Editoriale – Adesso mi sono proprio rotto…

Editoriale – Adesso mi sono proprio rotto…

di Gabriele Guastella   [caption id="attachment_223450" align="alignleft" width="96" caption="Gabriele Guastella"][/caption] Prima fatemi rispondere ad Andrea che giustamente mi chiedeva la pubblicazione dei risultati di Coppa di Serie C e del Trofeo Mister Peo “Hair Stylist”. Beh, Andrea se gu

di Gabriele Guastella  

Gabriele Guastella
Gabriele Guastella

Prima fatemi rispondere ad Andrea che giustamente mi chiedeva la pubblicazione dei risultati di Coppa di Serie C e del Trofeo Mister Peo “Hair Stylist”. Beh, Andrea se guardi bene noterai che già da mercoledi scorso tutti i risultati sono stati pubblicati.

 

 

 

Adesso fatemi scrivere quello che penso sia arrivato il momento di scrivere. Prima di tutto vorrei ringraziare pubblicamente Massimo Preti, Michele Baldacci, Stefano Guzzo e Michael Aiosa: senza il loro lavoro col “cavolo” che si giocherebbe a questo gioco.

Voglio ringraziare poi me stesso che d'agosto tutti gli anni trovo la voglia di mettermi a programmare una stagione intera del nostro gioco, cercando di far combaciare campionati, coppe, finali e date. Poi ringrazio la mia ragazza che mi sopporta… Claudio e Luca del Bar Ariston fondamentali in fase di iscrizioni d'estate.

 

Senza il lavoro di questi ragazzi e di chi in passato ha “perso” il tempo a fare i conteggi (come ho fatto anch'io personalmente per molti anni…) col “cavolo” che dal 1995 esisteva questo gioco.

 

Detto questo chiedo pubblicamente ai lor signori che gettano “ombre” sul fanta di uscire allo scoperto e di farci (farmi) capire dove si basano i loro sospetti.

No, perchè sia chiaro, è giusto capire, è giusto sapere, giusto??

  

Bene. Allora il sottoscritto e tutto lo staff, dico tutto, siamo a completa disposizione per disaminare insieme la faccenda, per capire dove arrivano o partono i sospetti… e per eliminarli.

 

GIUSTO PER DARE UNA RINFRESCATINA

Questo gioco parte da molto lontano. Precisamente dall'estate del 1995, oltre quindici anni fa, e parte da un garage per arrivare ad un bar, precisamente il Bar Ariston, diventato dal 1996 sede del nostro gioco.

Negli anni sono stati fatti, credo, molti sforzi per crescere e migliorarsi. Siamo partiti in sei, poi sedici, poi trenta, poi quasi cento, coinvolgendo qualcosa come 300 persone negli anni! Siamo finiti su giornali locali, e nazionali, addirittura sul televideo.

 

Da qualche anno c'è anche un sito internet. Al bar vengono pubblicati i risultati con formazioni appese ad una bacheca (tutta per noi!). E'arrivata un'urna, poi i quaderni delle rose (arriveranno anche le pubblicazioni delle stesse via web…), sms e mail dedicate ai conteggiatori. Ogni anno il Regolamento viene rivisto e corretto per fare in modo che il gioco, SENZA SCOPO DI LUCRO (PRECISO!), sia sempre più trasparente e divertente possibile.

 

Ora siccome, personalmente, sono un tipo che non si nasconde dietro un dito, ma anzi tende ad esporsi in prima persona (lo sapete faccio radio, lo sapete che ho scritto sui giornali… e sapete anche che quando ci sono da prendersi le responsabilità…eccomi qua…sto scrivendo in prima persona… giusto?)… bene ufficialmente, dato che sono il fondatore del gioco e che ci tengo che questo gioco vada avanti negli anni, chiedo alle persone che accusano di uscire allo scoperto. Organizzeremo una riunione (approfittando anche dell'imminente pausa natalizia…) e ascolteremo ciò che ci vorrete dire.

 

Per quanto riguarda i problemi derivanti ai ritardi nei conteggi da parte di Michael Aiosa, conteggiatore della Serie C1 Girone B, cosa dire? Che avete ragione, certo, Michael ultimamente ha causato qualche intoppo di troppo, è una cosa che ho detto anche io personalmente a Michael… ma che colpa possiamo imputargli? Lo fa di lavoro? No! E'obbligato a farlo? No! Piuttosto nessuno sottolinea che se lui non si fosse offerto volontario, con o senza i suoi “ritardi” il girone forse non si sarebbe fatto. 

 

Questo nessuno lo sottolinea… bene, siccome mi prendo le responsabilità di avergli chiesto io a Michael se si sentiva di fare i conteggi, pur avendo i suoi impegni personali… vi chiedo? C'è qualcuno che si sente in grado di sostituire egregiamente Michael? Se c'è, bene si faccia avanti, sarà il benvenuto, insieme a chi vorrà esporci in prima persona e pubblicamente (non certo privatamente!) di cosa sospetta nel nostro gioco.

Altrimenti se preferirà restare celato dietro ad un commento (e ad un indirizzo IP)… faccia pure, ovvio che la considerazione sarà poi equivalente a zero.

 

Gabriele Guastella

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy