Alle ore 14:40 il Chievo ha sospeso il riscaldamento ed è rientrato negli spogliatoi. Siamo in attesa dell’eventuale distinta della gara. Come noto l’Empoli non ha raggiunto lo stadio Castellani

Ore 14:45 Ci viene confermato che non verrà letta la formazione del Chievo e che la formazione gialloblù attenderà le ore 15:45 dentro il proprio spogliatoio

Ore 14:55 Fa capolino sul campo il Sig. Orsato che è rimasto in tuta, ha saggiato un po’ il campo e poi è anch’egli rientrato negli spogliatoi

Ore 15:00 Si spegne la musica degli speaker del Castellani e da questo momento iniziano i 45 minuti di prassi per attendere la squadra non presente, squadra – l’Empoli – che ovviamente non si presenterà.

Il Castellani alle ore 15:00

Ore 15:15 Confermiamo che non vi è nessuno sul prato del Castellani, Chievo e terna arbitrale sono dentro la pancia dello stadio. Non arrivano ulteriori informazioni e quindi non resta che far scorrere l’orologio fino alle quattro meno un quarto.

Ore 15:45 L’arbitro Orsato manda tutti a casa e dichiara sospesa la gara con l’Empoli che non si è presentato. A questo punto il direttore di gara farà il suo referto e domani arriverà il verdetto del giudice sportivo. Al momento, e fino a disposizione del Giudice Sportivo, il risultato non sarà omologato, ma sicuramente arriverà il 3-0 a tavolino per i clivensi. A quel punto starà all’Empoli avviare il ricorso facendo valere le proprie ragioni con la documentazione dell’ASL. Finisce qui il surreale pomeriggio di Pasquetta.

L’arbitro e gli assistenti lasciano lo stadio Castellani

106 Commenti

    • Purtroppo in italia c’e’ questa convinzione diffusa che si pole fare come si vole e si pole andare oltre le regole. Questo vale per una associazione sportiva, per un negoziante che non paga tutte le tasse, un politico furbo od un immigrato che vede che tanto li in carcere non ci si va. Ora la lega b suggerisce ai giocatori di trasgredire le regole e di andare nel penale. Fra l’altro gli stranieri in quel caso sarebbero pure passibili di obnligo di lasciare il territorio nazionale.
      Cosi e’ se vi pare

  1. Non siamo il primo caso, purtroppo quest’anno è così. Peccato sia toccato anche a noi ma ci poteva stare.
    Pescara e Frosinone speriamo facciano un bel lavoro oggi

    • La pagliacciata era avvenuta anche con il “caso Reggiana” e lo avevamo sottolineato, nonostante non fosse intervenuta l’Asl …. non importa scomodare i gobbi e lotirchio….

      • Massy ma chi ha protestato per la Lazio o per il Napoli? Ma di cosa parli!! Ma perché su questo sito, ogni tanto saltano fuori questi soggetti che mettono zizzania solo ed esclusivamente per sperare che le cose dell’empoli vadano male?
        Sono cose che non capirò mai.
        Comunque noi andremo in serie A anche con la sconfitta a tavolino 3-0 con il Chievo.
        Ciao Grande

  2. Certo che a Empoli siamo proprio inospitali, in un circo così stracolmo di pagliacci un paio di nani e di ballerine si potevano anche portare

  3. È una pagliacciata, ed erano anche quelle in precedenza riguardanti altre squadre. Siamo un paese alla frutta. Se

  4. A parti invertite che avresti fatto? Vu dite tutti della pagliacciata di oggi, l’alternativa sarebbe stato non fare nemmeno partire il campionato. Se all’inizio della stagione tutte le squadre, comprese la nostra, hanno deciso di far partire il campionato con queste regole bisogna stare ai patti se no siamo noi dei pagliacci

    • Ma secondo te è giusto rischiare il penale per giocare una partita? Solo in Italia si crede che una lega calcistica sia più importante di un ente pubblico per la salute pubblica…

      • Assolutamente no infatti mi pare che la società sia stata alle regole della ASL. Purtroppo stando invece alle regole della lega serie b si perde 3 a 0 ma fa parte del giochino che ci garba tanto

      • Io ero uno di quelli favorevole al protocollo (indispensabile, pena l’interruzione anzitempo del campionato), validato anche dal Ministero dello Sport e della Salute.
        In questo modo non c’era scuse: si giocava…punto!

  5. Bah, diciamo che è una situazione in cui è facile fare i commenti tipo “è tutto uno schifo” senza spiegare nulla, come vedo fare da un po’ di giorni. La verità è che c’è una situazione complicata legata alla pandemia, e l’unica vera alternativa per non avere questo tipo di problemi sarebbe stata non disputare proprio il campionato. Cosa che credo nessuno di noi volesse, specie perché stiamo facendo un campionato così straordinario. Poi, su cosa sia più o meno giusto o sbagliato, i protocolli, le sconfitte a tavolino, gli interventi o meno della Asl si può stare a discutere all’infinito, ma tanto mi pare che, com’è anche umano che sia, ogni tifoso guardi al proprio utile: se sono gli avversari ad avere un problema spero di vincere a tavolino, se sono io invece dico che è uno scandalo ed è tutta una buffonata. Che è ok come discorso da tifoso, ma è evidente che non abbia nessun senso logico. La cosa che io personalmente non capisco è l’intervento dell’Asl che blocca l’attività di tutti, anche di chi è sempre rimasto negativo, costringendoci a perdere a tavolino (poi credo si recupererà, ma in realtà, se faccio finta di non essere tifoso per un attimo, son dell’idea che la sconfitta a tavolino sia abbastanza sensata in realtà) quando invece, se è vero che sono positivi 11 giocatori e 2 dello staff, si poteva benissimo scendere in campo con i rimanenti, e tra l’altro anche raccattare almeno 1 punto visto che, chi gioca gioca, siamo una squadra che gli schemi li sa a memoria. Staremo a vedere, per fortuna i risultati di venerdì ci fanno stare un po’ più tranquilli

  6. Ancora non avete pubblicato atto pubblico sell ASL centro.
    Avrebbe aiutato a capire.
    Se gli allenamenti individuali erano permessi questa di chiamare di mezzo organo pubblico è una pagliacciata.
    Poi se daranno ragione all’Empoli sarò contento ma se rimane 0-3 è giusto.

      • Nel regolamento stabilito dalla Lega c’è un vuoto perché non hanno tenuto conto dell’intervento dell’autorità sanitaria… questo vuoto può riempirlo solo un giudice in questo senso mi pare che i giudici siano già espressi. Se l’empoli presenta ricorso la partita si rigioca al 100%.

        Ci sarà da ridere invece se la ASL, come temo, prolungherà la quarantena e saltano anche le partite con Reggiana e Brescia. La conclusione del campionato sarebbe seriamente a rischio…. a quel punto play-off dalla prima alla nona? Oppure si posticipa di tre settimane e le squadre, chi più chi meno, giocano senza gli under 21 che devono rispondere alle chiamate della loro nazionale?

        • Ma credi veramente che permetteranno una cosa cosi? Venerdi a Reggio si gioca anche perché domani mattina sapremo la situazione reale qualcuno potrebbe essersi negativizzato nel frattempo… almeno spero

        • No, nel regolamento, quando stipulato, non c’è nessun buco. È a differenza della Serie A 0-3. Questo perché, a differenza della A, è scritto sul regolamento. Solo che varie pronunce su casi di A danno prevalenza alla normalità amministrativa sul regolamento sportivo, riconoscendo che l interesse amm.vo prevale sullo sportivo. Vedremo cosa dice il giudice, se per lui prevale il legittimo impedimento sul regolamento che dice tutto il contrario. Io un’idea ce l ho, ma un ho voglia di rientrare in stupide polemiche inutili. Spero di sbagliarmi e prendere del bischero.

        • Enrico sei il mio idolo, ammiro la tua testardaggine ,in tanti contro di te ma sei tra i pochi a fare commenti sensati.

  7. Dionisi oggi ha sbagliato formazione. Oggi era la partita di crociata e matos ma lui insiste con ricci e la mantia 😝😝😝

  8. Attendiamo soprattutto buone notizie per quanto riguarda i tamponi fatti ai calciatori..in teoria se ho ben capito tornano a vedersi giovedì 8 e la sera stessa partono per Reggio Emilia

  9. …..la lega ha fatto orecchie da mercante da? Quando, mercoledì c’è stata la delibera da parte della Asl? Hanno fatto passare automaticamente come bonus Cremona, senza dichiarazione alcuna, e anche per oggi silenzio di tomba. Ciò premesso, sostengo anch’io che 13, 14 giocatori si sarebbero trovati per oggi, e che sarei stato per giocarmela comunque, ma poi avremmo avuto conseguenze di altro tipo….
    Comunque, condivido con chi sostiene che bisognerebbe sapere, a modo, cosa è scritto sul veto dell’Asl ……poi s’avrebbe le idee molto più chiare.

    • Vi voglio ricordare che in caso di focolaio (e non solo) devono essere isolati (e non in gruppo, ma ognuno a casina propria), anche tutti i contatti stretti, quindi in questo caso anche il resto della squadra.
      Pertanto è giustissimo il provvedimento della ASL e non sarebbe stato possibile giocare con i restanti giocatori anche se “apparentemente o al momento” non positivi.
      Quindi… la baggianata sta nella farsa che si è consumata senza l’intervento della Lega con un focolaio di tale portata, non certo paragonabile ad altri. Se poi in altri casi l’ASL non è intervenuta è sicuramente un errore di quella ASL (vedi Pordenone)..

      • Bah, nel mio ufficio c’è stato un positivo al Covid, ma abbiamo continuato ad andare al lavoro lo stesso….
        Non ci hanno messo in quarantena…

  10. Ma credi veramente che permetteranno una cosa cosi? Venerdi a Reggio si gioca anche perché domani mattina sapremo la situazione reale qualcuno potrebbe essersi negativizzato nel frattempo… almeno spero

  11. Orzati appena ha visto il Presife te Empoli ha incrociato le
    Mani.
    Segnali deboli ma non troppo.
    Per Me qualcuno ha tirato troppo la corda.
    Lo diranno gli atti.

    • Ed uno regalato al Lecce per una palese simulazione di Henderson.Dopo averli visti giocare, ritengo che gli aiuti siano l’unico motivo per cui il Lecce è alto in classifica

      • Non c’è dubbio, come abbiamo dimostrato nella partita di andata per 70 minuti, che tra noi e il Lecce non c’è partita. Troppo superiore la squadra azzurra per modo di giocare e checché se ne dica anche come individualità! A Pisa non hanno certo fatto una gran partita per meritare la vittoria.

  12. Secondo quanto detto su DAZN, il regolamento Covid della Lega b, prevederebbe che le decisioni sanitarie prrvarrebbero su quelle sportive.

    P. S. Questo regolamento è stato fortemente voluto anche dal nostro presidente Corsi, non c’è lo dimentichiamo.

  13. È finita. Ora si perdono tutte per giocatori mancanti o fuori forma, si va ai play off col Chievo che ci ributta fuori come l’anno scorso.

    • Amen…se perdiamo un campionato (poi per cause esterne) francamente me ne importa il giusto forse pure meno…si sapeva che poteva succedere di tutto a tutti…a me preoccupa di più come ne uscirà economicamente la società e che eventuale campionati di serie B ci aspetteranno nei prossimi anni.

  14. La ASL che avrà detto? Certamente che tizio caio e sempronio, essendo positivii, devono stare in quarantena. Punto. Se il numero dei positivi è alto, come si dice, la società può scegluere di non giocare. E questo ha fatto. Io sono d’accordo con chi ha scritto che la dovevamo giocare lo stesso perché abbiamo tanti bravi giocatori e la partita ci poteva stare. Ma se i positivi fossero stati di reparti interi? Come fai a giocare? Quindi la società ha fatto la scelta di non giocare. Il casino è: ma se alcuni non si negativizzano che facciamo? Non ci presentiamo neanche alle prossime partite? La situazione è molto imbrogliata e non si può dire nulla perché sull’andamento della positività non si possono fare previsioni. Vedo che il Monza sta vincendo, mentre al Pisa hanno negato un rigore che secondo me era netto. Vediamo. Vi confesso cari amici che ho una fiducia enorme nella nostra squadra e quindi spero bene. Purtroppo l’andamento dell’epidemia in Toscana va male. Con molti morti anziani per colpa di chi non li ha fatti vaccinare. Ma questo è un altro discorso, per quanto molto doloroso. Viva l’Empoli, la squadra migliore della serie B. E viva i tifosi, che bisticciano, perdono anche le staffe ma non sono violenti.

  15. Nel frattempo, a quasi 1 anno e mezzo dall’inizio della pandemia, in Cina si continuano a fare illazioni sulle possibili origini del virus: una delle più “simpatiche” è quello secondo cui il virus sarebbe arrivato in Cina da cibi surgelati prodotti, manco a dirlo, da altri Paesi.

    Al di là della burocrazia, della scarsa capacità organizzativa italiana e della insofferenza degli stessi italiani a rispettare le regole e fronteggiare il virus, la cosa che a me realmente disgusta è vedere come il Paese causa del virus (con tutto ciò che ne ha conseguito…. e non parlo certo di una partita di calcio bensì della salute e del lavoro) stia riuscendo a farla franca in maniera clamorosa.

    Provo rabbia e amarezza

    • Dai cinesi si dovrebbe imparare a fare rispettare le regole loro c’è l’anno fatta ,in Italia si fa ridere anche per il comportamento di tanti Italiani altro che dare la colpa alla Cina guardiamo in casa nostra che ne abbiamo bisogno signor Zapata.

  16. Il Monza due partite due punti con entella e Pescara, di questo passo si possano perdere tutte 3 a 0 a tavolino

  17. Speriamo ora nel Frosinone……che sicuramente vendera carala pelle. Se il Lecce vince non importa…nella condizione in cui siamo , meglio incontrarlo gia in a all ultima giornata! per quanto riguarda i giocatori sicuramente molti si saranno gia negativizzati essendo asintomatici. dai primi casi son passate ormai due settimane…. mie amiche 50 enni con sintomi erano gia negative dopo 10 giorni…

  18. Rigore grosso come una casa per il Pisa e rosso per chiara occasione da gol negato e 3 punti al Lecce che vince 1-0

  19. Zapata ma che commento e’? Ora i cinesi secondo te volevano la morte di centinaia di migliaia di vite cinesi per fare uno sgambetto all’occidente? Se uno ragiona come te, allora la peste del xiv secolo fu portata in europa dai genovesi, e che volevi ammazzare tutta genova? La peste del xvi secolo la portatono i lanzichenecchi e quella del xvii secolo (quella di manzoni) gli spagnoli. Le pandemie ci sono sempre state nella storia, e questa di ora ha avuto un impato minimo sulle persone, grazie alla medicina e all’igiene delle citta’, mai avute in passato. Solo la spagnola nel 1917-1918 causo’ 15 milioni di morti in europa.l’umanita’ ne ha passate tante, passera’ pure questa

  20. Boateng … o Boateng … o non eravate la squadra più forte della B? Certo senza i rigorini a favore o quelli che non vi hanno fischiato contro è un pochino difficile vincere vero Boateng? I punti sul Monza sono 7 e dopo 2 partite non giocate … aspettiamo stasera e vediamo cosa fà la Salernitana … Guardiamola bene questa classifica … perchè alla casella partite rimaste adesso si legge un bel 6. Lecce più vicino … vero … ma noi si dovrebbe recuperare 2 partite … e comunque meglio il Lecce vicino a noi che alla terza … non dimentichiamoci che l’ultima di campionato incontreremo proprio loro … e mi sa che saremo in due … a festeggiare la promozione ………..

    • Si lo so Claudio … ma non è che tutte le volte va specificato che se voglion sorpassarci di punti … ne devono mettere insieme 8 …. Guardiamo ai punti di distacco … e son 7!

  21. Che pagliacciata, ma d’altronde siamo in Italia dove fatta la legge si trova l’inganno Italia paese del terzo mondo .

  22. Il problema è che tutti i positivi ancora non c’è ne uno negativizzato. Lo ha detto ora Carmignani in diretta. Per venerdì è un bel problema. Il bello che Chievo Pisa giocano lunedì. 12/04 e noi a posta venerdì 09/04…. incrociamo le dita..

  23. Al momento tutti i positivi lo sono ancora, nessuno si è negativizzato. Lo ha detto il carmignani in diretta. Per venerdì è di molto complicata. Il bello che Chievo Pisa giocano lunedì 12/04.. che dire..

    • Ammesso e concesso che ancora nessuno si è negativizzato, la speranza è che contro la Reggiana si possa schierare un undici da mandare in campo, non credo che la asl dopo il 7 di aprile possa ancora prolungare il periodo. Se così non sarà credo che saremo comunque in grado di far giocare 16 giocatori di buon valore, anche se ce ne mancassero 11. E comunque da qui a venerdì magari alcuni potrebbero anche negativizzarsi.

  24. Il Monza ha una media punti di 1.6, se continua con questo ritmo nelle restanti 6 partite può fare ancora 10 punti. 52+10=62. Noi abbiamo 59 punti, in sette od otto partite potrebbe bastare una sola vittoria con la differenza reti a nostro vantaggio, naturalmente stasera deve giocare anche la Salernitana. Questo chiaramente è tutto un discorso ipotetico, ma comunque la promozione, come primi o secondi, la considero una cosa praticamente acquisita.

  25. Ammesso e concesso che ancora nessuno si è negativizzato, la speranza è che contro la Reggiana si possa schierare un undici da mandare in campo, non credo che la asl dopo il 7 di aprile possa ancora prolungare il periodo. Se così non sarà credo che saremo comunque in grado di far giocare 16 giocatori di buon valore, anche se ce ne mancassero 11. E comunque da qui a venerdì magari alcuni potrebbero anche negativizzarsi.

    • Il dubbio che mi affligge e che qualcuno dice che nell’ordinanza dell’Asl non sarebbe previsto un vero divieto. Speriamo non sia vero

      • E allora perchè la società avrebbe deciso di non giocare?…non diciamo bischerate via…il divieto c’è sicuro ed è assoluto e con annesse sanziobi penali ed amministrative…sennò non mettevano in quarantena anche i negativi.

      • ma chi è che lo dice?! L’amico che incontri al bar sotto casa? Il giornalaio? No perché se sono queste le tue fonti, non sono affidabili.
        Non capisco perché in molti c’è questa infrenabile voglia di mettere sempre e comunque zizzania.

        • Ma perchè non leggete quello che uno scrive? Io non ho detto che è vero, ho detto che c’è qualcuno che lo dice, anche su PE se avete letto alcuni commenti. Io specifico addirittura spero che non sia vero. Ma perchè non leggete quello che uno scrive? Aspettiamo e vediamo. Io vi dico solo che se l’ASL non ha previsto un ESPRESSO DIVIETO la situazione si complicherebbe. Vediamo. Comunque guardate che la società non aveva comunque alternativa, speriamo che per venerdì alcuni si negativizzino

  26. Non è già 3 0 come sostenevano tanti, redazione compresa?
    Tutti a dire che era automatica la sconfitta a tavolino..
    Provai a dire che bisogna attendere la decisione del Giudice: no sconfitta automatica.. ora tutti ad attendere
    Poi anche qualcuno sostiene che bisogna ignorare protocolli sanitari e rischiare sanzioni penali.. ma secondo voi è una decisione dell’Empoli società? Ma ci arrivate che Asl e Empoli non sono sinonimi, che se uno ha un caso nel suo ufficio non c’entra una beata minchia, che si tratta di focolaio e che giusto o sbagliato l’autorità sanitaria si è espressa e bisogna attenersi?
    La smettere di fare i finocchi col culo degli altri: Empoli calcio non può presentarsi, non è che non vuole
    Basta commenti a caso. Anche perché come ripeto fino a ieri tutti convinti che al 45 scattasse il 3 0.. ora che come avevo detto non è così nessuno che dica: si parlavo a vanvera senza avere la minima cognizione di causa

  27. la cosa la vedo molto piu complicata dei punti che ci mancano per la serie A ( 8 punti ) , il problema’ e’ chi giochera’ e chi giochera’ in che condizioni fisiche sara’ venerdi ?
    riparte davvero un altro campionato di 7 partite ( 8 forse…) che e’ molto complicato se dovessero esserci pochi punti nelle prime 3 gare ( cosa che purtroppo puo’ succedere )
    i pochi che saranno a disposizione probabilmente saranno tenuti a giocare 3 partite consecutive con poca possibilita’ di rotazione e quelli che spero torneranno a disposizione tra 10 gg….saranno a corto di gamba e di fiato.
    sinceramente la vedo piu’ complicata dei 7/8 punti che ci mancano per la promozione e 6 devono essere conquistati assolutamente prima di Salerno alla 37′ giornata ( la 38′ con il LECCE gia’ in A dalla 36′) , sperando in un pareggio o sconfitta della Salernitana alla 35′ con il Monza equella giornata ci dara davvero la risposta ai NS DUBBI.

    • vabbè ragazzi, questo pessimismo è esagerato.
      Mi sembra che il Pordenone, afflitto quasi quanto noi dal Covid e anche da tantissimi infortuni più o meno gravi, abbia appena vinto 3-0. Contro di noi, se l’è giocata fino alla fine per il pareggio con i primavera e in panchinari, voglio sperare che i nostri panchinari siano migliori.
      Se non riusciamo a vincere 3 partite tra contro Cosenza, Ascoli, Reggiana, Cremonese, Chievo, Brescia, Lecce e Salernitana è giusto non andare in Serie A diretti. Covid o non Covid.
      Abbiamo 16 giocatori sani e in forma. Qualcuno dei positivi rientrerà. Bajrami, nostro giocatore migliore e chiave, non è positivo anche perché è andato in nazionale tranquillamente. Questo catastrofismo non lo capisco.

  28. Duccio il Pordenone ha vinto oggi dopo 3 sconfitte consecutive nel periodo covid. Quindi il pericolo è reale. Speriamo solo che la cremonese batta il Pordenone stesso e con noi visto che è tranquilla giochi più blanda. Può essere l unica gara facile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here