La squadra azzurra ha lavorato nella giornata di mercoledi, un allenamento in vista delle complicata sfida che lunedi sera (ore 20:30) si giocherà a Bergamo contro la lanciatissima Atalanta.

Se da una parte per mister Andreazzoli non ci sono particolari dubbi sull’andare avanti col 3-5-2, dall’altra il mister si trova a fronteggiare diverse assenze che, soprattutto in difesa possono far pensare all’emergenza. Il tecnico azzurro dovrà infatti fare a meno di Silvestre e Maietta, il primo ha riportato una lesione muscolare che lo terrà fermo per alcune settimane, il secondo è squalificato. Ritorna però Dell’Orco che andrà a sinistra, con Veseli a destra, dubbio quindi per chi andrà a fare il centrale con la scelta obbligata tra Rasmussen e Nikolaou. C’è però da fare i conti anche con un’altra assenza certa, quella di Pajac che dal ritorno di Andreazzoli era sempre stato titolare con discrete prestazioni: al posto del croato dovrebbe agire Antonelli, ma è chiaro che dobbiamo parlare di ballottaggio con Pasqual. Non sarebbe partito negli undici ma c’è da evidenziare anche l’assenza di Ucan (problema agli adduttori) che va ad unirsi a quelle di La Gumina e Diks. Speranze invece per Acquah che di qui a lunedi potrebbe essere a disposizione. Chiaro che per il resto dovremmo vedere in campo gli stessi protagonisti delle ultime uscite.

Anche nella giornata di giovedi, in mattinata, squadra in campo per una nuova seduta.

Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

Vota la seconda punta del decennio su Pianetaempoli.it

13 Commenti

  1. A questo punto visto le precedenti prestazioni di Rasmussen……non proprio all’altezza della situazione e che alla fine dovrebbe gia essere della Fiorentina(o no?)…..e che a Bergamo sarà partita difficilissima anche più di quella contro la Juve,…..si potrebbe anche far esordire questo Nicolau e vedere di che pasta è fatto(sempre che gli allenamenti lo abbiano gia in parte fatto vedere).Quanto a Ucan,anche se non in grado di giocare Lunedi,mi sento di spezzare una lancia in suo favore,…..perchè nelle prime 2 partite in cui era stato utilizzato(ottima prestazione anche in quella che ha iniziato dal primo minuto)aveva fatto benissimo e….. purtroppo su questo sito gia c’è chi lo bolla come giocatore lento e inferiore di molto a Zajc,senza tenere conto che è stato utilizzato con il contagocce e che quindi difficilmente riesci a trovare una buona condizione fisica.Il fatto appunto che non sia utilizzato appieno non vuol dire che è un giocatore scarso….e i casi di Farias,Dragoski,Pajac e Dell’Orso mi paion piuttosto significativi!

  2. Io onestamente sarei a Bergamo per tornare alla difesa a 4
    Mettere Nikolau mi mette i brividi contro Zapata e Papu Gomez, anche se non sappiamo di che pasta sia fatto.
    Io metterei:
    Di Lorenzo-Rasmussen-Dell’Orco-Antonelli

  3. Io proverei il greco, se non si butta dentro le partite che contano, non sapremo mai se questo è bravo o no.
    Continuerei a giocare a 3 dietro, con Di Lorenzo e Pasqual sulle fasce, risparmiando per al meno un tempo Antonelli che ci serve con la Spal.

  4. Ve lo posso dire? Io a Bergamo giocherei con un bel pò di riserve, tanto la partità è già persa, evitiamo altri infortuni in vista delle successive …

  5. Le partite sono solo 7, è vero partita persa al 90xcento , ma è il momento di cercare punti ogni partita schierando la formazione migliore.
    Drago
    DiLorenzo Veseli Dell’Orco
    Arquah Bennacer krunic Traore Antonelli
    Farias Caputo
    Dopo Bergamo le due partite fondamentali dove ci giochiamo le residue speranze.
    Speriamo dopo Bologna di essere vicini alle altre, altrimenti è tutto finito anticipatamente.
    ForzAAA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.