Nonostante il prossimo impegno sia collocato a lunedi prossimo, sarà soltanto uno il giorno di riposo per la squadra. Pasquale Marino non vuole perdere tempo e domani pomeriggio radunerà nuovamente il gruppo per iniziare a preparare la trasferta di Perugia. La gara in Umbria rappresenterà una tappa importante per la squadra che viene da tre vittorie consecutive, adesso all’orizzonte davvero c’è la possibilità di riagganciare il treno delle prime posizioni ed il Perugia in trasferta rappresenta sicuramente un buon test per misurare ancora di più la temperatura di questa squadra che adesso è davvero alta.

Dalla gara di ieri non sono emerse particolari situazioni a livello fisico, il tecnico azzurro avrà quindi ancora tutti a disposizione con l’imbarazzo della scelta. L’undici titolare però sembra essere stato in qualche modo definito con magari qualche dubbio davanti visto che sia La Mantia che Ciciretti potrebbero avere una chance da titolari. La gara con il Pisa (ormai raccontata in tutte le salse) al di la della vittoria incredibile, ha certificato il buono stato di salute e soprattutto ha dimostrato come questa squadra sia mentalmente cambiata. I calciatori arrivati a gennaio stanno avendo il rendimento sperato, con Henderson e Tutino a rappresentare davvero due garanzie per la categoria, ma anche “i vecchi” sembrano essere rigenerati nello spirito con una tranquillità interna che sta facendo la differenza.

Come ricordato anche da mister Marino, adesso il più grande errore che si possa commettere è quello di sentirsi invincibili. Ci sono ancora alcune cose da mettere a posto e soprattutto bisognerebbe iniziare a smettere di prendere gol, cosa che accade da sedici gare consecutive. Però la strada è quella giusta ed al di la degli obiettivi, è tornato quell’entusiasmo che anche sugli spalti si era smarrito. Bello il colpo d’occhio della maratona di ieri, meraviglioso il momento in cui questa è esplosa per il gol vittoria. Come detto da domani squadra in campo, il primo allenamento si svolgerà nel primo pomeriggio e poi via fino alla rifinitura di domenica mattina.

22 Commenti

  1. Il gol di Tutino? Da ciccia di gallina….. mi sembra di rivivere il finale del campionato di A …. questa volta abbiamo 14 gare ancora davanti.
    Sentirsi bravi sarebbe un grossissimo errore!!!!!

  2. Il fatto di prendere goal mi preoccupa fino ad un certo punto, diciamo che la cosa da noia soprattutto se sono gli avversari a trovarsi in vantaggio di 1-0 perché non è sempre facile ribaltare la partita come è successo ieri sera contro un Pisa, si tignoso,si organizzato,si in alcuni momenti pungente (Romagnoli 3 volte super durante la partita considerando anche una bella scivolata con palla in corner sulla sinistra della nostra difesa e non diamogli troppe colpe sul goal perché Masucci è stato bravo nell’occasione e a volte bisogna dar merito anche all’attaccante che fa goal), ma che si è ritrovato in vantaggio al primo tiro in porta dopo che noi abbiamo avuto 3 o 4 occasioni limpide per passare in vantaggio. Chiaro che non potremo vincerle tutte e che l’importante a questo punto è soprattutto di dare continuità ai risultati anche con qualche pareggio che abbia importanza riguardo all’avversario che ti ritrovi davanti. Di sicuro giocatori come lo scozzese e Tutino in questa categoria fanno la differenza e con loro ne aggiungerei parecchi di questa squadra. Grandi rimpianti per aver buttato via punti importantissimi con alla guida un allenatore inesperto e inadeguato per momento in cui si trovava la squadra. Sicuramente con Marino in panca anche alcuni dei giocatori ceduti avrebbero fatto il loro dovere. Credo che una decina di punti in più adesso li avremmo visto tutte le sconfitte esterne e tutti i pareggi interni e adesso con 42/43 punti in classifica erano gli altri che insegnavano.

  3. NO NO IO UN MI SENTO INVINCIBILE..

    ..anzi credo che lo Spezia possa arrivarci avanti per consapevolezza, anche se dopo il Benevento la squadra piu’ attrezzata è proprio la nostra..penso che andremo ai playoff e sarà una dura battaglia sepre da oggi in poi

  4. siamo passati ad un gruppo spaccato , senza voglia di correre , sudare , protestare ( vi ricordate cosenza la palla entrata di 1 metro e nessuna protesta ) ad un gruppo unito ,compatto , che suda e lotta su ogni pallone , quando segna uno si abbracciano tutti e questo porta serenità all’ambiente e ai tifosi

  5. Perugia partita importantissima.
    Non firmo per un pareggio, voglio vincere ma temo di perdere perché loro sono reduci da 2 sconfitte.

    Di sicuro, l’Empoli è una squadra fortissima, più forte di questo Perugia e credo nemmeno inferiore al Benevento.

    È stato un campionato dove l’Empoli è rimasto in letargo per lungo tempo.
    Adesso bisogna uscire dal letargo e farlo con forza. Inutile nascondersi: serve un filotto di vittorie, almeno 4 o 5 per ricandidarsi con prepotenza ai piani alti della classifica

  6. Per rivedere il derby, domani sera intorno alle 22.30 Antenna 50 e in replica mercoledì mattina ma non so a che ora. Me la voglio gode’ ancora. Da giovedì penserò a i’Perugia.

  7. QUANDO LA SQUADRA CHE E’ IN CAMPO GIOCA E RAPPRESENTA I COLORI DELLA TUA CITTA’…PROVI GIOIE CHE VOI STRISCIATI DI ALTRE CITTA’ VI SOGNATE…!1 AL 96 HO PIANTO COME UN BAMBINO CHE GLI TOLGONO I LECCA LECCA…..E HO CANTATO 2 ORE PRIMA DI ADDORMENTARMI DALLA DRENALINA CHE AVEVO IN CORPO.

    GRAZIE RAGAZZI…

    UN AMORE IMMENSO

  8. Ma invece di cantare prima di dormire non era meglio una intensa tromb.ta ? 😉 Comunque grande, grandissimo Empoli (detto da un Orange Pistoiese) con tre o quattro giocatori di categoria superiore. 👏👏👏

  9. Peccato aver fatto solo 4 punti contro le attuali ultime 5 squadre in classifica…bastavano anche solo 2 punti in più ed eravamo già nel gruppone play off

  10. Calma ragazzi,col Perugia secondo me può bastare anche un pari, poi certo in casa con il Pordenone bisogna vincere di forza, per riscattare la sconfitta che ci hanno rubato in casa loro, dove si giocò tutta la partita in dieci, e poi per ora loro sono ingiustamente davanti a noi, ma per poco di sicuro,sono una squadra di scarponi.

  11. Fra i tanti festeggiamenti per il derby, vi è sfuggito un dato comunque incredibile: l’Empoli va in gol in casa, ininterrottamente, da 13 mesi!!!

  12. Se devo fare un appunto alla squadra … è quello che soprattutto nel primo tempo si sia insistito troppo sulla fascia destra servendo poco Tutino. Comunque a destra Bajrami si sta confermando giocatore davvero importante e … difficilmente sostituibile da parte di Ciciretti o chi si voglia. Piuttosto credo che a Perugia sia venuto il momento di inserire La Mantia … giocatore bravo di testa e che sicuramente in alcuni frangenti della partita sarà in grado di tener palla, prendere i falli e far salire la squadra … oltre naturalmente a fare goal. Un turno di riposo in fondo a Mancuso farà anche bene (e poi vedremo dove sarà collocato) … visto che praticamente LE HA GIOCATE TUTTE E 24! Mancano 14 partite alla fine e i numeri dicono che ci sono 42 punti a disposizione. La media di 2 punti a partita ti può portare ad un massimo di 61 punti, quindi probabilmente nei play off in maniera certa. Tenendo conto che a chi ha 40 punti in classica bastano 1,5 punti di media per arrivare a 61 punti, la vedo difficile agguantare il secondo posto … anzi direi impossibile a meno che non riusciamo a fare medie intorno al 2,5 a partita che ci porterebbero a 68 punti probabilmente molto ma molto vicini al secondo posto. E i numeri valgono sempre di più ….di molti discoprsi …..

    • Sul gioco espresso da Marino in confronto a quello dei suoi colleghi che l’hanno preceduto nulla da dire.
      Devo dire però che forse si esagera con l’ampiezza.
      E sopratutto con i lanci lunghi ed alti che secondo me alla lunga sfiancano ed allungano la squadra.
      Bastava vedere ogni volta che il lancio lungo era preda dei loro difensori, era semplice per il Pisa muovere la palla ai loro centrocampisti.
      Giocando più corti rispetto a noi muovevano meglio la palla in mezzo al campo.
      E poi continuo a non capire l’utilità delle palle alte lungo la linea laterale verso l’attaccante marcato da tre difensori.
      Forse mi sono perso qualcosa, ma non mi sembra che gli allenatori che danno qualità al proprio gioco fanno fare ai propri giocatori cose del genere….
      In genere sono sempre palle perse….
      Il buon vecchio triangolo di sarriana memoria non sarebbe la soluzione migliore?….

  13. Matu dai i numeri! (scherzo, ovviamente). Stiamo a vedere. Giocatori buoni ne abbiamo. Mancuso sono d’accordo che è bene si riposi un po’, così vediamo quantè bravo La Mantia, che mi sembra proprio che lo sia. Anche Ciciretti è bravo. D’accordo sul fatto che nel primo tempo si è giocato prevalentemente su una fascia sola. La cosa mi ha molto stupito; poi Marino ha fatto correggere il gioco. Altra cosa che mi ha colpito e la mediocrità diciamo “etica” di alcuni giocatori del Pisa. Dopo aver segnato si sbattevano in terra rotolandosi come fossero stati colpiti a morte. Non si alzavano più, ingigantivano le reazioni ai falli. Mai vista in tanti anni una brigata di strxnzi come questa. Quindi sono doppiamente contento per la nostra vittoria.

    • Infatti. Alcuni giornalisti enfatizzano il loro gruppo, il loro modo di stare in campo. Io ho visto 14 giocatori con le maglie verdi fare un ostruzionismo esagerato e patetico. Quale miglior modo per batterli se non al 96esimo da recidivi?

    • E A PROPOSITO DI NUMERI, tanto per completare l’opera … dopo il 3- 0 con il Perugia che ci vedeva al primo posto con 14 punti … abbiamo disputato ben 15 partite (con Bucchi 6 e con Muzzi ben 9 purtroppo) in cui i punti in palio erano ben 45 … mettendo insieme 10 davvero miserabili punti con una media davvero scandalosa di 0,66 punti a partita. E quindici partite in un campionato di 38 gare son davvero tante … Quindi pensare di agganciare il secondo posto è una vera chimera a meno che non si faccia davvero un filotto di vittorie consecutive davvero cospicuo.

      • E CHIUDO CON IL FATTO … che dopo le prime 3 della classifica … arriviamo noi … in quanto a sconfitte … 7. Quindi a livello di sconfitte non siamo messi male ………

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.