SERIE A

 

 

LODI Francesco (Udinese) – 23/03/84 – 9 Presenze 1 Gol

 

Seconda sconfitta consecutiva in trasferta per l’Udinese di Marino che vede sempre più vicini i bassifondi della classifica. Dopo due turni a vuoto, Francesco riassapora il rettangolo verde al 28′ del s.t. quando sostituisce Romero nel tentativo di pareggiare il gol dell’ex azzurro Maccarone. E’ proprio Lodi ad avere una ghiotta occasione poco dopo il suo ingresso con una sorta di rigore in movimento al quale si è opposto alla grande il portiere senese. Udinese in grave difficoltà lontano dal “Friuli”: in otto gare giocate ha raccolto soltanto due punti.

 

 

MARZORATTI Lino (Cagliari) – 12/10/86 – 6 Presenze 0 Gol

 

E’ ancora ai box e sta continuando il suo lavoro di recupero. Si sarà comunque divertito ad assistere allo spettacolare e scoppiettante 3-3 contro il Napoli di Mazzarri. A questo punto è molto probabile che rivedremo in campo Lino nell’anno nuovo.

 

 

MCHEDLIDZE Levan (Palermo) – 24/03/90 – 2 Presenze 0 Gol

 

Non convocato per la trasferta di Milano. Non è al meglio della condizione fisica e in settimana ha svolto lavoro differenziato. Il Palermo si toglie comunque una bella soddisfazione battendo il Milan a San Siro e dando l’impressione che Delio Rossi abbia dato quella scossa che il Presidente Zamparini voleva.

 

MORO Davide (Livorno) – 02/01/82 – 15 Presenze 0 Gol

 

Convocato ma non va neanche in panchina per un fastidio alla caviglia nella preziosissima vittoria esterna a Catania. Una sorta di gara spareggio in chiave salvezza risolta nel finale con un pizzico di fortuna grazie ad un gol di Danilevicius.

 

 

PICCOLO Felice (Chievo) – 27/08/83 – 0 Presenze 0 Gol

 

Stavolta nemmeno convocato per il match contro la Fiorentina vinto dai clivensi in rimonta per 2-1. Pinzi e Sardo hanno risposto al vantaggio iniziale di Montolivo. Aggancio riuscito in classifica a 24 punti e adesso la formazione di Di Carlo può sognare.

 

POZZI Nicola (Sampdoria) – 30/06/86 – 7 Presenze 0 Gol

 

Colleziona una presenza. Si fa per dire. Sì perché entra in campo al 46′ del s.t. al posto di Pazzini, in pieno recupero, e gioca soltanto i restanti tre minuti. Non incide, quasi impossibile farlo in così poco tempo, dopo che la Samp ha sofferto per buona parte della gara contro una Roma vogliosa. I blucerchiati riescono comunque a spezzare l’emorragia di sconfitte e tornano a muovere la classifica, seppur di un solo passo, a braccetto con la Roma stessa.

 

PRIMA DIVISIONE

 

ARCIDIACONO Pietro (Sorrento) – 21/05/88 – 17 Presenze 1 Gol

 

Dopo la bella vittoria della scorsa settimana a Viareggio, la formazione di Novelli non riesce a compiere l’allungo e si fa bloccare sullo 0-0 in casa dal Pergocrema, diretta concorrente per evitare i play out, complice anche un’espulsione dubbia ai danni di Niang poco dopo la mezz’ora del primo tempo che ha costretto la formazione rossonera a giocare un’ora in inferiorità numerica. Pietro, dopo il primo gol stagionale messo a segno a Viareggio, torna titolare nel consueto ruolo di esterno a sinistra sulla linea dei trequartisti e lascia il posto ad Esposito al 25′ del s.t.

 

BENASSI Maikol (Viareggio) – 26/11/89 – 14 Presenze 0 Gol

Prima novità della nostra rubrica come già anticipato qualche giorno fa. Non ha preso parte alla trasferta di Benevento dove il Viareggio ha ottenuto un importantissimo punto. E’ comunque uno dei giocatori più utilizzati dal tecnico versiliese.

 

BONATTI Matteo (Lumezzane) – 24/03/81 – 13 Presenze – 0 Gol

Altra novità, il 28enne Bonatti, che ha ormai diversi campionati alle spalle lontano da Empoli. Il Lumezzane ha chiuso il girone d’andata pareggiando 1-1 in casa contro la Pro Patria. La formazione di Menichini rimane a ridosso della zona play off. Bonatti è rimasto in panchina per l’intero incontro ma c’è da segnalare che in settimana c’era stata la sfida di Coppa Italia di Serie C: sbancata Potenza con un secco 3-0 e approdo in semifinale. Nella circostanza Matteo ha giocato tutti e novanta i minuti. Inoltre, il “Lume” è ancora in corsa anche nella Tim Cup (la Coppa Italia “dei grandi”). Dopo aver eliminato il Fano, il Gallipoli, l’Ancona e l’Atalanta nel quarto turno, il 14 Gennaio affronterà l’Udinese al “Friuli” per gli ottavi in gara unica. 

 

FIUZZI Luca (Monza) – 29/08/84 – 16 Presenze 0 Gol

 

Terza ed ultima novità. E’ alla quinta esperienza dopo Valenzana, CuoioCappiano, Reggiana e Foligno. A Monza gioca praticamente sempre, al centro della difesa. Così è stato anche contro il Figline allo stadio “Brianteo” dove le due squadre hanno terminato in parità: 2-2. Un pari che sta un po’ stretto ai padroni di casa che hanno visto sfumare la vittoria nei minuti finali.

 

PANARIELLO Aniello (Viareggio) – 08/10/88 – 10 Presenze 0 Gol

 

Ormai punto fermo della difesa bianconera, gioca l’intero incontro al “Santa Colomba” in una sfida sulla carta impossibile per i ragazzi di Leonardo Rossi. Il Viareggio invece ha stupìto un po’ tutti ed ha fatto una bella gara sfiorando il colpaccio. Non ha colpe specifiche sui due gol dei padroni di casa.

 

http://www.pianetaempoli.it/immagini-empoli/Figurine Calciatori Empoli/Pizza_2.jpgPIZZA Samuele (Viareggio) – 05/09/88 – 15 Presenze 1 Gol

 

 

 

Al rientro dopo la squalifica riprende possesso del centrocampo bianconero e si toglie la bella soddisfazione di realizzare il suo primo gol stagionale. Sugli sviluppi di un angolo, al 23′ del p.t., un giocatore del Viareggio colpisce il palo in mischia; sulla respinta del legno Pizza, di testa, mette il pallone alle spalle di Gori per il momentaneo vantaggio. Le “zebre” riescono anche a raddoppiare, ma nella ripresa il forcing operato dai sanniti (in panchina ha esordito Camplone dopo l’esonero di Acori avvenuto nei giorni scorsi) porta al definitivo 2-2. Un pizzico di rammarico per come è andata la gara, ma alla vigilia riuscire a strappare un punto su un campo difficile come quello di Benevento era l’obbiettivo principale.

 

 

SCIANNAME’ Claudio (Paganese) – 15/07/87 – 13 Presenze 1 Gol

 

Contro la capolista Novara arriva un’altra sconfitta tra le mura amiche per la Paganese, che è sempre più ultima in classifica. Ha perso un punto praticamente su tutte, visto che quelle sopra hanno pareggiato e adesso sono cinque i punti di ritardo per la squadra allenata da Palumbo. Claudio ha giocato, come sempre, dal primo minuto fino al gol di Izzo, al 14′ del s.t., che aveva fissato il punteggio sul momentaneo 1-1. Subito dopo la rete ha lasciato il campo per far posto a Cucciniello ma poco dopo la mezz’ora arriva il gol della vittoria definitiva degli ospiti che così si laureano campioni d’inverno.

 

 

SMITH Thomas Lucie (Potenza) – 22/08/88 – 3 Presenze 1 Gol

 

Si rivede finalmente in campo e addirittura segna il suo primo gol stagionale che non è servito però a regalare un risultato positivo al Potenza. Gara ricca di gol quella disputata nella Valle del Giovenco contro il Pescina (squadra dove milita l’ex azzurro Birindelli). Parte in panchina ed entra in campo  al 22′ del s.t. quando il risultato è di 2-1 a favore degli avversari. Due minuti più tardi dal suo ingresso arriva il 3-1 firmato Rebecchi, ma neanche un giro di orologio dopo arriva il gol di Smith, bravo a raccogliere di testa un traversone e a battere il portiere abruzzese. Speriamo che questa rete contribuisca a fargli trovare un po’ più di spazio e considerazione da parte del tecnico Capuano.

 

SECONDA DIVISIONE

 

APERUTA Andrea (Poggibonsi) – 01/02/89 – 4 Presenze 0 Gol

 

Soltanto tribuna per lui nella trasferta di Gubbio dove il Poggibonsi è riuscito a portare a casa un buon pareggio contro la più quotata formazione umbra. I giallorossi rimangono sempre ultimi in classifica assieme a Colligiana e Giacomense.

 

 

ARVIA Giuseppe (Melfi) – 24/02/88 – 11 Presenze 0 Gol

 

Dopo tre partite in cui aveva conosciuto la panchina torna titolare nel ruolo di esterno di difesa, stavolta a sinistra e non a destra. Gioca tutto l’incontro, ma il suo ritorno non coincide però con il ritorno a punti da parte del Melfi che vede via via assottigliarsi il margine sulla zona play out dopo un buon avvio di campionato. Va detto che la gara era proibitiva, al “Ceravolo” contro il Catanzaro dove la formazione calabrese ha ottenuto la sua nona vittoria casalinga su nove gare disputate.

 

 

BALDANZEDDU Ivano (Lucchese) – 11/04/86 – 16 Presenze 0 Gol

Ormai non stupisce neanche più. Altra prova ben oltre la sufficienza per Ivano e la sua Lucchese vola: cinque punti in più sulla seconda al giro di boa dopo il rotondo 3-0 inflitto alla Sangiustese. Gara senza sbavature da difensore di destra della formazione rossonera. Solo con un tracollo che pare improbabile la Lucchese può perdere questo campionato.

 

 

CAROTI Maico (Poggibonsi) – 26/08/89 – 7 Presenze 0 Gol

 

Ha recuperato dai fastidi alla caviglia ed ha preso parte alla trasferta di Gubbio dove però è rimasto in panchina senza scendere in campo.

 

 

D’ORIA Gianmarco (Prato) – 09/06/90 – 16 Presenze 12 Gol subìti

 

Dopo tre pareggi consecutivi il Prato torna alla vittoria portando a sette i risultati utili consecutivi. Gianmarco mantiene inviolata la propria rete nello 0-2 di Gradisca d’Isonzo contro l’Itala San Marco. I biancazzurri concludono così il girone d’andata al secondo posto staccando il San Marino bloccato sul pari a San Giovanni Valdarno. Gara attenta ed ordinata da parte di D’Oria e quando lui non ci arriva ci pensa il palo a respingere un gran tiro di Pereira al 40′ del p.t. quando il risultato era ancora sullo 0-0. Domenica prossima scontro diretto a San Marino per la seconda posizione.

 

 

FORINO Dario (Poggibonsi) – 01/08/90 – 10 Presenze 0 Gol

 

Schierato titolare sulla corsia di sinistra della difesa del Poggibonsi da Mister Firicano nel pareggio esterno di Gubbio. Dario gioca una gara con impegno e generosità dando il suo contributo per questo ottimo punto ottenuto su un campo difficile.

 

 

GRANAIOLA Marco (Olbia) – 10/04/90 – 10 Presenze 0 Gol

 

Rimane in panchina nell’anticipo casalingo contro il Pro Vercelli terminato 0-0. Gara condizionata da un gol-non gol da parte dell’Olbia che però il direttore di gara non ha concesso.

 

 

HEMMY Luca (Poggibonsi) – 31/01/88 – 1 Presenza 0 Gol

 

Prosegue la riabilitazione dopo l’operazione al ginocchio. Lo rivedremo in campo a primavera.

 

 

LA ROCCA Emanuele (Isola Liri) – 15/01/89 – 14 Presenze 0 Gol

 

Esce per infortunio dopo tredici minuti di gioco rilevato da Sperati nell’1-1 interno contro il Gela, formazione in piena lotta play off. Nelle prossime ore saranno valutate le sue condizioni.

 

 

NICOLETTI Matteo (Poggibonsi) – 13/06/90 – 9 Presenze 0 Gol

 

Uno scampolo di gara per lui nel pareggio di Gubbio. Entra al posto di Mattiuzzo quando mancano soltanto otto minuti al termine dell’incontro e il risultato è già sull’1-1 dopo il pareggio realizzato dal dischetto dal compagno Staffolani.

 

 

PELLECCHIA Saverio (Melfi) – 09/11/88 – 10 Presenze 1 Gol

 

Entra in campo al 32′ del s.t. al posto di Loiacono quando ormai il Catanzaro gestisce tranquillamente il doppio vantaggio. Per il Melfi non era certo questa la gara per cercare di risollevarsi dopo gli ultimi risultati negativi. A dire il vero nemmeno il prossimo turno può lasciar tranquilla la formazione lucana, sarà di nuovo trasferta, a Brindisi, per la prima gara del girone di ritorno.

 

SERIE D

 

MANZO Stefano (Gavorrano) – 02/02/90 – 11 Presenze 2 Gol

 

Brutta battuta d’arresto per il Gavorrano sul campo del Forcoli per 1-0. La squadra di Magrini non sfrutta quindi il passo falso del Città di Castello, sconfitto anch’esso a Scandicci, e rimane al secondo posto in classifica in questo campionato avvincente. Stefano gioca dal primo minuto e viene sostituito al 33′ del s.t. da Gerbaudo quando il risultato è già di svantaggio. Domenica prossima impegno casalingo contro il Calenzano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here