l'arbitro rizzoliDieci arbitri internazionali: l’Italia torna ad essere una superpotenza, al pari della Germania, della Spagna, del Brasile e dell’Argentina. Presto saranno ufficializzate infatti le scelte di Pierluigi Collina: promossi Daniele Orsato (33 anni, tecnico informatico di Schio) e Antonio Damato (37 anni, avvocato di Barletta), che vanno ad aggiungersi a Luca Banti, Mauro Bergonzi, Andrea De Marco, Nicola Rizzoli, Gianluca Rocchi, Roberto Rosetti, Paolo Tagliavento, Matteo Trefoloni. Rosetti, dopo i Mondiali 2006, rappresenterà l’Italia anche a Sudafrica 2010 e non ha alcuna intenzione di mollare. Rocchi è stato assolto nel processo di Calciopoli e Collina, giustamente, punta molto su di lui. Il designatore ha anche il merito di aver fatto crescere Tagliavento, credendo in lui anche nei momenti difficili: il barbiere di Terni ha diretto dieci partite di A sinora (più di tutti) e ora è utile per sfide di primo livello. Il migliore sinora è stato Rizzoli. Benino Bergonzi, Romeo, Gervasoni, Celi, Gava, Russo, Pierpaoli. Ma Collina crede anche in Baracani, Tommasi, Peruzzo, Candussio e Valeri. A fine stagione dovrebbero in pensione Massimiliano Saccani (42 anni) ed Emidio Morganti (43), ora bloccato da labirintite. Morganti non ha mai avuto la deroga, probabile quindi resti un altro anno. Più difficile per Saccani. Un importante lavoro sta facendo anche Stefano Braschi come designatore della Can Pro (l’ex serie C): il prossimo anno saranno sei i suoi arbitri che saranno promossi, non si ancora però se ci sarà una sola Can A-B come adesso, oppure una Can A (con una ventina di arbitri) e una B (vedi Spy Calcio del 26 dicembre). Molti grossi club sono d’accordo, all’interno dell’Aia c’è invece perplessità. Ma i ragazzi di Braschi stanno crescendo bene. “Vedrai -ci ha detto di recente-ho gente davvero in gamba”. L’ex arbitro toscano dovrebbe “pescare” fra Davide Massa, Pierluigi Gambini, Emilio Ostinelli, Gian Bruno D’Alessio, Marco Viti, Gesualdo Paparazzo, Silvio Baratta, Andrea Corletto, Gennaro Palazzino. 
spycalcio.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here