Fuori l’Udinese che non rimonta con lo Slovan Liberec: in Uefa restiamo con due sole squadre

 

L’Udinese, che era scivolata in casa la scorsa settimana, non riesce a rimontare in terra straniera. Pareggia soltanto sul campo dello Slovan Liberec (1-1, tra l’altro in rimonta, ndr) ed esce dalla competiUefa Cup Europa Leaguezione. L’Italia in Europa League sarà così rappresentata da sole due formazioni. Infatti la Lazio, già ammessa ai gironi, viene raggiunta solo dalla Fiorentina che però non brilla con gli svizzeri del Grasshopper. Anzi, la squadra di Montella perde addirittura 1-0 in casa, rimediando una pessima figuraccia soprattutto con il proprio portiere Neto che combina un pasticcio incredibile. Fortuna che gli avversari di turno, che giocano una partita probabilmente oltre il loro standard, sono tecnicamente inferiori anche se nel finale gli svizzeri “rischiano” di segnare lo 0-2 che eliminerebbe i viola dalla competizione. La squadra di Montella riesce a passare il turno grazie al successo per 2-1 conquistato sette giorni fa in terra elvetica; la somma dei gol delle due squadre fa 2-2, ma i viola passano il turno per la regola del maggior numero di gol in trasferta, appunto 2 contro il gol messo a segno dalle “cavallette” al Franchi questa sera.

A fine partita l’ex Empoli Vincenzo Montella, attuale allenatore della Fiorentina, ripreso dalle telecamere appare piuttosto nervoso e stizzito per come si è evoluta la partita. Applauditi ugualmente i giocatori svizzeri nonostante l’eliminazione. Il Grasshopper tra l’altro continua il proprio mini record in Europa che li vede sempre vincenti in trasferta.

 

Gabriele Guastella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here