Ecco le pagelle inerenti i giocatori azzurri relative alla gara odierna giocata al “Tombolato” che li ha visti uscire vincitori, tornando con i tre punti lontano dal “Castellani” dopo un lungo digiuno

BRIGNOLI: 6 In alcune circostanze appare non preciso, sul gol si vede spuntare la palla all’ultimo momento nell’area affollata. Nella ripresa è felino il suo riflesso sul destro a botta sicura di Proia.

FIAMOZZI: 6.5 Pesca con il contagiri con un perfetto e preciso cross Mancuso in mezzo all’area. Accompagna molto spesso con inserimenti puntuali la manovra azzurra, anche in fase di non possesso appare in crescita.

SIERRALTA: 6.5 Va in difficoltà a tratti quando staziona dalle sue parti lo sgusciante Diaw. Tuttavia alla sua prima partita da titolare risponde presente dando il suo efficace contributo nell’area azzurra e mostrando anche piedi discreti.

ROMAGNOLI: 7 Festeggia con una prestazione quasi impeccabile la nascita del figlio e l’imminente compleanno. Sempre pronto a leggere le azioni avversarie con attenzione e concentrazione, non sbaglia niente rivelandosi un muro invalicabile per l’attacco del Cittadella.

BALKOVEC: 6.5 Con Tutino sulla corsia sinistra combina molto bene; i suoi inserimenti sono precisi consentendo cross pericolosi in mezzo all’area. Buono il suo apporto in fase di non possesso, guadagna anche punizioni andando ad interrompere azioni venete.

FRATTESI: 6.5 Prestazione meno appariscente rispetto a quella fornita da alcuni suoi compagni. Il suo lavoro nelle due fasi è molto utile, si sacrifica per la squadra cucendo gioco sia in costruzione, dando il suo apporto in difesa.

RICCI: 6 La sua partita dura mezz’ora poi deve alzare bandiera bianca per una presunta distorsione alla caviglia.

STULAC: 6 In crescita rispetto alle sue ultime prestazioni offerte nella gestione Muzzi. Senza fare cose eccezionali mette il suo utile mattoncino alla vittoria della squadra.

HENDERSON: 7 Mette sostanza e fisicità al gioco degli azzurri, quando c’è da puntare la porta non si fa pregare, nel primo tempo va vicinissimo alla rete del raddoppio con un tiro dal limite dell’area. Non gli fa difetto la personalità, davvero una piacevole scoperta.

BAJARAMI: 7,5 si “mangia” letteralmente il gol del 2-1, mettendoci troppa potenza a pochi passi da Paleari e ci fa arrabbiare ma, poco dopo si fa perdonare e gioire raccogliendo il cross di Mancuso mettendo in rete con un perfetto inserimento in area avversaria. Corsa e quantità a dosi industriali per lui che sembra aver trovato il ruolo dove si esprime nel modo migliore.

MANCUSO: 7 Letteralmente trasformato dalla gestione Marino. Innescato da Fiamozzi trova l’angolino opposto con un perfetto colpo di testa. Dialoga con i compagni mostrandosi molto più incisivo rispetto a poche settimane fa, ottimo l’assist che consente a Bajarami di siglare il gol partita.

LA MANTIA: 6 Entra con la giusta mentalità, prende qualche calcio di punizione e fa sentire la sua fisicità in avanti, nel finale colpisce anche un palo.

TUTINO: 6.5 Entra in tutte le azioni dell’Empoli, mostra una facilità di corsa e di attaccare le difese avversarie. In questa posizione è un costante pericolo, fa sempre la cosa giusta servendo il compagno libero o colui che viene in sovrapposizione.

MISTER MARINO: 7 E’ presto per fare qualsiasi tipo di discorso ma in ogni caso battere Crotone e Cittadella con merito è un segnale che qualcosa è cambiato. Stavolta la squadra ha avuto quella scossa auspicata da tutti ed ha giocato con grande maturità, sapendo quando dover soffrire ed aspettare e quando ripartire e far male. Questo 4-3-3 unito a giocatori di indiscutibile valore arrivati dal mercato sembra essere l’abito cucito a perfezione per questa squadra. l’obiettivo è quello di togliersi definitivamente dalla zona a rischio, andare un passo alla volta con umiltà procedendo a lavorare con la giusta mentalità.

33 Commenti

  1. Brignoli 6 è basta è quasi una bestemmia…a fatto due parate importanti agli inizi de due tempi. Sopratutto quella all’inzio della ripresa… almeno 7.

    • Brignoli è stato il migliore, insieme a Henderson, Fiammozzi, Mancuso e soprattutto La Mantia che, appena entrato, ha fatto vedere di che panni si veste (oltre al fisico ha anche tecnica sopraffina)! Gli altri si sono dati da fare al loro meglio e non è poco.

  2. Brignoli 7- (il meno per i rinvii senza senso che fa)
    Fiamozzi 7 (sorprendente)
    Sierralta 6.5
    Romagnoli 6.5
    Balkovec 6( bene quando spinge ma a me dietro non convince)
    Frattesi 7 (bravo più concreto e meno fenomeno)
    Stulac 6.5
    Henderson 7( ma quanto corre?)
    Barjami 7
    Mancuso 7
    Tutino 6.5

    Marino 7.5

  3. Brignoli 6 ??? Ha fatto una parata sull’ 1-1 assolutamente determinante. Almeno 7.
    I giocatori che sembrano rinati, come Frattesi, sono merito di una organizzazione di gioco … tutto merito dell’allenatore.
    Forse non è troppo tardi … Intanto pensiamo a divertirci partita dopo partita, poi si vedrà …

  4. Questi sono i voti della seconda metà del secondo tempo… Quelli del primo tempo sono quasi tutti insufficienti!! Ancora c’è molto da fare… Comunque l’importante sono aver preso 3 punti. Ora sotto con il Pisa!!!

  5. Brignoli 7. Tra il 6 per alcune leggerezze e sufficienze e l 8 pieno per una parata straordinaria. Fiammozzi 7. Non sbaglia niente sopratutto in difesa…2 cross perfetti e goal in 2 partite…dimenticato Veseli. Stulac 6.5 pieno. Marino 8 tattica perfetta

  6. Brignoli 6
    Fiamozzi 8
    Sierralta 7,5
    Romagnoli 7
    Balkovec 6,5
    Stulac 6,5
    Frattesi 6,5
    Henderson 7
    Tutino 7
    Mancuso 8,5
    Bajrami 8

    Mister Marino 8

  7. Preferisco la pagella di Andre, in crescita Mancuso, difesa ok, stulac secondo tempo molto bene. Marino indovina i cambi. Siamo sulla strada giusta.

  8. Pagelle ufficiali
    Brignoli 7
    Fiamozzi 7,5
    Sierralta 6,5
    Romagnoli 6,5
    Balkovec 6
    Stulac 6
    Frattesi 6,5
    Henderson 6,5
    Bajrami 7
    Mancuso 7
    Tutino 6,5

    Marino 7

    Testa al derby e tutti al castellani

  9. Un mister che, pur non essendo un fenomeno, ha sia cervello che carattere, è bastato sia per innestare al meglio i nuovi (che però per la maggior parte son già forti di loro), sia soprattutto per far rinascere quelli che c’erano già, anzi è proprio qui che si vede il tocco dell’allenatore di razza. Mancuso è trasformato, ma si intuiva che i suoi problemi fossero di natura mentale, deve essere uno che si sfiducia facilmente. Certo, se ripenso che abbiamo avuto il dubbio se tenere lui o LaGumina, accendo un cero alla Madonna! Bajrami messo in questo schema è proprio un bel giocatore, più quantità che qualità, ma serve anche quella, non puoi pensare di fare il 433 coi tre davanti che non tornano. Per ora è questa la vera invenzione di Marino. Meglio anche Stulac, meritava più del 6 (scrivete che “non ha fatto cose eccezionali”…scusate ma la palla in profondità sul gol del 2-0 è sontuosa). Meglio anche la difesa, anche se è il reparto che ha ancora bisogno di più lavoro. Bella roba.

  10. Su B.rig.noli … chi ha dato il voto sarebbe meglio … che posasse il fiasco (modo di dire naturalmente e senza offesa) … la parata che ha fatto sul1-1 è solo quella da 10 in pagella …ben pochi portieri avrebbero respinto quel pallone e anche sul goal tiro ad effetto angolatissimo che lo ha fatto sembrare in ritardo senza esserlo non mi sento di dargli colpe particolari. Poi sui voti forse darei mezzo voto in più a tutti e un bel 8 al mister.Molto contento per la conferma di Baj.ra mi come attaccante esterno … difficile pensare di poterlo togliere per inserire La Ma.ntia … e spostare Mancuso a destra … ma ce ne fossero di questi problemi per Marino … ci penserà lui … Finalmente un attacco forte dove anche Mancuso finalmente fa … il Mancuso. Di sicuro a centrocampo, nella zona centrale, si continua a soffrire un po’ troppo e checchè se ne pensi molto di più quando c’è in campo Stulac che riesce ad emergere solo quando gli avversari calano fisicamente … Sicuramente ha più visione di gioco di Ric.ci (grandi margini di miglioramento per questo ragazzo che gia sta facendo molto bene) … ma l’altro in campo porta ben più dinamismo e velocità di esecuzione … poi chiaramente tutti e due centralmente soffrono le ripartenze degli avversari … uno perché è costretto a rincorrere spesso perché in ritardo (Stul.ac) …. l’altro perché secondo me in fase difensiva non attacca l’avversario 7 o 8 metri più avanti e tutti e due chiaramente permettono all’avversario o di tirare in porta o di fare il passaggio all’attaccante. Secondo me se il mister riesce a sistemare questo … davvero ogni obiettivo diventa possibile. Quanto a Frattesi mi piace molto di più quando gioca così senza quegli strappi che prima portavano a ben poco. La Mantia non solo il palo ma un grande assist per Ba.jr.ami … davvero un attacco fortissimo che può andare a sopperire a qualche goal di troppo subito.

  11. Sierralta va confermato, poiché domenica arriva il bomber pisano Marconi, fortissimo di testa. Un bel rebus davanti. Uno fra Tutino Mancuso La Mantia e Bajrami dovrà rimanere fuori inizialmente.
    Ma trattasi di un rebus dolcissimo…

  12. Stulac molto bene. Non lasciamoci influenzare da quello che è stato. È partito malino perché a freddo. Poi è salito molto guadagnando punizioni e fornendo l’assist x Mancuso che poi ha sbagliato e fornito a sua volta assist a bajrami

  13. Brignoli 7,5
    Fiamozzi 7,5
    Sierralta 7,5
    Romagnoli 8
    Balkovec 6,5
    Frattesi 7
    Ricci 6
    Henderson 8
    Stulac 6,5
    Bajrami 7,5
    Mancuso 8
    Tutino 7,5
    La Mantia 6.5
    Marino 8
    Giocando così possiamo battere chiunque anche il Benevento.

  14. Sierralta ok, primo tempo ed inizio del secondo meglio il Cittadella. Tutino anticipato quasi sempre dal terzino. Giudizi troppo alti influenzati dal risultato e dal vistoso calo del Cittadella negli ultimi 20 minuti.

    • Quello era un bel terzino e su di lui raddoppiava spesso anche il centrale. Poi mi è sembrato che il secondo tempo l’ ex Verona abbia anche perso un po’ di brillantezza. Secondo me fisicamente non è ancora al 100%.Diamo tempo al tempo e sarà imprendibile x tutti..

      • D’accordo con Klein. Giudizi e voti influenzati dal risultato.
        Il gioco deve migliorare, troppi lanci lunghi che non prendiamo quasi mai.
        Da migliorare lo sviluppo palla a terra.

  15. Brignoli 6……x favore pieta’. Ha fatto una parata che valeva un goal. Il goal preso e’ stato il classico tiro della domenica che sbuca ds una selva di gambe sfiorando anche il palo a visuale aperta avrebbe preso anche quello. Non sbaglia un uscita e vi sembra poco.

  16. Bravi tutti, senza stare a questionare sui numeri. Il bello di questa nuova squadra è che sta diventando un gruppo. Il risultato è importante perché fa morale e consente al bravo allenatore di lavorare sugli schemi tattici, sulla tenuta fisica e sulla testa dei calciatori.

  17. Stulac forse si sta riprendendo, ieri ha fatto una bella partita, assist geometrie e anche un po’ di sostanza in mezzo al campo. Sono d’accordo con chi dice che se si riprende può dare di più rispetto al pur bravo Ricci che è però più giovane e quindi inesperto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here