Finale Thrilling: tutti con il fiato sospeso !

Turno ricco di incroci pericolosi: in programma scontri diretti al vertice e in coda. Fari puntati su Brescia-Sassuolo, ma anche su Rimini-Pisa e Ancona-Grosseto.

 

La stagione dell’Empoli da oggi potrebbe assumere risvolti importanti e, cosa interessante, soprattutto positivi. Basterebbe battere la Triestina e chiudere i conti, significherebbe forse matematica qualificazione ai Play Off, per poi approdare, sabato prossimo, in terra di Irpinia e, contro l’Avellino, nell’ultimo turno della regular season cercare il miglior piazzamento possibile. Sì basterebbe battere la Triestina, dicevamo. Ma la cosa non è semplice. I giuliani infatti sono una formazione ostica e difficile da sMario Somma e Silvio Baldini prima di Mantova-Empoli del 16 maggio 2009uperare, insomma una squadra da prendere assolutamente con le molle. L’Empoli ne sa qualcosa visto che all’andata al Nereo Rocco finì 2-0 per loro e che l’Empoli poche volte riuscì ad impensierire il portiere avversario. Fu una delle prestazioni più negative della stagione e quel risultato di fatto lanciò i nostri avversari verso le zone alte della classifica, mentre per gli azzurri iniziò un ciclo di partite non proprio felicissime.

Tra l’altro quello odierno, e finalmente si giocano tutte le partite in contemporanea, è un turno molto interessante e per certi versi potrebbe anche risultare decisivo, se non addirittura potrebbe rimescolare ancora una volta le carte. Cosa che in un certo senso è già accaduto la scorsa settimana soprattutto con il successo della Triestina con l’Ancona e del Grosseto sul Brescia. Ci sono ben cinque squadre (Brescia, Empoli, Grosseto, Triestina e Sassuolo, ndr) nel giro di due punti e tre posti da assegnare per i Play Off. Il Livorno, che tuttavia deve difendere il terzo posto, è il solo certo di giocare gli spareggi. Per il resto i campi principali saranno ovviamente il Castellani, Empoli-Triestina è senza dubbio il big-match, e il Rigamonti di Brescia dove le rondinelle ospitano il Sassuolo: due incroci pericolosi che potrebbero delineare la classifica oppure stravolgere tutto. Anche per il Grosseto non sarà semplice: i maremmani sono di scena al Conero di Ancona: i marchigiani sono alla disperata ricerca di punti salvezza, e un mancato successo potrebbe anche voler dire retrocessione in serie C1, o almeno Play Out certi. Forse l’impegno più soft è quello del Livorno che ospita l’Albinoleffe, ormai senza più veri obiettivi e che solo la matematica li tiene ancora agganciati ai Play Off. L’Empoli dovrà poi tenere d’occhio il risultato di Modena: al Braglia infatti i gialloblu ospitano l’Avellino, avversario degli azzurri nell’ultimo turno di campionato, e i campani in caso di insuccesso sarebbero già matematicamente in C. Il pareggio sarebbe il miglior risultato per noi visto che così al Modena servirebbero i tre punti nell’ultimo turno che i canarini giocheranno proprio contro la Triestina.Lodi esulta dopo il gol di Mantova del 16 maggio 2009

Altro campo importante è quello di Rimini. In riva all’Adriatico infatti si gioca Rimini-Pisa, un vero scontro diretto per la salvezza. I nerazzurri, dopo la sconfitta casalinga rimediata nel turno scorso con il Piacenza, sono in una situazione critica mentre il Rimini vincendo sarebbe salvo. Perché deve essere tenuto d’occhio questo match? Risposta semplice semplice: il Pisa sabato prossimo ospiterà proprio il Brescia; vedete quanti incroci pericolosi ci riserva questo finale di stagione?

Ora però è bene specificare una cosa. Gli azzurri per fare bene dovranno solo pensare al match con la Triestina, tenendo il più lontano possibile le radioline. Ci penserà sicuramente il pubblico presente a gioire o meno. L’imperativo è battere la Triestina, poi quello che succederà sugli altri campi dovrà essere guardato al triplice fischio finale.

 

Gabriele Guastella

(gabrieleguastella@hotmail.com)

 

 

 

TABELLA – LOTTA PLAY OFF –

 

                                       41à Giornata              42à Giornata

LIVORNO           65            Albinoleffe                 ASCOLI

BRESCIA            61            Sassuolo                   PISA

EMPOLI              61              Triestina                      AVELLINO

GROSSETO         60            ANCONA                   Frosinone

TRIESTINA        59            EMPOLI                     Modena

SASSUOLO         59            BRESCIA                   Parma

ALBINOLEFFE     55            LIVORNO                   Ancona

 

Bari e Parma sono già promosse in Serie A;

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here