Dopo la buona prova di Sassuolo, che aveva evidenziato una buona condizione generale degli azzurri, l’Empoli si aggiudica la prima vittoria del 2013 nel derby contro il Livorno.

La pioggia ed il vantaggio labronico, che arriva su rete di Schiattarella al 16′, non demoralizzano Capitan Moro e compagni. Gli amaranto esprimono una buona manovra, che condiziona l’undici empolese per buona parte del primo tempo, ma nonostante la partenza in salita la squadra di Sarri non rinuncia a far girare il pallone e a cercare di rimettere in piedi la gara attraverso il gioco. Arriva così il pareggio firmato da Tavano al 35′ che, servito da Signorelli, trafigge Fiorillo e materializza il crescendo azzurro dei minuti precedenti.

Nel secondo tempo il canovaccio non cambia, con l’Empoli che non butta via niente cercando di giocare ogni pallone con precisione, senza farsi prendere dalla frenesia di inseguire la vittoria a tutti i costi. Il Livorno si fa vedere in attacco impegnando severamente Pelagotti, in particolare con Ceccherini a 10′ dalla fine della gara, ma è bravo il portiere azzurro a farsi trovare pronto alla deviazione. La gara la decide poco dopo il colpo di testa di Pratali su calcio d’angolo di Valdifiori che all’86’ fissa il risultato sul 2-1 per i padroni di casa.

Arrivano quindi tre punti, ma soprattutto l’ennesima prova di carattere e di gioco che lascia sognare al popolo azzurro qualcosa di più di una semplice salvezza.

 

Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.