° Palacio (G, Rig.), 33° Crespo (P), 45° Paletta (G, Aut.), 45°+1 Kaladze (G)
 

Inter – Palermo 3-2
6° Miccoli (P), 37° Nocerino (P), 57° Pazzini (I), 74° Pazzini (I), 77° Eto’o (I, Rig.)
 

Lecce – Cesena 1-1
12° Corvia (L), 90°+4 Bogdani (C)
 

Napoli – Sampdoria 4-0
17° Cavani, 45°+1 Cavani (Rig.), 49° Hamsik, 57° Cavani

 

Juventus – Udinese 1-2

60′ Marchisio (J), 67′ Zapata (U), 85′ Sanchez (U);

   

Classifica:
Milan 47;
Napoli 43;
Lazio 40;
Inter e Roma 38;
Udinese 36; 
Juventus 35;
Palermo 34;  
Cagliari 29;
Chievo, Genoa e Sampdoria 27;
Bologna, Fiorentina e Parma 25;
Catania 22;
Lecce 21;
Cesena 20;
Brescia 18;
Bari 14.
 
Juventus, Udinese, Inter, Fiorentina, Bologna, Roma, Genoa e Sampdoria 1 gara in meno;
Bologna 3 punti di penalizzazione;

 
Classifica Marcatori:

16 Reti: Cavani (Napoli);

14 Reti: Di Natale (Udinese);

13 Reti: Eto’o (Inter);

12 Reti: Ibrahimovic (Milan);

11 Reti: Di Vaio (Bologna) e Matri (Cagliari);

9 Reti: Borriello (Roma), Pellissier (Chievo) e Quagliarella (Juventus);

Seguono tutti gli altri calciatori;

CONDIVIDI
Articolo precedenteMercato – La situazione a 36 ore dalla chiusura
Articolo successivoBrescia – Torna Iachini, contestato Eder
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here