L’Empoli scende in campo al Castellani con una inedita numerazione rosa ma di “rosa” a fine gara c’è poco da segnalare. I ragazzi di mister Martusciello lasciano la posta piena al Milan che si impone con un perentorio 1-4, nonostante un primo tempo in cui il pallino del gioco è stato saldamente in mano alla compagine azzurra ed il vantaggio rossonero sia apparso frutto di un episodio circoscritto, tanto più perchè immediatamente compensato dalla rete del pareggio di Saponara. Gli azzurri giocano 45′ sugli scudi, sfiorando ripetutamente la rete e lasciando la netta impressione di potersi imporre sui più blasonati ospiti. L’andamento della ripresa lascia percìò ancora più sbalordito il pubblico di casa che nella seconda frazione non trova traccia in campo di quella feroce agonismo che aveva contraddistinto l’Empoli del primo tempo. La squadra di Martusciello pare non essere in grado di sostenere i medesimi ritmi dei primi 45′, particolarmente in difficoltà il centrocampo ripetutamente preso d’infilata dai rossoneri che in un quarto d’ora (dal vantaggio di Suso al 61′ al quarto goal con Lapadula al 76′) chiudono la pratica Empoli. Imprecisione sotto porta, condizione non smagliante e una certa fragilità emotiva paiono in questo momento i principali nemici del campionato azzurro.

EMPOLI – 1
Skorupski, Veseli, (66′ Zambelli), Bellusci, Costa, Pasqual, Krunic, (67′ Tello), Diousse, Croce, Saponara, Maccarone, Marilungo, (73′ Gilardino).
All. Martusciello.

MILAN – 4
Donnarumma, Abate, Gomez, Romagnoli, De Sciglio, Pasalic, (77′ Niang), Locatelli, Mati Fernandez, (10′ Kucka), Suso, Lapadula, (83′ Poli), Bonaventura.
All. Montella.

ARBITRO: Calvarese di Teramo.

GOL: 14′ Lapadula 16′ Saponara 61′ Suso 63′ aut. Costa 76′ Lapadula.

Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

Qual è il tuo giudizio sul mercato azzurro?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.