Dopo la sosta delle Nazionali l’Empoli torna in campo a Pescara per continuare la sua striscia positiva. Fino a questo momento la squadra di Dionisi ha raccolto una vittoria e un pareggio e guarda alla trasferta abruzzese con fiducia.

I PIÛ
– C’è fiducia nell’ambiente azzurro
– L’imbattibilità difensiva
– Sempre più consapevolezza del gioco di Dionisi

I MENO
– La sosta a volte è uno svantaggio per chi sta facendo bene
– Il Pescara è una squadra dalle buone qualità

Il rischio maggiore è che la sosta ti possa portare via qualcosa sul piano della continuità. Ma l’Empoli visto finora è piaciuto, soprattutto per la voglia e il dinamismo messi in campo. La sensazione è che Dionisi sia riuscito a fare breccia nel gruppo azzurro motivandolo nella maniera giusta. L’avversario di turno è da prendere con le molle: il Pescara, nonostante la paura della scorsa stagione e il punto conquistato nelle due gare fin qui disputate, è un avversario da rispettare e da studiare attentamente, con delle qualità tecniche da non sottovalutare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.