5 1

 

Uno, due e tre. Di testa, da un angolo all’altro. Di piede. Rapace e tempestivo, quasi avesse vent’anni, neanche fosse la prima volta; mai sazio. E’ Filippo Inzaghi che sale a 11 gol in campionato allungando la sua formidabile striscia d’autore: 304 gol segnati in carriera, 149 in serie A e una voglia inesauribile. La tripletta di Pippo ingrossa il 5-1 con cui il Milan divora il Torino e raggiunge la Juventus al secondo posto in classifica, all’insegna del gran gioco e di una ritrovata armonia che sembrava essersi esaurita. Di Kakà su rigore e Ambrosini i gol che fissano il risultato, mentre è di Franceschini la rete della bandiera granata. Serata di grandi firme e operai. Da Beckham che ispira SuperPippo a Flamini, instancabile motorino di fascia.

 

gazzetta.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here