Mentre il mondo lotta contro l’emergenza coronavirus,  il presidente Gabriele Gravina detta la linea della Figc. “E’ giusto rinviare gli Europei e dare priorità alla chiusura dei campionati che sono già iniziati e devono essere comunque terminati – ha spiegato -. Abbiamo bisogno di un mese e mezzo, due mesi per definire i nostri campionati e lo faremo di tutto, con provvedimenti e la collaborazione di tutte le componenti per poter arrivare alla migliore definizione”. “Ma lo possiamo fare – ha aggiunto Gravina – solo se siamo tutti insieme”. 

Stiamo vivendo un momento difficile ma abbiamo il dovere di assumerci alcune responsabilità nel saper indicare un nuovo giorno, una nuova alba – ha proseguito il presidente della Figc -. Cerchiamo di alleggerire le amarezze e soprattutto il dolore che stanno colpendo il mondo intero”. “Si va verso il rinvio dell’Europeo? Credo che ci siano delle priorità diverse – ha proseguito -. Capisco il grande valore della socializzazione, l’aspetto economico ma è giusto rinviare gli Europei e dare priorità alla chiusura dei campionati . “Si va verso un’estate di sport? Mi auguro anche prima”, ha spiegato Gravina durante ‘Deejay Football Club’.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here