SERIE D | Il Jolly Montemurlo perde la vetta, tra proteste (l’ex Pratali espulso) e rigori non dati. Montecatini in vetta. Curiosità: l’ex Costa segna contro il Castelfranco Verona.

SERIE D | Il Jolly Montemurlo perde la vetta, tra proteste (l’ex Pratali espulso) e rigori non dati. Montecatini in vetta. Curiosità: l’ex Costa segna contro il Castelfranco Verona.

A cura di Gabriele Guastella . Spazio alla Serie D, e come sempre riflettori puntati sui tanti azzurri in prestito o ex azzurri in giro per i campi di quarta serie nazionale. . GIRONE D – Iniziamo il tour partendo dal Girone D dove c’è una sola squadra toscana: si tratta della Fortis Juventus Borgo

A cura di Gabriele Guastella

.

Spazio alla Serie D, e come sempre riflettori puntati sui tanti azzurri in prestito o ex azzurri in giro per i campi di quarta serie nazionale.

.

GIRONE D – Iniziamo il tour partendo dal Girone D dove c’è una sola squadra toscana: si tratta della Fortis Juventus Borgo San Lorenzo, battuta in casa dal Castelfranco Verona per 3-1. Erano stati i mugellani a passare in vantaggio appena due minuti dopo il fischio d’inizio del match con un gol dell’ex Empoli Costa. Curioso il fatto che il terzino, ex della Primavera azzurra, abbia segnato proprio contro la squadra veronese nel giorno in cui Andrea Costa regala il successo all’Empoli di Giampaolo in quel del Bentegodi di Verona. Esordio positivo per l’ex Empoli Castellani con la nuova maglia della Correggese: Stefano entra al 30′ del secondo tempo, gli emiliani vincono 3-0 contro l’ArzignanoChiampo. Il Parma, davanti a quasi 15mila spettatori, vincono una partita combattutissima per 3-2 contro il Ravenna: buon pubblico anche dalla Romagna. Classifica: Parma 43, Altovicentino 36, Forlì 35, San Marino 32, Rovigo 29.

.

pratali
Pratali (Jolly Montemurlo) espulso nella gara contro il GhivizzanoBorgo

GIRONE E – Analizziamo ora il girone dove sono presenti il maggior numero di squadre toscane. Il Jolly Montemurlo cade in casa contro il GhivizzanoBorgo per 2-1 e perde anche il podio della classifica: partita che termina tra le mille proteste del Jolly che recrimina per due episodi dubbi nell’area di rigore avversaria, e che recrimina per due presunti calci di rigore non concessi. Si registra anche l’espulsione dell’ex Empoli Pratali. Il Montecatini vince in casa contro il Gualdo (2-1 e rete del successo al 90′ con l’ex Empoli Santini, ndr) e allunga in vetta alla classifica. Alle spalle della capolista in evidenza la Colligiana che rifila un clamoroso 7-2 al malcapitato Scandicci dell’ex tecnico della Primavera dell’Empoli Cecchi: per i valdelsani si registra il gol dell’ex azzurro Strano e la buona prestazione di un altro ex che risponde al nome di Tognarelli, ex capitano delle giovanili dell’Empoli. Il Poggibonsi pareggia a Città di Castello 0-0, il Gavorrano fa 1-1 con il Sansepolcro, la Pianese vince 6-0 con lo Spoleto, Viareggio e Sangiovannese pareggiano 0-0, mentre la Massese a sorpresa espugna Ponsacco vincendo 2-1. In classifica: Montecatini 31, Colligiana 29, Gavorrano, Jolly Montemurlo e Gubbio 27, Poggibonsi 24, GhivizzanoBorgo 23.

.

GIRONE G – Chiudiamo la panoramica parlando del Grosseto che rifila un perentorio 4-0 al Castiadas. I maremmani, che proprio alla vigilia di questa sfida hanno annunciato quattro colpi di mercato davvero importanti, sembrano aver trovato i giusti equilibri. Ma le altre quattro squadre che a conti fatti sembrano avere le giuste credenziali per contendere il primato al Grosseto non mollano: così l’Arzachena vince 1-0 in casa contro l’Astrea, la Nuorese con lo stesso punteggio contro il Flaminia, e con lo stesso punteggio anche il Rieti contro il Budoni; infine la Viterbese espugna il campo del Cynthia con un perentorio 2-0. In classifica: Grosseto e Arzachena comandano con 33 punti, Viterbese e Rieti 30, Nuorese 28, poi Olbia 25, Torres Sassari e Ostia Mare 24.

.

campilongo
Campilongo, nuova guida del Taranto

CAMPILONGO BENE CON IL TARANTO – Il Taranto dell’ex mister azzurro Campilongo vince 2-1 contro il Marcianise e prosegue la rincorsa ai piani alti della classifica del Girone H: i pugliesi sono a quota 28 punti, le tre battistrada Nardò, Virtus Francavilla e Pomigliano sono a quota 29 punti, mentre il Taranto condivide la quarta piazza a pari punti con Francavilla e Fondi, mentre il Bisceglie è a quota 26.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy