Il numero uno di Monteboro ha parlato ieri ai microfoni di tmw.com, un intervista che ha toccato varie tematiche:

Sul momento dell’Empoli
“Ci sono capitati momenti di difficoltà negli anni. Oggi il primato della B mi disturba, perché ci può allontanare dal nostro obiettivo, che è la prossima gara innanzitutto. I nostri avversari ora avranno un motivo in più per contrastarci. Anche se abbiamo fatto una squadra per essere protagonisti, il traguardo è lontano. Dovremo tenere la barra ben dritta e lavorare. Con il Pordenone sarà dura. Serenità? Dipende dalle persone che lavorano con me. E poi l’ambiente aiuta i giovani a lavorare”.

Sulle rivali
“Sulla carta ci sono Benevento e Cremonese, ma come al solito ci sarà la neopromossa di turno, ma anche il Perugia e l’Ascoli. Non mi stupirei se una di queste arrivasse prima. E’ partito bene il Pisa, il Pordenone, l’Entella. Tutte dovranno fare i conti con le difficoltà e si dovrà cercare di non sbagliare”.

Del tecnico Bucchi
“Si sono fatti carichi di lavoro importanti e si sono sentiti nelle prime partite. Ci dovrebbe portare a dei vantaggi più avanti. Ora che le gambe girano di più, ne guadagnerà anche il gesto tecnico”.

Su Mancuso e La Gumina
“Possono fare bene anche in Serie A. Ma adesso si deve lavorare per la B. la Gumina ha grandi qualità, lo scorso anno lo abbiamo perso nel momento chiave. Mancuso è arrivato tardi, ma ha grandi qualità atletiche e tecniche”.

Sul progetto del nuovo stadio
“Abbiamo fatto un percorso insieme ad un’azienda, che ora ha delle difficoltà, che spero vengano superate. E’ stato presentato il progetto dello stadio e siamo in attesa. Si sperava a febbraio di iniziare, ma ora c’è questo intoppo che potrebbe allungare i tempi. E’ un progetto ambizioso e spero si risolva tutto nel migliore dei modi”.

Su Andreazzoli e Giampaolo
“Sono dispiaciuto. Andreazzoli è partito bene, poi è andato in difficoltà. A Genova non si ha la stessa pazienza di Empoli. Giampaolo è un grande tecnico, che propone un calcio propositivo. Non ha però una squadra adatta per il suo gioco. E sono dispiaciuto per lui. Ha dei giovani interessanti, magari ci vuole tempo. Al Milan le pressioni sono diverse. Per lui è l’occasione della vita, e questo può gravare su di lui”.

Un Presidente che vuol provare a tenere un profilo basso capendo che l’esser davanti sarà e farà da stimolo agli avversari, ma non manca la consapevolezza sulla forza della squadra data in mano a Cristian Bucchi. Da riflettere invece sul passaggio dello stadio, una situazione che ogni giorno diventa sempre più grottesca con adesso il dito puntato verso le difficoltà della ditta incaricata.

36 Commenti

  1. Bellissimo pensare al tanto decantato centenario nel nuovo stadio DEL MAI in questo marciume mezzo chiuso poi… Che pena…

  2. La Pessina ha problemi e qui c’è poco da fare, ma se ci sono i soldi perché non provare a farlo in autonomia? Se i partner commerciali confermano il loro interesse, sarebbe da osare, altrimenti si fa nell’anno del poi o del mai.

  3. Sono dell idea che comunque lo stadio si farà…se si vuole continuare a stare tra serie a e b…le deroghe non continueranno a darcele all’infinito….quindi o stadio nuovo o emigreremo in altra città…

    • Scusa Marco io non capisco questa cose della deroga. Non c’è nessuna deroga da chiedere per lo stadio Castellani. Lo stadio è brutto (e siamo tutti d’accordo) ma è perfettamente a norma anche per la serie A. Non si deve emigrare in nessuna città. Nemmeno se poi non se ne facesse di nulla. Lo stadio è a norma anche per Empoli-juventus.

      • Non ci dovrebbe essere l’obbligo per esempio di nuovi seggiolini come hanno messo in curva ospiti? Forse mi sbaglio…cmq come dici forse è solo brutto ahime!

  4. Si ma altri hanno avuto lo stesso problema,
    ma hanno risolto in tempo zero e sono partiti nei tempi, come mai noi un si risolve?
    Ma che male c’è a dire come stanno le cose
    perché stare sempre sul vago,
    MAREMMA IMPESTATA

  5. Intervista poco entusiasmante sia per ilbasso profilo sul campionato in corso e soprattutto sulle prospettive a breve termine sullo stadio.

  6. Ancora credete alla favoletta dello stadio????
    Prima c’era la scusa che era colpa del comune ora che è colpa del costruttore e tra un po’ daranno la colpa a qualcun altro.
    Qui in tanti si bevono tutto ciò che dice il padrone.

    • Allora se è una favoletta, a che pro è stata creata? Che interesse c’era da parte della società a parlare di stadio, chi mai aveva chiesto un nuovo impianto tra i tifosi?

      • Andre se lo fanno il primo a guadagnarci sarebbe il “padrone” come lo chiami tu quindi i problemi vengono da altre parti, poco ma sicuro..

        • Si ma il suo progetto iniziale era totalmente un improvvisazione che non teneva conto di niente.
          Da li poi infatti ci ha messo 3 anni e mezzo per presentare un nuovo progetto quando praticamente ripeteva lui o ghelfi ogni 2/3 mesi che il progetto sarebbe stato presentato di li a poco.
          Con le presunte difficoltà di pessina il progetto stadio è definitivamente morto anche se lui vuole far credere alla gente che il progetto è ancora in piedi.
          Poi fa bene a dire queste cose perché si è accorto che in molti a empoli si bevono tutto e pur di non dare la colpa a lui la darebbero al cuoco o al magazziniere.

  7. La città di Empoli….la squadra dell’Empoli….e il suo stadio: Come essere vestiti a festa, a matrimonio…..ma con ai piedi le infradito rotte.

  8. …a volte mi chiedo…perché facciano certe affermazioni….

    ..l’unica cosa interessante è lo stadio, speriamo che si possano veramente superare le difficoltà,
    per un bene piu’ ampio.

  9. ma perchè ad udine , ferrara , frosinone , bergamo , brescia ecc si sono adeguati e noi non ci riusciamo ,se vuoi mantenere una squadra ad alti livelli ci vogliono strutture adeguate in primis lo stadio , questo scempio fatiscente non è uno stadio …è una catapecchia decadente , la gente alla fine ha dimostrato di essere attaccati a questa squadra e fare 5000 abbonamenti dopo una retrocessione è un record per la nostra dimensione …..aspettiamo all’infinito quando i soldi finiranno

  10. Ridimensionare il progetto iniziale cmq a empoli e’ tutto difficile piscina 30 anni sottopasso terrafino 30 anni palazzetti dello sport 3 ridicoli con una femminile in a e una maschile in b ma tanti neanche lo sanno tanto ce il coppone empolissima ma vaia vaia….

  11. Lasciamo perdere lo stadio perché se ancora non si fosse capito,chi ha i capelli neri,quando sto benedetto stadio verrà rimodernizzato,li avrà completamente bianchi.Chi doveva dare il benestare non si capisce perché non dice no e così la storia finisce qui.Se si voleva cominciare i lavori non c’è Pessina che tenga,si sarebbe trovato alla svelta una nuova società che lo facesse.Piuttosto non ho ben capito le parole del presidente: “””Oggi il primato mi disturba””” che vuol dire?Che se sei 3 o 4 o 5 in classifica,le squadre ti affrontano in maniera meno aggressiva???Io credo che sia l’esatto opposto e di questo ho davvero pochi dubbi.Forse si pensa che la squadra possa essere meno concentrata e troppo sicura di vincere e quindi affronti la partita senza la testa giusta?Anche qui penso l’esatto opposto,chi comanda la classifica conosce la sua forza e cerca di vincere su tutti i campi proprio perché la testa gli dice questo.Quindi speriamo che da qui alla fine in testa ci si possa stare il più possibile!

  12. Bravo poppero..non fa una grinza.

    A1 femminile di basket e B maschile di Basket in un palazzetto da 200 posti.
    B/A di calcio da trent anni a questa parte in un ammasso di ferraglia rugginosa con una pista che pare un percorso trial e una tribuna in cemento armato del 1963.
    Ma va bene cosi’….PER CHI NON AMA EMPOLI E LE SUE SQUADRE CHE LA RAPPRESENTANO…sia chiaro

  13. BRAVO….. SOTTOSCRIVO IN PIENO!!!
    Poi per chi dice non si va avanti a deroghe?
    Provate a scrivere in comune e fatevi dire quanti posti ci sono ORA in questo stadio EFFETTIVI… poi ci si aggiorna. Bye

    • Quest’ anno hanno ridotto il settore ospiti a 800 posti perché in B non c è bisogno di tanti posti. Una capienza più bassa porta ad avere meno problemi organizzativi come numero di Stewart e storie varie. Anche a Pisa credo abbiano fatto uguale. 500 posti in una curva più grande dove non c erano settori chiusi. Ripeto il ns stadio è brutto. Ma è a norma. Se come tutti speriamo si ritorna su l anno prossimo la curva Sud la riaprono tutta nei suoi 3000 posti.

      • ma tu nel 2020 vuoi avere uno stadio fatiscente , con una pista immensa e distrutta , le curve in ferro e senza bagni , mezza tribuna e lo stadio scoperto ma lo sai che anche in congo trovi stadi migliori del nostro e basta curva sud , nord , ma quale curve abbiamo che fanno ridere a tutto il mondo

  14. Per non parlare della situazione dei seggiolini in maratona inferiore mezzi rotti e pieni di cacca, dei bagni a dir pochi disgustosi

  15. Io credo che abbiate perso di vista la realtà di Empoli, perchè fare lo stadio nuovo è una bella cosa, ma io credo che sia più importante per la popolazione aggiustare il cimitero comunale di Empoli che fà veramente schifo, sono mesi e mesi che è in condizioni da terzo mondo, protestate per quello, non per lo stadio che è sufficiente com’è.

    • Ecco, ci mancava questa, ora ti manca di dare la colpa dei mali del mondo agli zingari, o agli ebrei, e poi hai dimostarto tutto il tuo acume. Lo sai che con il budget del comune i soldi dei richiedenti asilo non hanno niente a che fare o scrivi queste perle solo x avere la pia illusione di essere un normodotato?

  16. Cmq Fabrizio, se tutta questa stima nei confronti di Giampaolo l’avevi dimostrata al momento del rinnovo, forse (dico forse) adesso eravamo ad altro livello.

  17. Come mai dato che la Pessina costruzioni con i grossi problemi che sicuramente la porteranno al fallimento , il presidente non si impegna a cercare una nuova e più seria azienda per la costruzione del Castellani? Forse dopo che inizialmente si dava colpa al comune che poi colpe non ne tiene neanche una e tanti tifosi su questo sito ignorantemente avevano abboccato ,il presidente deve essere piuttosto chiaro e smetta a questo punto di prendere in giro.

  18. l’importante è avere una squadra da serie a o b lunga vita al corsi perche’ altrimenti sarebbero derby col tuttocuoio……..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.