Ecco le pagelle inerenti le prestazioni dei giocatori azzurri, usciti vittoriosi dal “Renato Curi” di Perugia Cogliendo il quarto successo consecutivo.

BRIGNOLI: 6 Non deve compiere interventi di rilievo il portiere azzurro, tuttavia mostra grande concentrazione e reattività quando i palloni arrivano dalle sue parti.

FIAMOZZI: 6.5 Soffre nella sua zona di competenza la spinta degli esterni umbri, ma non molla mai di un centimetro. Quando si proietta in avanti è incisivo, suo l’assist per la rete vincente di Frattesi.

ROMAGNOLI: 6 Il suo inizio di gara è su alti livelli come sempre, se la deve vedere con un cliente difficile come Iemmello. A fine primo tempo deve alzare bandiera bianca per una botta al ginocchio.

SIERRALTA: 6 Entra subito con la testa giusta in una partita difficile, nella ripresa il Perugia crea grattacapi. Con il suo fisico e il senso della posizione “toglie le castagne dal fuoco”, anche se ricerca l’anticipo con interventi troppo impetuosi.

MAIETTA: 6.5 Guida la difesa mettendo la sua esperienza al servizio della squadra. L’emblema di un gruppo capace di soffrire, non arrendendosi alle prime difficoltà.

BALKOVEC: 6 Non si vede molto ad accompagnare la manovra offensiva con sganciamenti, si dedica alla fase difensiva con buoni risultati anche se in una circostanza si fa tagliare fuori da Rajkovic.

FRATTESI: 7 I suoi gol non sono mai banali, quelli con il Pisa dall’alto peso specifico, mentre stasera la sua rete è valsa una vittoria molto pesante. Giocatore pienamente ritrovato, utilissimo in fase di non possesso dove sta mostrando progressi rilevanti.

RICCI: 6 Il voto è la media fra il brillante primo tempo disputato, dove si mostra efficace e preciso ed una ripresa in difficoltà. Il pressing del Perugia lo mette in difficoltà, tutta la squadra ne risente.

HENDERSON: 6 Meno brillante e appariscente rispetto al consueto, tuttavia quando la partita si fa difficile risponde da par suo sfoderando la sciabola quando occorre.

BAJRAMI: 6 Qualche buon dialogo con i compagni nella prima frazione, nella ripresa esce in parte dalla gara non riuscendo ad incidere.

CICIRETTI: 6.5 Il suo ingresso conferisce nuova linfa ad una manovra talvolta asfittica. Si rende pericoloso con un tiro da dentro l’area a lato, mostra vivacità e voglia di fare.

LA MANTIA: 6 Va molto vicino al primo gol in azzurro colpendo un clamoroso palo, nella ripresa cambia il canovaccio della sfida e per lui mancano i riferimenti offensivi.

MANCUSO: s.v

TUTINO: 6 La sensazione di poter inventare qualcosa è sempre presente, talvolta eccede in qualche preziosismo e colpo di tacco fuori luogo. Da apprezzare la sua voglia di fare fino alla fine.

MISTER MARINO: 6.5 12 punti in 4 partite, una squadra che segna con regolarità, e sembra aver trovato maggiore solidità in difesa. Stasera dopo quasi un girone è arrivato finalmente un cleen sheet per Brignoli. Certo nella ripresa c’è stato da soffrire, una qualità necessaria in un campionato come quello della serie B, anche sotto questo aspetto gli azzurri hanno risposto presente.

35 Commenti

    • Ieri nel secondo tempo, mi dispiace, ma non è stato così. Peccato, perché aveva cominciato davvero alla grande. Ieri è mancato anche Henderson e i risultati si sono visti, perché lui è troppo importante. Anche la Mantia aveva cominciato come meglio non si poteva: assist a volo per Frattesi e tiro in porta destinato al gol, salvo un mezzo miracolo del portiere, poi si è spento. Insomma nell’intiera partita si salvano solo Frattesi e Maietta, mentre buono l’ingresso di Ciciretti (anche se il palo non l’à preso) 😉

      • Perché ci siamo bruciati un cambio forzato. Potevi inserire Stulac ma forse era più importante rivitalizzare l’attacco in quel momento della partita.

  1. Brignoli 6
    Fiamozzi 7
    Romagnoli 6
    Maietta 5.5
    Sierralta 6.5( molto bene)
    Balkovec 6
    Frattesi 7
    Ricci 6.5
    Henderson 5.5(ha rischiato un paio di volte il doppio giallo)
    Barjami 5.5
    La mantia 5.5
    Tutino 5.5
    Ciciretti 6.5

    Marino 6

    • André, Tu sei il solito deficente ignorante e complesato perché solo tu devi dare sempre un pessimo voto a Maietta che a mio modesto parere se non abbiamo preso gol, il merito è suo, l’hai vista tu la partita? Poi se si vince fuori casa 1 a 0 il merito è di chi ha fatto il gol ma anche alla difesa che ha saputo difendere, rivediti e confessarti che è meglio!

  2. Henderson e Ricci onestamente sono da 5/5,5. Soprattutto lo scozzese che avrebbe meritato il rosso per somma di ammonizioni (resta comunque il mio mito).
    5,5 anche per La Mantia e Sierralta è entrato con troppa irruenza. Tutino quattro colpi di tacco inutili voto 5. Molto bene Maietta che guida una difesa ritrovata (7) e Romagnoli per quanto rimasto in campo.
    Mi è piaciuto Ciciretti che ha un piede fenomenale anche se ancora non da l’impressione di poter giocare titolare.
    Mister Marino voto 8. Riesce anche in una sera apatica a trovare la 4a vittoria, la squadra ha comunque un’anima, anche nei momenti difficili. Gestisce con l’ordine la possibile debacle e sa che possiamo fare male. E ha ragione.
    Frattesi 7,5: luci ed ombre. Ma le ombre sono lievi ed il gol luce di rara bellezza. Davvero ritrovato.

  3. Brignoli 6
    Fiamozzi 6,5
    Romagnoli 6
    (Sierralta 7)
    Maietta 6,5
    Balkovec 6
    Ricci 7
    Henderson 6,5
    Frattesi 8
    Bajrami 6
    (Ciciretti 7)
    Tutino 6,5
    La Mantia 6
    (Mancuso 6,5)

    Mister Marino 7,5

  4. Brignoli 6
    Fiamozzi 7 (terzo assist vincente in 4 partite: Crotone, cittadella e Perugia)
    Romagnoli 6,5
    Maietta 6,5
    Balkovec 6
    Frattesi 7
    Ricci 6,5
    Handerson 6
    Tutino 5
    La mantia 5,5
    Bajrami 6

    Sierralta 6,5
    Mancuso Sv
    Ciciretti 6,5

  5. Se devo fare un appunto alla squadra è quello che un po’ tutti hanno sbagliato un po’ troppi appoggi che hanno fatto ripartire il Perugia. Ricci, come ho detto altre volte, deve impostare di più invece di farlo fare in maniera continuativa a Romagnoli. Ha un ruolo dove si deve far dar palla. Tutino , encomiabile per i rientri difensivi, ma stasera ha giocato in maniera insufficiente. E così Henderson. Anche Fiamozzi ha sbagliato parecchio … ma ha il merito che quando spinge riesce a mettere dei cross che spesso diventano goal! Ciciretti è davvero un gran bel giocatore.

  6. Per me prestazioni individuali largamente insufficienti, mentre la squadra, nel suo insieme ha dimostrato carattere, merito di Marino, e con un pizzico di fortuna ha portato a casa il bottino pieno. La sufficienza la darei a Romagnoli, a Maietta a parte qualche lancio alla luna, a Brignoli e a Frattesi, ma solo per la rete. 7 a Mr. Marino che se non era per l’infortunio a Romagnoli avrebbe cambiato qualcosa al centrocampo. Il palo del primo tempo se non sbaglio è di Frattesi non di Là MANTIA

  7. Un 8 a tutti…quando vinci e non interrompi la serie positiva, non possiamo che dargli un bell’ 8….grande Marino… è iniziato un nuovo campionato…

  8. BRIGNOLI 6
    FIAMOZZI 6,5
    ROMAGNOLI 7
    MAIETTA 7
    BALKOVEC 6,5
    FRATTESI 7,5
    RICCI 6,5
    HANDERSON 6
    TUTINO 6,5
    LA MANTIA 6
    BAJRAMI 6
    SIERRALTA 6
    MANCUSO SV
    CICIRETTI SV
    Mr MARINO 8

  9. Bravi tutti a saper soffrire fino alla fine quando vinci fuori casa la sufficienza è per tutti anche se qualcuno ha fatto la differenza, ma un 8 va sopratutto all allenatore Marino per come ha trasformato la squadra

  10. Certo, dire che La Mantia è stato sfortunato per il palo …
    Comunque Sierralta ci ha salvato 2/3 volte dal goal umbro.Mi sembra pochino 6, anche se spesso irruente.Malino Ricci (una volta ogni tanto prova a verticalizzare, sennò possiamo giocarci anche noi, li in mezzo), Henderson, Frattesi (partita simil Pisa con il goal che ne salva la prestazione e comincia a non essere un caso) Bajrami e Tutino.La Mantìa si è sbattuto finché è restato in campo ma se vogliamo andare di sopra deve dimostrare di più.Marino ha vinto la partita con lo spostamento di Tutino a centravanti e di Frattesi esterno alto.Quando si dice che gli allenatori non contano …

    • Ti devo smentire, non c’ è stato nessuno spostamento come ha detto Frattesi a fine partita, si è trovato in quella posizione perché nell’azione Precedente aveva tagliato da destra a sinistra

  11. Tutti 6 e 6,5. Ma che pagelle sono? Se hanno un senso, bisogna fare delle differenze. Per esempio, Fiamozzi è stato decisivo nell’azione del goal, tanto quanto Frattesi: merita 7/7,5. Ricci sicuramente più di 6, mentre Balkovec non era in una delle sue migliori giornate.

  12. Brignoli 7 -sicuro.
    Fiammozzi 6.5 – meglio offensivamente che difensivamente
    Romagnoli 6.5 – fino alla sostituzione uno dei migliori
    Sierralta 6 – irruente ma efficace
    Maietta 7 – oggi non sbaglia praticamente nulla
    Balkovec 5.5 – in calo, fascia sx sottotono
    Frattesi 7 – primi minuti con molti errori, poi con determinazione si riprende. E se fa questi gol.
    Ricci 6 – Utile
    Henderson 5.5 – non convince e a rischi rosso
    Bajrami 6 – sufficiente , senza guizzi
    Ciciretti 6.5 – frizzante
    La Mantia 6 – per l’impegno. Ma nella respinta delle segnare
    Mancosu SV
    Tutino 5 – la delusione della serata, in fase difensiva si impegna , offensivamente non azzecca mai la scelta e si innervosisce
    T

  13. Non commento i singoli. Come squadra 7, giocare contro un Perugia all’ultima chiamata non era facile. Se facevamo gol alla prima occasione (se c’era Mancuso la buttava dentro) la partita sarebbe stata a noi più favorevole. Marino ottimo allenatore.

  14. Io dico che la difesa va ulteriormente migliorata in generale .perché è vero che non si è preso goal ma principalmente perché erano scarponcelli loro in attacco.in una partita si serie A non dico con le top ma con squadre anche di bassa classifica se ne sarebbero presi 4 ! Per cui va molto ancora oliata la cosa mentre all attacco i movimenti sono già molto buoni .

  15. Ottimo primo tempo, anche nel possesso palla… E non solo lanci verticali, avendo solo due cambi Marino 8 perché li sfrutta bene. Frattesi 7, Maietta 6,5 il resto tutti la sufficienza o qualcosa in più.

  16. Non capisco come si potesse criticare Frattesi, unico giocatore di categoria superiore che ha l’Empoli. Chiaro che giocava male perchè nella squadra non c’era nè capo nè coda. Se non avessimo preso Muzzi a quest’ora saremmo secondi tranquillamente. In ogni caso alcuni problemi rimangono, speriamo di riuscire a superarli come abbiamo fatto finora. Alludo al difensore centrale, perchè Sierralta ieri ha fatto vedere cose che si sapevano già, cioè un’irruenza che spesso lo porta a commettere gravi errori, e a centrocampo continuiamo a soffrire la mancanza di un centrale di esperienza in grado di dettare i tempi. Comunque, bene così e vediamo dove riusciamo ad arrivare

    • Occorre mettere in campo Stulac. Ottimo giocatore.
      Ricci è leggerino. Andava bene quando la squadra non aveva ne capo ne coda, adesso ci vuole Stulac.
      La Mantia non mi convince, preferisco Mancuso.

  17. Chi di solito fa una rimonta poi rischia di arrivare ad un certo punto che è stanco fisicamente e mentalmente. Fino a che c è entusiasmo tutto viene di conseguenza. Vediamo come reagirà la squadra al primo passo falso. E ritengo che se ad un certo punto vediamo che il secondo posto è irraggiungibile, sarebbe bene “staccare un po’ la spina”, mantenere la zona play off e non arrivare troppo “cotti” alle partite che contano. Ma Marino ne sa più di tutti noi e saprà lui come gestire il gruppo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here