Claudio Sciannamè con la maglia del Lecco

Claudio Sciannamè con la maglia del LeccoA distanza di tre giorni dalla chiusura del calciomercato anche PianetaEmpoli chiude l’argomento con l’ultima parentesi dedicata ad alcuni ex azzurri che si sono messi in luce nelle notizie di calciomercato riguardante le categorie minori.

 

Per esempio il difensore Claudio Sciannamè (25 – nella foto) che, percorse tutte le trafile in azzurro, qualche giorno fa ha firmato un contratto con il Lecco (Serie D), dopo le diverse esperienze maturate in LegaPro con le maglie di Rovigo, Melfi e Paganese. Per Sciannamè è un ritorno in Lombardia dopo aver vestito la maglia del Lecco nella prima parte della scorsa stagione.

 

Vi ricordate il baby talento Paolo Marciano, attaccante classe ’95? Arrivò ad Empoli nell’estate del 2007 per la categoria Esordienti dopo essersi messo in luce per aver segnato circa 100 reti in un campionato. Ad Empoli segnò invece 77 reti in due tornei, poi passò a Napoli, e successivamente Fiorentina. Oggi, dopo l’ultime due stagioni tra Taranto e quest’anno Pro Vercelli, è un nuovo giocatore della Primavera del Catania. Non c’è che dire questo ragazzo ha già girato l’Italia e non ha ancora compiuto i 18 anni.

 

Un altro ex del settore giovanile azzurro, il terzino destro Lorenzo Costa (’93), scende di categoria e passa dalla Serie D, era alla Lupa Frascati, all’Eccellenza firmando un contratto con il San Donato e quindi tornando in Toscana a pochi chilometri dalla sua Firenze. Con il San Donato, che duella per la promozione con la Sangiovannese, spera di riacciuffare la massima divisione dilettantistica dopo aver disputato due campionati di LegaPro con il Poggibonsi. 

 

Qualche tempo fa invece un altro ex giovanile azzurro, il centrocampista Marco Gori (33) ha firmato per il Calenzano, formazione che milita nel campionato di Eccellenza Toscana. Gori fece parte della rosa di Serie A come giovane aggregato ai tempi di Luciano Spalletti, poi ha maturato molte esperienze in Serie C con Battipagliese, Monza e Albinoleffe prima di scendere nei dilettanti.

 

Gabriele Guastella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here