Quattro goal per mettere alle spalle quattro mesi senza vittorie fra le mura del Castellani, ma soprattutto tre punti per tagliare il primo traguardo stagionale, quello dei 50 punti della quota salvezza. Gara giocata con intelligenza dagli azzurri che, nonostante la differenza di classifica, mai hanno sottovalutato l’avversario. La Reggina d’altro canto si è dimostrata avversario modesto ben oltre le aspettative, ma ciò non toglie nulla alla qualità del gioco mostrato in campo dagli azzurri che, anche nelle seconde linee, hanno palesato ottima condizione atletica e buon affiatamento nella manovra.

Tutte le marcature nel primo tempo. Sblocca Maccarone al 12′, sugli sviluppi di una punizione, sfruttando l’assist di testa di un Rugani oggi in stato di grazia. Passano 10′ ed è Pucciarelli a raddoppiare con una pregevole mezza girata, finalizzando un’azione ripartita da calcio d’angolo. Al 35′ c’è gloria in prima persona anche per Rugani che di testa insacca alle spalle di Pigliacelli il corner battuto da Valdifiori. Infine è di nuovo Pucciarelli a chiudere la pratica con la sua personale doppietta al 40′.

Nella ripresa gli azzurri possono limitarsi a controllare la gara: Bassi sostanzialmente è spettattore non pagante e la retroguardia non viene quasi mai messa in allarme dalle trame reggine. I cambi fra le fila granata non servono a rimettere in corsa gli ospiti, mentre dall’altra parte Sarri approfitta dell’adamento della gara per far rifiatare alcuni uomini chiave: dentro quindi Signorelli, Skekiladze e Ronaldo per Valdifiori, Moro e Pucciarelli. Ottima prova dei ricambi azzurri, bravi a mantenere sempre alta la concentrazione nel contesto di una partita a senso unico che poteva indurre invece a qualche distrazione di troppo.

La vittoria consolida il secondo posto in classifica dell’Empoli che, raggiunta la cosiddetta “quota salvezza” fissata a 50 punti dall’entourage azzurro, può guardare alla “fase 2” del proprio campionato: l’obiettivo, ovviamente, è quello della promozione diretta.

4 Commenti

  1. SEMPRE STATO OTTIMISTA!!!!!!!!!!!!!!!!!COME ON BLUES!!!!!!!!!!!!!!!!!!TROPPO SUPERIORI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!ANDIAMO!!!!!!!!!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.