Intervista esclusiva a Ettore – Donati 

dopo gara di Fiorentina- Empoli  (3 – 0)

PRIMAVERA TIM CUP

del 24.11.2010

 

 

Primo tempo l’Empoli non è quasi sceso in campo…una squadra distratta…anche se come gioco non siamo stati inferiori…ma….

Secondo me siamo partiti bene, la squadra manovrava bene la palla…le squadre si temevano a vicenda…ma alla prima occasione una accelerazione ha evidenziato che oggi nella fase difensiva eravamo distratti perché abbiamo fatto fare 30 metro all’avversario. Ha potuto dribblare, arrivare quasi dentro l’area e tirare. Non è così, non può essere così. Nonostante tutto la partita era equilibrata e la Fiorentina ha raddoppiato su un gol che….fare un gol così è come aver vinto alla lotteria …non esiste….è proprio una cosa brutta prendere un gol così. Nel secondo tempo la squadra ha fatto meglio però purtroppo…. meritatamente….hanno fatto il tre a zero. Spero che questa sconfitta ci faccia bene, non tanto per sabato ma in prospettiva…non tanto per sabato prossima ma in prospettiva….che ci consenta di lavorare sui difetti..insomma le stesse cose che si dicono. Qualche volta battere la testa fa anche bene.

 

Dove secondo te abbiamo perso la partita oggi?

Intanto sta ritornando una cosa…proprio per non dire sempre le stesse cose…A Sassuolo abbiamo trovato un campo pesante, appiccicaticcio e siamo stati in difficoltà. Oggi si è ripetuta la stessa cosa, cioè che sui campi molto pesanti ed appicicaticci soffriamo. E quello è un motivo che ci deve dire che si deve lavorare di più sul piano della forza e ci deve far pensare che qualche limite su questi tipi di campo ce l’abbiamo. La seconda cosa che voglio dire è che la forza dell’Empoli è sempre stata la difesa e oggi non è stato così. Sapevamo che loro erano forti davanti e che se perdevi qualche scontri diretti avresti sofferto. Il gol di Acosty ha messo in evidenza tutti i nostri difetti possibili ed immaginabili, quindi quando vieni a giocare qui a Firenze o quando giochi contro la Juve, insomma con quelli forti, la difesa deve essere perfetta. oggi siamo stati male e quindi anche questo deve essere un motivo per ripartire

 

La qualificazione ai quarti è compromessa dopo il risultato di oggi?

Ti dico la verità..la prima cosa che ho detto ai ragazzi è stata questa: dovremmo fare tre gol! Non so se potremmo farli perché con un portiere “normale” e non con un Under 21 oggi la gara sarebbe finita 2-1 (il mister si riferisce alla parata strepitosa di Seculin sulla punizione di Brugman all’84’, n.d.r.) quindi….vuol dire che la Fiorentina ha giocatori di grandi qualità Oltretutto hanno giocato con due ’90 (il portiere Seculin ed il centrale difensivo Masi, n.d.r.) e pensa che i ’90 nostri giocano in serie B…Quindi sarà dura. Ma io sono convinto che la mia squadra abbia carattere… se non altro la Fiorentina dovrà tornare e a casa con qualche “ammaccatura”…

 

Ultima cosa. Una nota positiva di oggi: il rientro in squadra e poi nella gara di Shekiladze…

Sì. E poi si è mosso bene. E’ chiaro che quando siamo tutti siamo un po’ sbilanciati…siamo pochi a centrocampo e ci portiamo dietro la pubalgia di qualcuno…Però le squadre del settore giovanile sono queste. Si fanno con i ragazzi che abbiamo e con la condizione fisica che hanno. Però noi abbiamo un margine di miglioramento netto…

 

 

 

A cura di Fabrizio Fioravanti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here