Azzurri in campo quest’oggi per riprendere la preparazione in vista della prossima gara di campionato che ci vedrà ospitare il Crotone sabato prossimo al Castellani.

La grande novità di oggi è certamente rappresentata dal nuovo tecnico azzurro: l’allenamento odierno è stato infatti il primo diretto da Pasquale Marino. Poche le indicazioni arrivate dall’allenamento di quest’oggi, il tecnico ha provato qualcosa facendo vedere soprattutto il 4-3-3 che dovrebbe essere il modulo con cui manderà in campo la squadra. Sarà poi nei prossimi giorni che capiremo meglio le idee del nuovo mister anche in funzione degli uomini a disposizione. Marino si è concentrato molto sulla rapidità, da quanto percepito vede la squadra lenta e poco reattiva. Da dire che oggi Balkovec è stato a mezzo servizio e potrebbe tornare a disposizione per la gara contro i calabresi, cosi come Brignoli che deve fare i conti con un problema alla schiena ma non dovrebbe essere a rischio. Da capire invece Bandinelli, oggi a parte come Moreo il cui rientro potrebbe essere slittato nuovamente.

Per domani in programma una doppia seduta di lavoro.

40 Commenti

    • La bacchetta magica non credo l’abbia… per 2-3 partite ci aspetta la stessa zolfa o quasi… e andava cambiato prima l’allenatore!!!

    • Non importa che ti faccia impazzire, l’importante è che dia un’identità alla squadra e che sappia quello che deve fare per far girare al meglio la squadra. Perché se hai un gioco puoi anche creare situazioni pericolose in buona quantità, al contrario tiri 3 volte in porta e non sempre riesci a fare almeno un goal.

  1. Ora bisogna stare uniti dopo un mercato estivo osceno dopo l’errore di togliere BUCCHI x MUZZi ora ci vogliono i risultati spero che MARINO posso dare una marcia in piu’

  2. La mia impressione è che alla fine partitanno per altri lidi proprio Bandinelli e Moreo e forse Dezi, ma non ne sarei proprio sicuro riguardo a quest’ultimo. Questo è un allenatore esperto e potrebbe anche risolvere i “problemi” di alcuni giocatori, che obiettivamente non possono essere quelli che abbiamo visto fino ad ora.

    • Con Henderson visto contro il Chievo, di Bandinelli non ce ne facciamo proprio nulla… lui e Oriana possono andare a divertirsi altrove

  3. Si sa nulla sullo staff di marino?….quest’anno no perche’ allena under 17 dello spezia…ma se ci salviamo e rimane…magari torna pure toto’

  4. In un pomeriggio ha capito che siamo poco reattivi e veloci. Muzzi non l’ha capito in 3 mesi e Bucchi idem.
    Ora non voglio dire che abbia la bacchetta magica, ma capire quelle 2/3 cose per aggiustare il tiro, si.
    Cose semplici, normali …. niente di più.

  5. Vai Marino va bene, modulo e rapidità, cose facili..

    (il problema di Bucchi era anche troppi concetti ci aveva
    provato qualche volta a fare il 433 ma in maniera incasinata)

  6. Speriamo che mercoledi qualcuno della redazione abbia il coraggio di chiedere al corsi o a chi per lui il perche’ di muzzi… E perche’ lo abbiamo tenuto dopo il livorno

  7. Mi ispira fiducia.
    Prime cose fatte bene: rapidità, intensità, cose fondamentali in serie B.
    Spero davvero si possa aprire un ciclo, mettere fondamenta solide.

    PS: muoversi a sfoltire la rosa please, altrimenti rischiano di rimanerci “sul groppone” troppi giocatori scontenti o palesemente sfiduciati dall’ambiente Empoli.

    Forza mister, avanti Empoli!

  8. Non sono un grande stimatore di Marino ma è un allenatore di esperienza e sicuramente meglio di bucchi e muzzi……. Ora pensare solo alla salvezza poi se viene di più meglio…….

  9. Speriamo dia un gioco piacevole.
    Con i buoni giocatori che teoricamente abbiamo, sicuramente i risultati arriveranno.
    Per me, la realtà Empoli, ha imparato negli anni che non può prescindere dal bel gioco.
    Dovrà essere un marchio da sfoggiare sempre negli anni, anche per ottenere il dovuto interesse da tutti gli addetti ai lavori.
    Mi auguro un percorso come il Trapani di alcuni anni fa.
    E poi c’è la giocheremmo ai play off….

    • Il Pordenone,attuale secondo in classifica,ha una media punti di 1,66..passo molto molto lento. Ingraniamo questa benedetta marcia per uscire da questa situazione e poi vedremo.

      • Questo campionato è la B di più basso livello dal 1996 in avanti, cioè da quando l’Empoli vinse lo spareggio di Modena e arrivò in B.

        Basterebbe davvero poco per invertire il trend… una bestemmia non riuscire a farlo con la rosa a disposizione

  10. Muzzi a parte, mi fa piacere che molti di voi siano negativi nei confronti di Bucchi, che a me non piaceva affatto. Sul cambio Muzzi/Marino la società è stata, una volta tanto, da lodare perché suppongo che Bucchi sia ancora a libro-paga. Non farlo ritornare è comunque stata una mossa buona. Di Bandinelli e Laribi non so cosa ce ne possiamo fare, soprattutto del primo. Ha bisogno di farsi le ossa un po’ altrove. Stiamo a vedere col Crotone; una cosa da fare è domare quel ciclone di Frattesi, che ha qualità ma bisogna che sia ben guidato se no le spreca. Dezi non è proprio da buttare, è che finora sembrava spaesato, fuori ruolo…non l’ho capito bene (se c’è qualcosa in più da capire oltre quello che ha fatto vedere). Di Mancuso proprio non sono molto contento: ha fatto vedere poco ed è stato insufficiente. Sierralta non si può valutare perché ha giocato pochi minuti, però bene davvero. Sarà una scoperta?

    • Bandinelli penso proprio che resterà nell’Empoli e la dirigenza fa bene a tenerlo. E’ uno dei pochi che sa giocare anche senza palla e spesso si trova smarcato nell’area in posizione strategica. Invito a rivedere tutte le partite del campionato 2019/2020. Purtroppo senza un’idea di gioco, senza allenatore, è difficile anche per Ronaldo, fatte le dovute distinzioni, fare gioco. Lo stesso dicasi per Mancuso. Purtroppo il caos che ha regnato dopo Pordenone ha bruciato fior di giocatori e io spero tanto, per il bene dell’Empoli, anche in prospettiva futura, che Marino sappia dare un gioco alla squadra.

      • Sono d’accordo. Uno degli aspetti critici della squadra è stata la panchina corta. Ricordo partite in cui siamo stati costretti a giocare con calciatori cotti per l’impossibilità di effettuare le sostituzioni. Meglio una panchina lunga, vedi Benevento.

  11. Si…Marino è un bell’ allenatore per la serie B…ha fatto bene un po’ ovunque, vi chiedo troppo se spero in un coro di incitamento anche per lui???.. potrebbe essere di aiuto per una piazza molto sfiduciata ( a ragione)!!!

  12. Consiglio per Marino.
    Crotone dominato da Spezia nell’ultima partita.
    Spezia ha attaccato tutta la partita con il 4-3-3.
    Così dobbiamo fare anche noi.
    Dobbiamo vincere 5-0 per toglierci dalla testa questa depressione.
    E’ fattibile, basta essere reattivi e spregiudicati.
    Non basta 1-0 occorre 5-0 o 7-0.

  13. LA GUMINA , BANDINELLI , DEZI , PIRRELLO, MOREO ,NIKOLAU dobbiamo piazzarli servono poco alla causa azzurra e fanno solo danni via recuperiamo qualche soldino che Accardi fa finire pure quelli messi da parte per lo stadio

  14. Giovanni invece Bucchi piaceva tanto infatti con una squadra da lega pro era zona play off il
    Muzzi zona play out ora vedremo Marino poi tireremo le somme

  15. La bacchetta magica un l’ha…quindi non aspettiamoci di vincerle subito tutte da ora in poi…un attimino (solo un attimo pero’) di organizzazione gli ci vorra’ anche a lui. Senza dubbio ora la squadra c’e’…se incomincia a girare credo siano caxxi acidi x tutti…QUINDI CAME ON AZZURRO…GO TO CONQUEST

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.