Finalmente si torna a pensare al calcio giocato. Sono stati giorni difficili quelli in casa Empoli, a causa del ben noto focolaio di Covid-19 che ha letteralmente travolto la squadra. Adesso la situazione sembra sulla via delle risoluzione e gli azzurri sono pronti a riprendere il cammino verso il grande traguardo. Ma non c’è tempo di guardarsi indietro, perché nell’anticipo del venerdì affronteremo una delle squadre più combattive del campionato.

La Reggiana è una squadra tosta, che già all’andata riuscì a imbrigliare gli uomini di Dionisi. Il divario tecnico tra le due squadre è netto, ma gli emiliani vogliono sfruttare l’occasione di affrontare un Empoli spuntato e forse imballato dall’inattività. Occorrerà pazienza, soprattutto all’inizio della partita. Dovremo saggiare le nostre condizioni fisiche ed essere bravi a giocare di conseguenza, senza strafare. Perché sarebbe inutile partire forte per crollare nel secondo tempo.

Sarà una gara dura, prima di tutto contro noi stessi. L’Empoli sa di essere più forte, ma dovrà probabilmente adattarsi alle sue stesse condizioni fisiche. Ieri Dionisi ha fatto il pompiere, scacciando via gli alibi e pensando unicamente alla partita. È questo il punto da cui partire: anche se le difficoltà ci sono, è inutile piangerci addosso. Sarebbe deleterio e non porterebbe vantaggi di nessun tipo. Intanto scendiamo in campo, poi staremo a vedere.

19 Commenti

  1. Completamente d’accordo con quanto scritto da Simone Galli…ci vorrà molta pazienza…dobbiamo entrare in campo con la mentalità di una squadra che è in lotta per la salvezza e non come una squadra che è prima in classifica e che ha perso solo una partita per nebbia…dobbiamo calarci nella loro realtà…oggi è importante non perdere…poi per martedì vedremo!

  2. ho trovato questa notizia. GRANDIIII

    Pisa, che gaffe! Dentro le uova di Pasqua c’erano i gadget dell’Empoli

    Gaffe omerica in casa Pisa. In occasione della festa di Pasqua, il club toscano ha messo a disposizione dei tifosi delle uova, se non fosse che all’interno di alcune di queste c’erano gadget dell’Empoli, squadra rivale. I tifosi sul web si sono lamentati, poi il chiarimento dello stesso club nerazzurro: “Ci scusiamo con quei tifosi che non hanno trovato i nostri gadget all’interno delle nostre uova”.

  3. Perché un Empoli spuntato?
    Dovessero esserci, come da previsione, Matos e Olivieri, siamo più che competitivi.

    Forza ragazzi!!!

  4. Questi giorni che non ti ho visto…mi hanno fatto capire quanto TI AMO…EFC1920

    (altro che strisciate…via viaaa)

  5. “Empoli spuntato”, “Empoli forse imballato”…ma dai, Galli. Giocheremo proprio bene. Diventa un po’ più ottimista.

  6. Stasera va bene anche un punto. Facciamo attaccare loro. Se nel finale di gara abbiamo gamba e energie si prova a vincere.

  7. Onore, rispetto e tanta solidarietà a Voi.
    Speriamo che tutto si risolva bene e di tornare negli stadi a sostenere le nostre squadre, a settembre ormai.
    Per la partita di stasera speriamo, come diceva Nereo Rocco quando allenava il Padova, che… non vinca il migliore! 😉
    FORZA REGIA!

  8. Testa quadra, dicci condizioni meteo, temperatura e condizioni del terreno di gioco, visto che Sassuolo e Reggiana lo calpestano di continuo.

  9. Claudio in Emilia-Romagna clima perfetto il sassuolo ha giocato a Milano solo le teste quadre ci hanno giocato e il campo è in condizioni perfette forza empoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here