NAPOLI3
EMPOLI2

17′ Di Lorenzo, 33′ Bajrami, 37′ Lozano, 68′ Bajrami, 76′ Petagna

Contro una squadra più forte, con in campo diversi ragazzi che hanno giocato di meno e con alcune scelte che sono dovute cambiare a poche ore dal match per le disposizioni (stendiamo un velo pietoso ed andiamo oltre) della Asl. Più di questo all’Empoli non si poteva chiedere ed è a testa altissima e tra i virtuali applausi che lasciamo la Coppa Italia dopo la sconfitta arrivata a Napoli. Sono però serviti tre gol alla squadra di Gattuso per aver la meglio del nostro Empoli, un Empoli che ci ha creduto sin dal primo minuto ed anche contro una squadra di serie A non si è snaturata ed ha mantenuto intatto il suo spirito. Una partita giocata davvero bene, senza risparmiarsi e che per due volte – doppietta di Bajrami con due gol stupendi – era stata ripresa più che meritatamente. Soltanto alcune leggerezze in difesa hanno permesso ai padroni di casa di trovare i tre gol con l’ex Di Lorenzo, Lozano e Petagna. Un altro segnale di quelli davvero importanti per la squadra di Dionisi (oggi anche lui lasciato in hotel per quanto già detto) che davvero ha giocato da squadra di categoria superiore, ribattendo colpo su colpo e facendo vedere grande qualità. Per quanto visto in campo sarebbe stato meritato qualcosa di diverso da quanto poi è arrivato. Bravissimi tutti, una grande partita collettiva con Bajrami (e non solo per i gol) ad essere il migliore dei 22 in campo. Adesso testa a domenica, da li inizieremo a giocarci qualcosa di importante che magari potrebbe riportarci tra non molto in questo stadio!

NAPOLI (4-2-3-1) : Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Ghoulam; Demme (88′ Bakayoko)Lobotka (69′ Fabian Ruiz) ; Politano (60′ Insigne), Elmas (69′ Zielinski) Lozano; Petagna (88′ Llorente).

A Disp: Ospina, Contini, Maksimovic, Hysaj, Cioffi, Mertens.

Allenatore: Gennaro Gattuso

EMPOLI (4-3-1-2) : Furlan; Zappella, Viti, Casale, Terzic (85′ Baldanzi); Ricci, Damiani, Haas (61’Cambiaso) ; Bajrami (85′ Asslani); Olivieri (71′ Olivieri), Matos (61′ Moreo).

A Disp: Brignoli, Pratelli, Nikolaou, Romagnoli, Fiamozzi, Parisi, Stulac.

Allenatore: Paolo Cozzi (Dionisi in quarantena)

ARBITRO: Sig. Giua di Olbia. Assistenti: Scatragli/Zingarelli. VAR: Di Paolo/Longo.

Ammoniti: 45′ Olivieri (E),

LIVE MATCH

93′- Arriva il triplice fischio del direttore di gara, l’Empoli esce sconfitto al “Diego Maradona” ma esce a testa alta dalla coppa Italia, battuta per 3-2 dopo aver recuperato per due volte lo svantaggio avversario mettendo in difficoltà i partenopei nel finale.

92′- Bakayoko obbliga al fallo La Mantia. Punizione del Napoli, che appare in sofferenza in questa ultima fase del match.

91′- Ultimi assalti dell’Empoli, palla che danza in area partenopea, ci prova Baldanzi trovando l’opposizione della retroguardia del Napoli, che poi esce dall’area con Insigne.

90′- Saranno 3′ i minuti di recupero.

89′- Conclusione di Ricci da dentro l’area respinto, gli azzurri stanno facendo vedere “i sorci verdi” al Napoli.

88′- Ultima i cambi anche Gennaro Gattuso, Lloriente e Bakayoko per Petagna e Demme.

87′- La Mantia allarga per Cambiaso, chiusura in scivolata di Di Lorenzo.

85′- Ultima i cambi Paolo Cozzi, Asslani e Baldanzi per Bajrami e Terzic.

84′- La Mantia in profondità per Bajrami anticipato da Rhamani, il tiro di Moreo al volo si perde alto sopra la traverda

83′- Di Lorenzo a cercare Fabian Ruiz, il quale cincischia poi recupera la sfera e lascia partire un sinistro che colpisce il palo alla destra di Furlan.

82′- Pescato in posizione di fuorigioco Insigne. Punizione per l’Empoli

80′- Cross di Zappella da destra in mezzo all’area, respinge Rharmani, conclusione di prima intenzione di Damiani respinto da Koulibaly.

78′- Si propone in avanti la squadra azzurra, fischiato il fallo in attacco a La Mantia

76′- Torna in vantaggio il Napoli, corner di Insigne che trova la deviazione di Rharmani salvato sulla linea da Ricci, vincente il tap-in di Petagna

74′- Conclusione dal limite dell’area di Di Lorenzo, respinto in angolo da Viti.

73′- Spinge Terzic a sinistra, il suo cross per La Mantia il quale di testa si perde sopra la traversa.

72′- Conclusione di Fabian Ruiz disinnescato da Furlan. Azione interrotta per un fuorigioco degli attaccanti partenopei.

71′- Nell’Empoli La Mantia per Olivieri

70′- Errore nel retropassaggio di un difensore azzurro, Fabian Ruiz per Insigne con palla sopra la traversa

69′- Duplice cambio nel Napoli, Zielinski e Fabian Ruiz per Elmas e Lobokta

68′- GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Bajrami ancora lui servito da Terzic, il suo destro velenoso tocca va a morire all’angolo alla sinistra di Meret dopo aver colpito il palo

67′- Elmas serve Insigne in seguito ad una serie infinita di passaggi, ne esce un tiro piuttosto debole bloccato da Furlan

65′- Elmas vince il duello con Moreo, poi la retroguardia dell’Empoli si chiude costringendo il Napoli a retrocedere.

63′- Percussione di Cambiaso per Moreo, il suo tiro è telefonato, Koulibaly la controlla agevolmente facendo ripartire l’azione dei partenopei.

61′- Cozzi effettua un doppio cambio Moreo e Cambiaso per Matos e Haas.

60′- Prima sostituzione della gara, la effettua Gattuso Insigne per Politano

59′- Bajrami prova a districarsi in area, ma perde palla e il Napoli torna in possesso palla.

57′- Spinge con maggiore insistenza il Napoli alla ricerca del terzo gol, Petagna si gira trovando la deviazione di Viti, poi ci prova Politano trovando la respinta ancora del difensore azzurro.

55′- Contropiede del Napoli, tre contro tre organizzato da Elmas con palla per Petagna, l’ex Spal si gira ma il suo tiro viene neutralizzato da Furlan.

54′- Sugli sviluppi del primo angolo della ripresa per i partenopei, deviazione aerea di Petagna sopra la traversa.

53′- Politano dai venti metri deviato con palla che supera Furlan finendo sopra la traversa.

52′- Percussione centrale di Lobotka, si chiude la difesa dell’Empoli. Petagna entra in area da destra, il suo cross nei pressi dell’area piccola ma i nostri riescono a liberare.

50′- Politano ancora a destra premia l’inserimento senza palla di Di Lorenzo, il suo cross è troppo profondo e attraversa tutta l’area dell’Empoli.

49′- Manovra prolungata e lineare dell’Empoli, colpo di tacco Di Ricci per Terzic, il suo tiro è fuori misura.

48′- Olivieri anticipato d Koulibaly, può ripartire l’azione dei partenopei.

47′- Azione prolungata del Napoli, Lozano si procura una rimessa laterale dal proprio fronte sinistro offensivo.

46′- L’Empoli muove il primo pallone della ripresa. Si riprende con gli stessi 22 della prima frazione.

2° Tempo

45′- Si va al riposo con il Napoli in vantaggio sull’Empoli per 2-1, buona finora la prova dei nostri, che hanno cercato di mettere in campo le proprie caratteristiche.

45′- Arriva intanto il primo cartellino giallo della gara, ne fa le spese Olivieri per un fallo a centrocampo.

44′- Viti con grande tranquillità riesce ad avere la meglio su Petagna.

43′- Nulla di fatto dal tiro dalla bandierina, l’Empoli torna a fare possesso palla. Matos obbliga Koulibaly al fallo laterale.

42′- Quarto angolo a favore dei padroni di casa, Viti ha anticipato Petagna spedendo la palla oltre la linea di fondo.

41′- Casale in anticipo su Petagna con suggerimento verso Furlan che rinvia

39′- Adesso il Napoli in possesso palla, non si capiscono Elmas e Politano

37′- Zappella controlla in maniera approssimativa un pallone ai venti metri dalla porta, Lozano gli ruba palla scaricando un destro che non lascia scampo a Furlan vanamente proteso in tuffo

35′- Politano va via a Terzic, colpo di tacco per Di Lorenzo: il suo cross troppo alto per Petagna.

34′- Politano va via sulla destra, il suo cross per Petagna anticipato di un soffio in corner

33′- GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Bajrami rientra sul destro da sinistra con palla che bacia il palo prima di insaccarsi sull’angolo opposto

32′- Dalla bandierina per il secondo corner del Napoli, Ghilulam la scodella in area colpo di testa di Rharmani sopra la traversa

31′- Elmas entra in area, il suo destro viene disinnescato in angolo.

30′- Elmas e Politano nello stretto provano a dialogare, Haas libera in fallo laterale.

30′- Bajrami si allunga troppo la sfera, Koulibaly lo ferma facendo ripartire l’azione dei partenopei.

29′- Questa di Matos è sicuramente l’occasione più limpida avuta dall’Empoli in questa prima mezzora

28′- Zappella innescato da Matos la mette in mezzo a trovare la rovesciata a centro area del brasiliano con palla che scheggia la traversa.

26′- Petagna prova a superare Viti, poi scivola permettendo al difensore azzurro di recuperare palla, procurandosi anche una rimessa laterale.

25′- Azione elaborata dell’Empoli, cross di Zappella troppo troppo profondo per Olivieri con palla direttamente sul fondo.

24′- Haas perde ingenuamente un tempo di gioco, poi è costretto a commettere fallo su Elmas.

22′- Ancora una discesa di Terzic a sinistra con palla in area, c’è un tocco di un difensore partenopeo che mette fuori causa Olivieri.

20′- Calcio di punizione intanto per la truppa di Gattuso. Palla scodellata in area, allontana con i pugni Furlan, poi Petagna scarica per Lobotka: il tiro dello slovacco controllato dal nostro portiere.

18′- Nella circostanza Di Lorenzo non ha esultato visti i suoi trascorsi ad Empoli

17′- Si porta in vantaggio il Napoli, cross di Lozano a trovare la deviazione vincente dell’Ex Di Lorenzo che non lascia scampo a Furlan

16′- Gli azzurri – stasera con la consueta casacca da trasferta- si procurano una rimessa laterale.

14′- Sull’altra sponda spunto di Politano, va sul fondo spedendo la sfera in mezzo dove Petegna non controlla la sfera, liberano i nostri.

14′- Non riesce ad agganciare la sfera Olivieri in area avversaria, la fa sua Meret.

13′- Non si sta snaturando la squadra di Dionisi, che non disdegna possesso palla e pressing anche di fronte ad un avversario superiore.

11′- Haas si porta quasi al limite dell’area, il suo destro viene addomesticato da Meret.

11′- Bajrami cerca e trova Terzic, il quale non ha un controllo perfetto trascinandosi la palla oltre la linea laterale.

9′- Elmas ruba palla nella nostra metà campo per Politano, il quale premia la sovrapposizione a destra di Di Lorenzo, il suo cross viene respinto.

8′- Ricci per Olivieri, in area da posizione defilata non inquadra la porta. L’Empoli non sta a guardare!

7′- Furlan! ottimo intervento del portiere azzurro a disinnescare il destro di Lozano innescato da Di Lorenzo.

6′- Nulla di fatto dal tiro dalla bandierina, i nostri con gli spazi chiusi ripiegano verso Furlan.

5′- Matos procura il primo angolo della gara, Koulibaly a toccato la sfera oltre la linea di fondo.

4′- Break di Lozano centralmente, ottima la chiusura di Terzic.

2′- Sull’altra sponda è Ghoulam a spedire la palla in mezzo all’area, la fa sua Furlan.

1′- Si propone Terzic in avanti, il suo cross viene controllato in uscita comoda da Meret.

1′- Sono i partenopei a giocare la prima palla del confronto. L’Empoli si procura una rimessa laterale nella metà campo avversaria.

0′ – Azzurri con una formazione rimaneggiata rispetto al solito e con tre esclusi per problemi legati al Covid nonostante la loro negatività: Mancuso, Zurkowski e Pirrello. Assente anche Dionisi per lo stesso motivo.

1° Tempo

115 Commenti

    • Riguardato con fermo immagine.In gioco di 10 cm.Mi sembrava anche a me in fuori gioco.
      Comunque spero che questa partita faccia crescere tutti i ns.
      Zappella e Ulivieri sono spesso mancati o sulle conclusioni o sull’ultimo passaggio.Non è una critica, solamente una constatazione perché se sbagliamo meno in finalizzazione la partita c’è la giochiamo.

      • Olivieri oggi ne ha azzeccate poche, sia passaggi che gestione della palla che riceveva.
        Altre volte ha fatto meglio e sicuramente ha margini x farlo.

  1. Prestazione dignitosa…tanti giovani in campo…e diverse manovre apprezzabili. Mancano i raddoppi su Politano che sta facendo quello che vuole…poi troppi passaggi indietro. Certo la differenza di velcita tra serie A e serie B è notevole.
    Zappella bravino quando attacca…ma in difesa…male male male…io avrei giocato con Casale sulla dx e la coppia Viti Romagnoli al centro.
    Comunque dai nel complesso non abbiamo affatto sfigurato.

  2. Giocare a Napoli con la difesa composta da Zappella, Casale, Viti e Terzic e giocare in maniera dignitosa, facendo una buona partita, è una bella cosa.

  3. Spero che anche Dionisi cresca.Il Napoli ha “accerchiato” Terzic e non abbiamo fatto niente per arginare Politano e Di Lorenzo che hanno imperversato sulla destra.Nn possiamo difendere solamente mettendoci dietro la linea della palla.Una difesa passiva contro una squadra di serie A è controproducente.Ma anche con molte squadre di serie B.Quindi impariamo ad usare i correttivi giusti, che la strada è quella buona.E bisogna imparare ad essere “cattivi” in area avversaria.Sulla messa in isolamento dei ns. atori, spero che qualcuno intervenga perché Questa è una cosa scandalosa.Ovviamente dovra’ succedere contro Milan e I tre, altrimenti nessuno se ne accorgerà …

  4. Onesta partita la nostra, è evidente la differenza tecnica tra due squadre ….. sul Asl di Napoli? La notizia non merita commenti….. roba da paese delle banane quale effettivamente siamo.

  5. Viti primo tempo da 10…..ma che si cerca a fare un centrale….bravi bravi bravi per adesso….pensavo che con una formazione del genere si subisse di piu’…..ragazzi alla fine si gioca con 3 titolari haas bajrami e matos….

    • Non esagerare.Furlan ha dimostrato di valere Brignoli.Non può essere considerato inferiore.Terzic, fino all’infortunio era titolare.Stessa cosa per Ricci(altri i motivi ma fino a poche giornate fa era titolare).Ulivieri, anche se oggi sta giocando malissimo, se la gioca con Mancuso,Matos,Moreo e La Mantia.

      • Olivieri è bravo, ma sicuramente è anche l’anello più debole del nostro attacco e su questo mi pare che dubbi non ce ne siano!

  6. O vai, ora Bajrami vale 20 milioni 😀 😀 comunque il Pres c’ha anche un gran cu… per la prima volta in diretta tv nazionale e gli piazza una doppietta così!!!

    A parte gli scherzi…bravi ragazzi!!! Forza

    • Non è inutile.
      Basta alzare la testa e darla a quello libero.
      Credo siano errori dovuti alla pressione dell’avversario ed alla scarsa lucidità.

  7. Grandi ragazzi prestazione meravigliosa i ragazzi dimostrano un impegno incredibile, ora ci diamo una carica che affrontiamo la b alla grande forza azzurri e forza empoli

  8. Gran bel secondo tempo, giocato da grande squadra, si è lottato con voglia di vincere fino all’ultimo secondo…..ORGOGLIOSO DI QUESTI RAGAZZI!!!!!

  9. Comunque ci sono alcuni giocatori sui quali puntiamo forte, che calciano in maniera veramente pessima.In genere il tiro differenzia in buon giocatore da un ottimo giocatore.Detto questo, Se questa è una delle poche critiche da muovere per la prestazione di stasera, siamo messi bene.
    Testa bassa e pedalare.Questa è la strada giusta.Bravi tutti.Dai giocatori allo staff tecnico.

    • Avviene spesso, Simba, ma in pochi lo scrivono.
      A volte sembra che a noi la palla pesi 40 kg e vengono fuori solo caccoline…
      A parte Bajrami…

  10. Forse bastava mettere 2/3 titolari e facevamo l’impresa. Peccato!
    Ricevere i complimenti da perdente non mi dà soddisfazione, anzi…

  11. Va bene così. Pensiamo a domenica. Grande partita e bravi tutti.
    E che Dionisi non sia dispiaciuto. Il San Paolo lo vedrà il prox anno.
    Forza Empili

  12. Peccato.
    Per me per come si era messa sul 2-2 si poteva vincere.
    Gran bella figura.
    Stasera furlan che molti vorrebbero titolare a me ha convinto poco.

  13. Orgogliosi di tifare la squadra più bella del mondo! Mi hanno commosso, i ragazzi. E s’è avuto tre palle per fare il 3-3!!!

  14. a me Damiani ed e’ da inizio anno che lo dico e’ piaciuto un sacco, ruolo nevralgico giocando davvero bene per 90 minuti. Zapella peccato per l’errore sul secondo perche’ ha fatto una partita favolosa in fase offensiva. e Bene Viti che e non sbaglio ha 19 anni, marcare un marcantonio come Petagna non e’ davvero facile a quell’eta. Nel compleso bene si vede che siamo una squadra e questo da qualche parte ci puo portare

    Bravi

    • …..purtroppo manca il concetto dello sport, secondo il quale si deve puntare al massimo, sempre…..in Italia non è contemplato.

    • Allora buttiamoci tutti da un ponte per aver perso contro una squadra che col solo valore di koulibaly ci compri tutta Empoli e anche Montelupo…

      Mado ma siete proprio dei bubboli di professione , si è giocata bene contro una squadra che sulla carta doveva dartene 6 , in ottica delle sfide veramente importanti per noi come quella di Domenica a me fa ben sperare per questo so contento.

      • Ma vedere una squadra che gioca bene, a testa alta contro una corazzata e che non si tira indietro arroccandosi in difesa, non vi è piaciuto?

  15. Questa caro Roberto e’ una vittoria.. Non una sconfitta. Davide che entra nella caverna di Golia disarmato.. E gli dà due mattonate e manca poco lo fa inciampare.. E’ UNA VITTORIA. E BELLA ANCHE

  16. Grande Empoli..grandi ragazzil..li avete fatti tremare fino alla fine..con la squadra imbottita di ragazzi abbiamo giocato alla pari da squadra di serie A e fatto un figurone.
    Empoli orgoglio italiano..ci hanno fatto tutti i complimenti..che soddisfazione..

  17. Amoempoli non esagerare ,se giochicchiato
    perché c’e lhanno concesso , ma alcuni ragazzi in difesa non hanno brillato perché tre gol presi , sono tanti !in serie B il gioco è più agonistico meno tecnico e più fisico di quello che sembra giocano con falli e botte tutte le mezze palle le perdevano e sempre in difficoltà, poi con spazzi aperti hanno dato l’illusione buona, ho visto sbagliando amatori passaggini regalati stop sbagliati e sulle mischie debolezza di fisico

  18. Lo Spezia ci ha vinto, quindi loro erano anche fisicamente cotti si vedeva !
    A me delle belle figure non me ne frega conta vincere ve lo ripeto, sennò si fa la fine di Milano…

    • È qui che secondo me sbagli.
      Perdere come ieri porta cmq autostima (chiedi al mister e senti cosa ti risponderà).
      Perdere col calcio che a te piace, ovvero arroccandosi in difesa cercando di fare il furbo alla lunga non ti ripaga…

  19. Diciamo che io ho guardato come si giocava dietro ,davanti sapevo che si sarebbe fatto almeno un gol , avrei preferito
    Perdere solo uno a zero, e che Zappella non avrebbe fatto toccare palla a Losano
    quindi per me non c’e stato quello che cercavo

  20. Vedere una squadra con tanti campioni che rispetta in questo modo una squadra di marmocchi è motivo di grande orgoglio.
    Grandi !

  21. Gran bella gara , io ci penserei 2 volte prima di comprare giocatori senza tenere attenzione e al valore di chi abbiamo in casa …visto che giocavamo con 6 ragazzi in campo e con una difesa assolutamente inedita.
    Viti e Damiani hanno fatto una grande partita , pronti e reattivi e sempre lucidi , sono ottimi giocatori
    Bajrami inizia ad avere gamba e diventerà un ottimo giocatore ed ha un ottimo tiro .
    Contro una squadra di livello di serie A abbiamo visto la differenza di qualità tra Haas ( sempre surclassato fisicamente ) e Ricci che ha retto bene l’impatto , molto meglio dello svizzero .
    Comunque bravi tutti , Zappella , Cambiaso , Olivieri e Terzic hanno sofferto molto …forse hanno il passo della serie B , oggi lo hanno evidenziato bene

  22. Grandi !!! Formula ridicola ….solo in italia…paese di mafiosi…..tanto che per fare uno stadio lo sai quante ruzzole devi ungere…..cmq con la salernitana sara’ un altra musica xche castori verra⁴ a fare il catenacciaro come senpre e noi con queste squadre soffriamo tanto che vinciamo piu in trasferta che in casa. E’ dall inizio che lo dico che Bairami deve giocare sempre e cmq. Grosso errore tenerlo in panca come e’ avvenuto parecchie volte avremmo 4 pinti in piu’ e fatto bye bye a tutti. L unico errore fatto da Dionisi fino a qui. X il mercato consiglio di non fare niente i pezzi li abbiamo in casa sulla catena di sx proverei la coppia terzic parisi con il secondo avanzato alla bandinli….e chi ci ferma? Vai zio fester comprali tutti te…..

  23. Con gli spazi lasciati dal napoli siamo andati a nozze,con le squadre che fanno giocare..si fa sempre un figurone..tutti ottimi stasera..ma non sarà sempre così..le squadre di b..non ti fanno giocare spezzano continuamente il gioco..pensiamo alla Salernitana.. senza esaltarsi..
    ..
    .

  24. il discorso è semplice si fosse giocato con tutti i titolari (o almeno con qualcuno in più) probabilmente si sarebbe portata a casa ma alla fine sè fatto un figurone comunque. andare li e schierare tutti i titolari con la partita che ci aspetta domenica non avrebbe avuto senso. abbiamo risposto colpo su colpo e senza quella mischia il 3 a 2 non lo facevano. l’importante è uscire dal campo sapendo di aver dato tutto poi quando giochi bene come oggi il risultato alla fine arriva.

  25. Grazie a questi ragazzi … grande Empoli, ma forse sul 2a2 con Dionisi in panchina e 2/3 cambi giusti (Parisi + Nicolau + fiamozzi …) si sarebbe passato il turno … maremma imp….ta.

      • Claudio, secondo te Romagnoli è meglio di Viti?
        Ma hai notato la personalità nel gestire la palla e sopratutto la “non fallosità” rispetto all’ex Brescia?

  26. Credo che Viti e Damiani siano zii di grande valore che riempiranno le casse della società …..secondo me già da oggi avranno sondaggi , difficile trovare 18/20enni , compreso Ricci che tengono così il campo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.