C’è la voglia di fare la ristrutturazione del “Castellani” e qualcosa di più da parte dell’Empoli FC. C’è il compagno di strada trovato dalla Societò di Monteboro per mettere in pratica il progetto: la Pessina Costruzoni. C’è la perplessità e poi la disponibilità all’ascolto ed alla collaborazione da parte dell’Amministrazione Comunale di Empoli. E c’è la gente che ha seguito con attenzione ed interesse questa vicenda, iniziata con una Conferenza Stampa dell’Empoli FC il 12 agosto 2015 e proseguita poi con prese di posizione di partiti, associazioni (esistenti o costituitesi ad hoc), incontri, assemblee, dibattiti, fino ad un incontro pubblico (“Stadio, dicci la tua”) organizzato dall’Amministrazione Comunale il 30 settembre 2017 per ascoltare idee, suggerimenti, proposte da parte dei cittadini. Il percorso è stato faticoso, complicato, inutile negarlo. La città si è quasi divisa in due, la stessa tifoseria non è sembrata sempre unanime e compatta nell’appoggiare la proposta. Non sto qui a riportare i perché dei favorevoli o contrari, tutti lo sanno.

Quello che però col tempo fu chiaro a tutti era che il progetto elaborato dall’Empoli FC, poi con il contributo di Pesssina Costruzioni, era un progetto rientrante nella fattispecie del così detto “project financing”, una parola inglese che sta ad indicare quando un progetto è presentato da privati, che se ne accollano il finanziamento, ma che necessità anche del coinvolgimento attivo della Pubblica Amministrazione in quanto il progetto interviene su un bene di proprietà dell’Amministrazione stessa. In pratica, l’Empoli FC e Pessina Costruzioni pagano l’intervento e il Comune approva gli strumenti urbanistici necessari alla sua realizzazione (non dimentichiamoci che del progetto fa parte anche l’impianto di Atletica Leggera da realizzare in zona Santa Maria) concedendo altresì alla Società che avrà la gestione futura la concessione dello stadio ed annessi per 99 anni.

Un progetto di questo tipo è soggetto a varie leggi ma su tutte una, quella che ne regola e disiplina le procedure per l’approvazione e l’esecuzione: è il Decreto Legislativo 50 dell’ 8 aprile 2016, nello specifico l‘art. 183, comma 15, dove si legge “…omissis…Il  piano   economico-finanziario comprende l’importo delle  spese  sostenute  per  la  predisposizione della  proposta,  comprensivo   anche   dei   diritti   sulle   opere dell’ingegno di cui all’articolo 2578 del codice civile. La  proposta e’  corredata  dalle  autodichiarazioni  relative  al  possesso   dei requisiti di cui al comma 17, dalla cauzione di cui all’articolo 103, e dall’impegno a prestare una auzione nella misura  dell’importo  di cui al comma 9,  terzo  periodo,  nel  caso  di  indizione  di  gara.L’amministrazione aggiudicatrice valuta, entro il termine  perentorio di  tre  mesi,  la  fattibilita’   della   proposta.   A   tal   fine l’amministrazione  aggiudicatrice  puo’  invitare  il  proponente  ad apportare al progetto di fattibilita’ le modifiche necessarie per  la sua  approvazione.  Se  il  proponente  non  apporta   le   modifiche richieste, la proposta non puo’  essere  valutata  positivamente….omissis…”. Facciamo ora un passo indietro, ed andiamo al 21 dicembre 2018, data nella quale , come si legge nel comunicato stampa pubblicato il giorno stesso nei siti web ufficiali del Comune di Empoli e dell’ Empoli FC” …(omissis) La RTI (Raggruppamento Temporaneo di Imprese. n.d.r.) composta da Empoli FC e Pessina Costruzioni ha presentato e depositato il progetto di riqualificazione dello Stadio Comunale “Carlo Castellani”. Può così ufficialmente iniziare  l’esame della proposta da parte degli uffici tecnici dell’amministrazione comunale...omissis..”Letto il comunocato stampa, per noi era da quel momento iniziato a decorrere il periodo dei tre mesi previsto appunto dal comma 15, arto 183, D.Lgs. 50/2016 sopra citato, che si sarebbe dovuto concludere il 21 marzo 2019, esattamente quattro giorni fa.Per questo ci eravamo allertati quando il 22  marzo non abbiamo visto alcun comunicato in merito all’esito finale dell’esame del progetto.Abbiamo scritto perciò al Comune di Empoli ed all’Empoli FC. Ci ha risposto per primo (il 22 marzo stesso) l’Empoli FC comunicandoci che alla data di consegna del 21 dicembre 2018 il progetto mancava di parte della documentazione. Documentazione che comunque era stata consegnata dalla Società al Comune di Empoli il 18 febbraio 2019 e che pertanto, per quanto riguardava l’Empoli FC, tutti gli adempimenti dovuti erano stati portati a termine. Sabato 23 marzo ci ha invece risposto  il Comune di Empoli affermando che, per quanto riguarda l’Amministrazione, il termine dei tre mesi previsto dal comma 15, arto 183, D.Lgs. 50/2016 più volte citato, è decorso non dal 21 dicmbre 2018 ma dal 18 febbraio 2019. Ciò perché al momento della consegna del progetto la documentazione era incompleta e perciò non poteva ritenersi tale data quale l’inizio della decorrenza. Per quanto ci riguarda rimaniamo della nostra opinione. Il contenuto del comunicato  stampa del 21 dicembre 2018, a  nostro avviso, non lascia adito a dubbi, altrimenti non avrebbe dovuto riportare “…omissis….Può così ufficialmente iniziare  l’esame della proposta da parte degli uffici tecnici dell’amministrazione comunale…omissis..” Prendiamo tuttavia atto di quanto comunicatoci dall’Amministrazione Comunale, che rimane comunque l’unico soggetto titolare e responsabile per la gestione e la conclusione dell’iter di approvazione del progetto. Richiederemo notizie al Comune il 19 maggio 2019, giorno successivo alla data della scadenza dei tre mesi previsti.  

Per completezza di informazione è bene dire che l’ietr non si conluderà in quella data. Succssivamente all’approvazione del così detto progetto di fabbilità saranno necessari questi passaggi:-   l’approvazione di variante urbanistica al Piano Regolatore;- l’inserimento del progetto negli strumenti di programmazione (Piano Triennale delle Opere Pubbliche) approvati dal Comune-  approvazione del progetto esecutivo che sarò posto a base della gara per la sua realizzazione-  bando di gara Trascorso il termine indicato nel bando ed approvata l’assegnazione alla ditta appaltatrice potranno iniziare i lavori.

57 Commenti

  1. Sono favorevole al progetto del nuovo stadio, ma credo che l’iter in atto per modificare la Champions renda in campionato sempre meno interessante, per cui credo che a breve una struttura del genere abbia poco senso, meglio più piccola ….. ma a questo punto perde di importanza la parte commerciale senza la quale il progetto non sta in piedi. La mia sensazione è che si sia perso troppo tempo nelle varie discussioni.

  2. D’accordo con Riccardo. Se la nuova champions andasse a buon fine dal 2024 ci saranno 4 gironi da 8 con 14 partite solo x la fase a gironi. Vogliono giocare diverse giornate di coppa dei camioni alla domenica con gare di campionato al mercoledi (in pratica all’opposto di ora). Poi mettiamoci Empoli piccola città con poca gente allo stadio ( 7000 empolesi domenica x scontro diretto col Frosinone), ma cosa ce ne facciamo di uno stadio da 20.500 posti? Una curva da 5000? Faremo come il Sassuolo che tanto prendiamo in giro quando andiamo la’. Ci succederà la stessa cosa. Dovevamo fare come a Frosinone, stadio da 15000 e siccome la maratona non è da toccare il 5% dei costi sarebbe risparmiato. Dovrebbe fare qualcosa anche il comune (magari accollarsi loro la pista di atletica) e l’Empoli il resto, ma senza mega stadio e centri commerciali. Io a queste condizioni preferisco che non si faccia. Senza parlare di quando siamo in serie B con 4000 persone, ci toccano 5 seggiolini per uno. Mah. Che per un progetto cosi grande si spende quasi il doppio rispetto allo stadio stile Frosinone. Ma quanti soldi di affitto devi prendere alle varie aziende x rientrare del costo doppio sostenuto?

    • Questa è tutta roba vecchi ragazzi…
      Il progetto è questo e non si può toccare altrimenti si riparte da capo e lo stadio si fa nel 2000mai.

      Per quanto riguarda i posti credo sia una questione logistica per allineare il tutto alla maratona, per avere la possibilità con le big di fare veramente il pienone e di rientrare negli stadi con 20000 posti che ti da dei vantaggi sia nei diritti tv, sia nei ripescaggi e anche nella possibilità di organizzare eventi della nazionale.

      Senza contare che quello del Frosinone e uno stadio che non ha la possibilità di fare negozi nella pancia mentre il nostro si…
      Il fatto di avere fondi da affittare all’interno renderà molto più sostenibile il progetto immagino, mentre Stirpe ha speso e basta senza possibilità di rientrare dell’investimento.

      Basta ragionare e cercare di capire…perché pensate sempre che tutti i professionisti che stanno lavorando al progetto siano incompetenti mentre voi che lavorate in banca o alla posta ne capisca di più?

      • È vero quello che dici che il Frosinone ha speso e basta. Ma ha speso 15 mil. e noi quasi 30. Affittando a Conad e Unieuro o chi x loro il grosso delle 2 curve quanti anni di affitto ti occorrono x riprendere NON i 30 totali ma solo i 13 circa di differenza? Li prenderà l Empoli 300 mila euro di affitto in un anno? Ad arrivare a 13 mil. Ci vogliono 40 anni. Ripeto solo x la differenza. Anche a 500 mila euro ne servono 30 di anni. Per questo x me era meglio soendetecla metà anche a perdere è avere un impianto più a misura. Tanto gli stadi servono per migliorare i bilanci. Ho dei debiti ma compensati da beni immobili.

        • Mi sembra di averti dato 3 motivi per cui forse è stato fatto uno stadio da 20000 posti.

          E comunque ci sono delle inesattezze nel tuo messaggio:
          1) Il Frosinone ha speso 20 milioni
          2) Nella presentazione dello stadio si parla di 29 milioni ma dentro questo progetto c’è compresa la pista di atletica che credo 3/4 li costi quindi la differenza è di 7/8 milioni al massimo tra uno stadio e l’altro.
          3) Se gli stadi servono a migliorare i bilanci avere i fondi da affittare porta ogni anno introiti insoliti al bilancio dell’empoli
          4) come ti ho già detto prima non è una questione solo di affitti, si tratta anche che avendo più di 20000 rientri in una fascia più alta rispetto al Frosinone sia per DirittiTV, che per ripescaggi che per eventuali partite della Nazionale.

          Anche piaceva uno stadio da 10000 posti sempre pieno ma evidentemente il costo era più o meno quello (mettere più posti a sedere non cambia molto a livello di prezzo e per attaccarlo alla maratona la dimensione è quella) e si è preferito rientrare nello scaglione dei 20000 per tutte le motivazioni che ti ho detto prima.

          • A Frosinone 20 milioni ma come ti dicevo prima noi abbiamo da rifare tre quarti non tutto come loro. Quindi soldo più soldo meno si scende a 15 milioni. Non ci sono più soldi dalle tv con lo stadio più grande. Contano solo i bacini di utenza e se stai più anni in serie a prendi qualcosa in più rispetto alle neo promosse.

          • Quindi te calcoli come se costasse 5 milioni a curva?!
            Ma con quale criterio dai 5 milioni a parte?
            E poi te hai scritto “il Frosinone ha speso 15”
            Quindi non ti arrampicare sugli specchi.

            Per quanto riguarda la ripartizione dei diritti oggi incide gli spettatori paganti (che sicuramente con la Juve quando fai 20000 ti da un grande apporto e anche con le altre big essendo tutto coperto fai molti più spettatori.

            Ultime domande: secondo te perché l’hanno fatto? Sono tutti degli incompetenti?
            Non è che magari hanno un motivo che noi non consociamo per cui era meglio farlo da 20000?

            Sicuramente ne sai molto più te che di stadi ne hai già fatti una decina.

  3. Buongiorno ragazzi, avevo parlato in questi giorni di fine maggio: L’articolo del Fioravanti con tutto il riassunto della questione, me ne dà conferma.

  4. CHE COMUNE VERAMENTE DI M…A…
    Non ci sha NULLA DI NULLA a EMPOLI….roviniamo anche questa vai…..
    Grande comitato della mi fa.a GRETTI e basta…..se poi si va a giocare da un’altra si viene a ringraziare voi ….vecchiacci maledetti finti ambientalisti e gretti …..

  5. Con i numeri del pubblico a Empoli uno stadio da 20000 posti sarà una cattedrale nel deserto tipo Sassuolo, 15000 posti sarebbero già tanti, una domanda quando a Empoli ci sono stati più di 15000 spettatori? Mai.

  6. Un progetto fuori scala per empoli, dove la capienza aumentata serve solo a giustificare i nuovi volumi commerciali che sono l’unico interesse di chi interviene. Agosto 2015 – Febbraio 2019. Meno male era tutto pronto: ditemi come si fa a fare affidamento su questa gente. L’approvazione cade a ridosso del voto, l’amministrazione uscente approverà per recuperare un po’ di consensi, ma poi?

  7. Prendano per il Culo soprattutto il Comune, voto Lega o M5S e finalmente PD capirà che le cose vanno fatte non prendere in giro la gente.

  8. A me non preoccupa rifare lo Stadio, anzi la ritengo una buona idea e un’opera che possa dare rilancio…

    Tuttavia…il problema grande è come viene amministrato dalla family…

    • Molto semplice, verrà amministrato in modo che sia Empoli città, Empoli calcio e la family ne traggano vantaggi!!! se poi qualcuno pensa a qualcosa di diverso lo dica perchè anche studiandoci a lungo io non ho trovato altre soluzioni

    • Hai ragione Dash…la family ti ha fatto preoccupare tanto in 25 anni, che grandi preoccupazioni.
      – Serie A e Serie B mentre tutti in toscana facevano i contri con i fallimenti.
      – Europa League
      – Settore Giovanile orgoglio a livello nazionale.
      – Tra Sarri e Giampaolo abbiamo fatto parlare di noi in tutt’Italia.

      Poi hanno fatto anche degli errori, figurati; anche perchè se sbaglia anche Agnelli, Suning o Pallotta con quei budget figurati se non può sbagliare Corsi.
      Ma arrivare a scrivere che ti preoccupa la gestione Corsi vuol dire che o sei arrivato ieri ad Empoli o sei in malafede.

      Ah e ti ricordo che l’Empoli è un SPA che deve fare utili e il Corsi e tutti i membri del CDA vogliono guadagnare e non fare beneficienza altrimenti aprivano una ONLUS.
      Cosi per chiarezza.

  9. Tutto slitta dopo le elezioni x non scontentare nessuno e non perdere voti.
    Dopo le suddette sapremo davvero se si farà o meno.

  10. Ma come fate a disquisire x 5000 posti in piu o meno l importante e che si faccia ma tanto si fara come la piscina 20 anni x farla a empoli e cosi …..abbiamo un impiantistica ridicola e fatiscente con una squadra di bssket femminile che gioca in a1 in una palestra ( forse tanti nemneno lo sanno ) in una sola parola e si fa ride i mondo e non e tutta colpa degli amministratori…bisognerebbe essere un po piu attaccati ai nostri colori di cui anche avere dei bei impianti sportivi ed esserne fieri e motivo di orgoglio e vanto.

  11. Effetto domino: Lo stadio novo farà da traino. Empoli avrà una pista per l’atletica e saranno riammodernati i palazzetti per basket e volley.

  12. per me l’importante è che il progetto vada in porto, sia per lo stadio che sarà parecchio più bello, sia per la pista di atletica in zona scuole, che avrà veramente una grande funzionalità. Una volta fatte le cose belle e perbene si vedrà di quanto sarà il fattore moltiplicativo in senso positivo, i calcoli su carta lasciamoli fare ai fenomeni che tanto non ci azzeccanomai. Non dimentichiamoci che offre l’Empoli … quando ricapita una congiunzione astrale così positiva ? L’alternativa che il comune tenga la proprietà di uno stadio ormai diventato un vecchio rudere con una pista di atletica degna della peggiore periferia di Nairobi. Gli unici a gioirne sarebbero quelli che hanno fatto un centro fitness/massaggi/spa nei locali palestra della maratona

  13. Pienamente a favore della ristrutturazione stadio. Gli unici due dubbi sono:
    A- La copertura della Maratona andrebbe rivista. In maratona inferiore se vengono giù un po’ d’acqua fai il bagno. Visto e considerato che con la possibile ristrutturazione delle curve, il settore “popolare” non sarà più la maratona direi che sarebbe ideale trovare una soluzione a questo problema.
    B- Sempre la maratona ha evidenti problemi strutturali dovuti alla vecchiaia (infiltrazioni d’acqua, crepe piuttosto evidenti, bagni indecorosi etc..).
    Non ho mai sentito parlare di ritocchi da fare in Maratona, risulta anche a voi o mi è sfuggito qualcosa? Troverei poco carino ristrutturare lo stadio, senza dare anche una ritoccata alla Maratona, che ne ha un gran bisogno.

    • Ma certo Digra…quando parlano che la maratona non viene toccata, si intende della struttura, ma lo stadio deve essere tutto uguale, sia in tribuna che in maratona.

  14. sempre stato favorevole alla riqualificazione dello Stadio, noi dovremmo prendere esempio da Ferrara o Frosinone, stadi piccoli funzionali, caldi ed accoglienti. Ma purtroppo non lo faremo, non so i motivi, ma alla fine sarà da 20mila. La conseguenza sarà avere la maratona superiore sempre chiusa, e questo è un’augurio, la maratona inferiore, vuota, perchè ci piove ed avrà prezzi alti, o almeno più alti della curva, una curva, spesso o molto spesso vuota quella degli ospiti e la nostra curva piena come lo sarà la nuova tribuna. Quindi mezzo stadio, popolato e mezzo stadio, senza contare la maratona superiore semi deserto, non sarà certo un bello spettacolo !!!

  15. Ma come fate ad avere tutte queste sicurezze??!!. 20 mila sono troppi, 15525 sono giusti……….17000 avremmo alcuni spazi vuoti ecc,ecc.
    Ma lasciate perdere……..pensate che avremo qualcosa di nuovo e che altre città della toscana ci invidieranno. Uscite dal vostro misero provincialismo,andate a vedere come fanno gli stadi in Francia, Olanda o Belgio. Sotto ci saranno dei centri commerciali o quant’altro??.
    Sapete cosa c’è nella pancia della maratona………….no??……..ecco allora informatevi bene!!
    Nessuno a mai detto nulla di tutto quello che c’è all’interno della maratona??. Allora…….ma di cosa stiamo parlando???.
    Pensate positivo…..pensiamo solo a salvarci, il resto sono cose a cui devono pensare i preposti a farlo!!!!
    Sempre e solo FORZA EMPOLI!!!!!

  16. Pipino: Sei davvero un grande! Molti amici un si rendan mica conto che a Lucca, a Pistoia, a Arezzo, a Pisa, a Siena, a Viareggio e a Prato (tutte città più grandi di Empoli) moian d’invidia a vedecci giocà sempre fra Serie A e Serie B. Ora! Figurarsi quando avremo uno Stadio all’avanguardia!!!!!

  17. Ma veramente c’è chi vuole tenersi questo ferro vecchio tutto arrugginito e cadente, l’iter burocratico deve essere più rapido se si ferma l edilizia si ferma l Italia e basta, abbiamo lo stadio più brutto d Italia dai facciamo uno stadio decente e a norma

  18. NO AL CENTRO COMMERCIALE DELLA FAMILY.
    VIA IL PD DA EMPOLI.

    CHI MA LO SPORT ODIA LA FAMILY.

    CHI AMA EMPOLI VOTA CHIUNQUE MA NON I NEGRIERI PIDDINI.

  19. RICAPITOLANDO.

    CALCIO = SERIE A (DA DECENNI)
    STADIO STANTIO DI FERRI ARRUGINITI

    BASKET = MASCHILE SERIE B (DA DECENNI)
    FEMMINILE SERIE A1 (SCUSATE SE E’ POCO)
    PALAZZETTO PICCINO E INADEGUATO CHE C’ENTRANO 2 GATTI

    E’ COME ANDA’ ALLA SAGRA DELLLA TRIPPA A VITOLINI CO I VESTITO DI ARMANI…E PENSARE CHE C’E CHI E’ CONTRO LA RIMODERNIZZAZIONE E LE STRUTTURE RINNOVATE.

    MA FATEMI I PIACERE….

    ATLETICA = CAMPO DI PATATE

    EVVIVA LE STRUTTURE NUOVE…MODERNE

    • ti sei dimenticato
      VOLLEY FEMMINILE B1 > palazzetto….anni 60
      HOCKEY non ricordo in che categoria….ma ha avuto anni di serie A nel capanno dietro il palazzetto

  20. Ci riprovo, modificando il nick per evitare la censura preventiva di PE.

    NO AL CENTRO COMMERCIALE DELLA FAMILY!
    VIA I NEGRIERI PIDDINI DA EMPOLI!
    CHI AMA LO SPORT ODIA LA FAMILY!
    CHI AMA EMPOLI ODIA I PIDDINI!

    • Z4MP etc. Forse esageri. Ma da un certo punto di vista hai ragione: Musso lini a torso nudo che va a cavallo, si tuffa oltre un cerchione di fuoco seguito dai gerarchi panciuti. Schieramenti di Balilla e di ragazzine fasciste a fare le dimostrazioni ginniche – come fa il leader della Corea del Nord. …Studia la storia oppure fatti visitare da uno bravo.

    • ven via invidioso senza corsi siamo a mare , via fiorentino o strisciato , EMPOLI VUOLE LO STADIO IGNORANTE E INVIDIOSO

  21. Ma ve ne rendete conto che nelle partite casalinghe (fatta eccezione per i matches con le big) raramente raggiungiamo i 7000/8000 spettatori tra abbonati e acquirenti di biglietto e che quindi anche uno stadio da 15.000 posti sarebbe mezzo vuoto?? Cioè secondo voi il problema sono 5000 posti in più o in meno???

    • Appunto. Lo stadio è gia da 16000, ed è gia ampiamente piu che sufficiente per noi. quindi non ce alcun motivo di regalartelo per un tozzo di pane, parente!!

      PENSA A COMPRARE I GIOCATORI!

  22. Se leggiamo bene l’articolo si capisce che essendoci le elezioni a fine maggio nulla succederà fino a che la Barnini sarà rieletta sindaco e la nuova giunta rinsaldata ed insediata. Poi una volta avuto l’ok al progetto di fattibilità passerà altro tempo per variante al piano regolatore, piano triennale delle opere, incarico alla ditta (Pessina costruzioni) e inizio dei lavori, quindi processo ancora molto lungo, considerando che smuove situazioni molto variegate (espropri per la pista di atletica e strada dalla rotonda del Parco di Serravalle verso la statale), spostamento del mercato settimanale, che in caso di serie B (speriamo ovviamente di no) sarebbe tutto più facile nella fattibilità pratica dello stesso stadio.
    Speriamo che non ci siano intoppi politici, ma va anche detto che l’Empoli è stato alquanto lento

  23. Il vento in italia sta cambiando..basta vedere le elezioni ..penso che anche a empoli sarà cosi ….bisogna cambiare gli interlocutori..con il pd non andiamo da nessuna parte..come gli italiani hanno capito..troppi circoletti con pensionati non capenti..troppi comitati..avanti con il futuro avanti con la modernita. ..avanti con lo stadio moderno..visto che a empoli ..tranne mercati cenciosi e un c e nulla..poerannoi

  24. Ci sei tu che rappresenti il nuovo. Dai fuoco alla collegiata e al palazzo di Farinata, alla biblioteca comunale, agli agostiniani. Viva il nuovo, cioè te e quelli come te. Scavare, costruire, buicare, ampliare, divorare il territorio, costruire supermercati e strade…ma non l’hai capita la lezione degli studenti in strada due venerdì fa? Ora ci ritornano. Vacci anche tu.

    • Ma i che centra….dare fuoco??? Qui c e da rifare uno stadio fatiscente c e da costruire un impianto per l atletica..da fare una palestra al fermi..ma tu queste cose e un le vedi..forse preferisci spendere 400.000mila euro per pulman inquinanti che fanno la spola fra le scuole e il palaramini tutti i giorni…aprire gli occhi gente…

      • Visto che tu hai detto che a Empoli “e’ ‘un c’è nulla”. Allora ti ho detto che invece le cose ci sono. Poi sul nuovo le cose sono da ponderare bene, e una volta ponderatele, farle se si ritiene di farle, e alla svelta. E’ che tu la metti sulla politica del “fare” e allora ti dico che bisogna stare attenti a cosa si fa di nuovo. Tutto qui.

  25. Salvezza e inizio lavori …. sarebbe troppo bello. Si allo stadio si a tutto quello comprende questo progetto. Sempre forza azzurro.

  26. Non è una questione di colore politico, ma di persone che se vogliono forzano certe procedure (e lo hanno sempre fatto tutti gli schieramenti nelle varie città ed anche a Empoli per questioni o persone che sentono di dover fare/accontentare) e le cose si fanno oppure seguono il loro iter democratico e vanno per le lunghe e possono tramontare.

    Si sono cambiati piani regolatori e fatto forzature quando faceva comodo ai vari comuni, ora che ci sono le elezioni non fa comodo per il comune tornare a parlare di stadio e si avvalgono dei tempi che la legge consente.

  27. Dice che a Udine e a Frosinone i commenti sulle chat della societa’ sul rifacimento dello stadio nuovo sono stati circa (tra qui e di la) 8000…con 8000 favorevoli e 0 contrari. Ma anche i macellari nella zona stadio…i residenti…i pensionati del circolo…i comitati dei calzolari…tutti praticamente. Strano pero’ …no eh?? x ME SONO TUTTI GRULLI VI DICO LA VERITA’…IO SONO PE TENE’ LE STRUTTURE VECCHIE CADENTI E FATISCENTI…E SON DI NULLA…MAH

  28. Uno stadio troppo grande peggiorerà la mia situazione. Mi spiego, io ormai da diversi anni sono abbonato in maratona superiore centrale, ci sono molti conoscenti tifosi azzurri, tutta la maratona in grande maggioranza è di tifosi empolesi. Ma con una curva nord da 5000 posti,, in maratona ( che presenterà una nuova copertura) il costo, almeno sopra sarà sicuramente notevolmente più alto e gli abbonati in tutta la maratona a quanto potranno arrivare forse a 2000/2500 in tutta la maratona non di più. Risultato per sei o sette partite saremo in minoranza rispetto ai tifosi ospiti oltre ad aver speso di più. Concludo io prima di venire in curva resto a casa. Ecco perché preferirei uno stadio con la capienza adeguata al pubblico empolese. Sono un retrogrado conservatore? Giudicate voi, a me sembra di essere uno che non vuole peggiorare.

  29. Caro Vecchio tifoso, il ragionamento va fatto non guardando al singolo orticello, la cui idea va rispettata comunque, ma su un discorso anche tecnico, strutturale dell’impianto. Io sarei contro alla commercializzazione dello stadio e sarei anche contento di avere una struttura da 15mila posti, ma credo che ci siano anche delle questioni tecniche. Considerando una maratona con 5500 posti attuali ed una tribuna sui 4500 posti credo che sarebbe improponibile avere curvette da 2500. Sarebbero disallineate rispetto all’altezza della maratona e della tribuna e poi avere un settore ospiti da 2500 posti farebbe invadere ancora di più di tifosi ospiti nelle gare di cartello contro le grandi, rispetto ad una curva sud da 5000 posti.
    Le persone in maratona superiore potrebbero benissimo spostarsi in maratona inferiore senza i bandieroni che ci sono attualmente e con una visuale sempre molto buona (il campo verrebbe avvicinato).

    • Se guardi il progetto le curve non sono allineate bensì i settori più alti dello stadio… Con 2 curve da 3500 sarebbe stato perfetto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.