La Dionisi’s Band suona un altro successo e lancia il suo messaggio: a Pescara successo azzurro per 2-1

    86
    PESCARA1
    EMPOLI2

    6′ Romagnoli, 31′ Maistro, 63′ Moreo

    Non facciamo voli pindarici ma questo è sicuramente un bel messaggio al campionato!! A Pescara gli azzurri passano per 2-1 in una gara tutt’altro che semplice e che in diversi momenti della gara ci ha visto in difficoltà nella fase di non possesso. Ma la squadra gioca discretamente bene e soprattutto non ha cali mentali, riuscendo a gestire sempre al meglio i momenti più complicati del match come oggi nella fase finale del primo tempo. Un Empoli che segna di testa, con azione sempre costruite e finalizzate al meglio oggi da Romagnoli e poi da quel Moreo sempre più vera sorpresa di questo nuovo Empoli. In mezzo ai due gol azzurri quello del Pescara di Maistro. Due vittore ed un pareggio col grande Monza sono davvero un bel biglietto da vista e certificano che il lavoro fatto fin qui da Dionisi è davvero pregevole, con una linfa nuova per una squadra “vecchia”. E tra i nuovi ci piace sempre di più Terzic che cresce gara dopo gara. Arriva adesso un momento davvero importante con tanti match ravvicinati, alla fine di questo momento potremo davvero capire meglio cosa potrà fare da grande questa squadra. In questo momento, due come noi, nessuno meglio di noi!

    PESCARA : Fiorillo; Ventola (82′ Riccardi) Drudi, Bocchetti, Masciangelo; Omeonga (82′ Scognamiglio) Valdifiori (70′ Memushaj), Busellato (70′ Diambo) ; Galano, Maisto; Bocic (82′ Belloni).

    A disp: Alastra, Balzano, Capone, Guth, Fernandes, Jaroszynski, Nzita.

    Allenatore: Massimo Oddo

    EMPOLI : Brignoli; Fiamozzi, Nikolaou, Romagnoli, Terzic; Haas (71′ Ricci) Stulac (90′ Damiani) Bandinelli; Moreo (79′ Olivieri) ; La Mantia (71′ Bajrami) Mancuso (90′ Pirrello).

    A Disp: Pratelli, Furlan; Matos, Zappella, Viti, Cambiaso, Parisi.

    Allenatore: Alessio Dionisi

    ARBITRO: Sig. Prontera di Bologna. Assistenti: Affatato/Marchi.

    Ammoniti: 2′ Bandinelli (E), 33′ Ventola (P).

    LIVE MATCH

    94′- Arriva il triplice fischio del direttore di gara, blitz degli azzurri allo stadio “Adriatico” che conquistano la seconda vittoria consecutiva in trasferta, palesando maturità e grande attenzione.

    93′- Pareggia il conto dei corner il Pescara, colpo di testa di Drudi sul quale si accartoccia Brignoli.

    93′- Destro velenoso di Memushaj, c’è un tocco di un giocatore azzurro con palla a lato

    92′- Punizione procurata dal Pescara, nei pressi della linea mediana del campo.

    91′- L’Empoli passa a cinque dietro, per contrapporsi allo schieramento offensivo degli abruzzesi.

    90′- L’arbitro assegna quattro minuti di recupero.

    90′- Ultima i cambi anche Dionisi, Damiani e Pirrello per Stulac e Mancuso

    88′- Mancuso ruba palla entra in area, cade, ma l’intervento di Maistro è regolare.

    87′- Scaraventa un pallone in avanti Fiamozzi, abile Olivieri ad addomesticare la palla, suggerimento per Olivieri è troppo profondo.

    86′- Dal nuovo tiro dalla bandierina, Brignoli addomestica in due tempi la sfera. Si crea nervosismo, Memushaj ha tirato una gomitata a Romagnoli.

    86′- Sugli sviluppi del corner, Riccardi, allontana Bajrami.

    85′- Arriva un tiro dalla bandierina per gli abruzzesi, dentro i saltatori del Pescara.

    84′- Gli abruzzesi si giocano tutte le residue possibilità, Oddo è passato ad un ultra offensivo 3-4-3.

    82′- Esaurisce i cambi Oddo con una triplice sostituzione: Riccardi, Scognamigno e Belloni prendono il posto di Ventola, Omeonga e Bocic

    81′- Terzic a sinistra, il suo cross troppo profondo per Olivieri.

    80′- Si propone in avanti l’Empoli, conclusione di Bajrami respinta di fatto dal nuovo entrato Olivieri, il quale era in posizione di fuorigioco.

    79′- Terzo cambio operato da Dionisi, Olivieri prende il posto di Moreo.

    78′- Combinazione Diambo- Ventola, l’ex terzino destro del Teramo scivola al momento del cross.

    77′- Bocic in area da posizione defilata cerca il destro, con palla che non inquadra la porta.

    76′- Buona la chiusura di Ricci su Memushaj, rimessa laterale in fase difensiva per i nostri.

    75′- Fallo di Moreo sul neo entrato Diambo, punizione nei pressi della linea mediana del campo per il Pescara.

    74′ – Ottima chiusura in anticipo di Nikolaou su Galano che era stato innescato da Galano.

    72′ – Bajrami si sistema nel ruolo di trequartista, mentre Moreo viene avanzato in attacco al fianco di Mancuso.

    71′- Risponde Dionisi, Ricci e Bajrami prendono il posto di Haas e La Mantia.

    70′- Doppio cambio per il Pescara Memushaj e Diambo prendono il posto di Valdifiori e Busellato.

    67′- Ancora Bocic a provarci da sinistra, cade al limite dell’area: l’arbitro lascia proseguire fra le vibranti proteste dei padroni di casa.

    66′- Quinto angolo per gli abruzzesi, il sinistro di Galano a cercare Bocic, il suo colpo di testa controllato in presa da Brignoli.

    65′- Torna in avanti il Pescara, tiro dalla bandierina calciato da Valdifiori, ci prova Drudi, c’è un tocco di un azzurro: sarà ancora angolo

    64′- Punizione adesso per la truppa di Dionisi nella metà campo azzurra.

    63′- GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Moreo con un stacco aereo imperioso raccoglie il cross perfetto da destra di Fiamozzi, spedendo la palla alle spalle di Fiorillo

    62′ – Busellato controlla la sfera con la spalla nei pressi dell’out di sinistra, il suo suggerimento è troppo lungo per lo stesso numero 31 degli abruzzesi.

    60′- Gli azzurri vanno a battere il sesto angolo, va Stulac libera la retroguardia di Oddo.

    59′- Haas da destra – in crescita – la mette in mezzo per La Mantia, il suo colpo di testa con palla verso la porta, Fiorillo la mette oltre la traversa.

    58′- Sull’altra sponda Bocic pescato in posizione di fuorigioco.

    57′- Corre Bandinelli a sinistra, suggerimento per La Mantia, perde un tempo di giocata, il suo assist per Mancuso anticipato da Drudi.

    56′ – Masciangelo prova a sfondare a sinistra, fa buona guardia Fiamozzi.

    55′- Si procura una punizione l’Empoli nella propria metà campo, punito l’intervento di Omeonga su Terzic.

    54′- Lungo lancio di Terzic per Mancuso, la fa sua in comoda presa Fiorillo.

    52′- Buona chiusura in ripiegamento di Haas su Masciangelo, il pallino del gioco ancora per il Pescara.

    50′- Masciangelo spinge a sinistra, il suo suggerimento per Bocic: il suo tiro sul fondo.

    49′- Nuova punizione per il Pescara, stavolta è Stulac a commettere fallo su Busellato.

    48′- Romagnoli costretto ad usare le “cattive” per fermare lo sgusciante, Maistro. L’arbitro comanda la punizione agli abruzzesi senza prendere provvedimenti disciplinare al giocatore azzurro. L’autore del pareggio del Pescara rimane a terra.

    46′- La Mantia colpisce male la sfera, il pallone rimane li, innesca Fiamozzi a destra il suo cross per Mancuso, anticipato dalla scivolata efficace di Drudi.

    46′- Prende il via la seconda frazione, il primo pallone viene giocato dall’Empoli.

    2° Tempo

    47′- Termina la prima frazione sul risultato di 1-1, punteggio sostanzialmente giusto dopo 45′ godibili. Azzurri avanti al 6′ con l’inzuccata di Romagnoli, a cui ha risposto Maistro poco dopo la mezzora.

    46′- Penetrazione di Busellato in percussione, assist per Galano, il suo tiro respinto in maniera provvidenziale da Nikolaou

    45′- Maistro al termine di una manovra insistita degli abruzzesi, lascia partire un cross che si perde direttamente in fallo laterale.

    43′- Terzic per Mancuso, ripiegamento efficace di Maistro con palla in fallo laterale.

    42′- Sull’altra sponda Galano dal limite dell’area, il sinistro dell’ex Bari viene bloccato da Brignoli.

    41′- Buona apertura di Haas per Fiamozzi, il suo cross viene addomesticato da Fiamozzi.

    40′- Torna a spingere l’Empoli, Fiamozzi si procura una rimessa laterale in fase offensiva, il tocco è stato di Masciangelo.

    38′- Stiamo assistendo ad una serie di fraseggi piuttosto avventurosi del Pescara nella propria area, gli attaccanti azzurri non ne hanno comunque approfittato.

    37′- Stulac pesca a destra Fiamozzi, il suo cross per Mancuso che non ha un buon controllo favorendo la chiusura della retroguardia del Pescara.

    36′- Punizione da sinistra per il Pescara, la toglie Moreo.

    35′- Sugli sviluppi della punizione, batte Stulac respinge con i pugni Fiorillo poi l’ultimo tocco è di un calciatore azzurro, sarà rimessa dal fondo per il pescara.

    33′- Arriva il primo cartellino giallo nelle file del Pescara, ne fa le spese Ventola per fallo su Bandinelli.

    31‘- La pareggia Maistro, al termina di una azione insistita: doppio passo e finta ai danni di Nikolaou, sinistro con palla alla sinistra di Brignoli

    29′- Moreo con palla allargata a sinistra per Bandinelli, in precarie condizioni di equilibrio con il sinistro manda la palla sopra la traversa.

    28′- Masciangelo a sinistra, il suo cross con palla alle spalle della linea difensiva azzurra, non aggancia Galano a due passi da Brignoli.

    27′- Pescato in posizione di fuorigioco Galano. Si riparte con una punizione a favore degli azzurri.

    26′- Stulac cerca in profondità Mancuso, libera Bocchetti al limite della propria area.

    24′- Bocic va via sul filo del fuorigioco, si presenta in area, il suo cross non viene raccolto da Maistro, poi si chiude la retroguardia azzurra.

    23′- Nuovo tiro dalla bandierina per l’Empoli, il quinto complessivo. Torna Stulac a batterlo, stavolta è Bocchetti a liberare la propria area.

    22′- Sugli sviluppi del quarto tiro dalla bandierina per gli azzurri, va Bandinelli con palla in area, prova di testa La Mantia, libera la retroguardia abruzzese.

    21′- Terzic anticipa Omeonga, il suo sinistro violento viene deviato da Fiorillo con i pugni.

    19′- Nulla di fatto per l’Empoli sugli sviluppi del terzo angolo, due ne ha battuti la formazione di casa.

    18′- Moreo raccoglie una sfera proveniente dalle retrovie, no look di sinistro per La Mantia: sul quale interviene Fiorillo sbarrando la strada all’Ex Lecce.

    16′- Riesce ad uscire dal “guscio” la formazione di Dionisi. Arriva una punizione per i nostri, punito l’intervento di Omeonga su Stulac.

    15′- A stretto giro di posta nuovo di tiro dalla bandierina per gli abruzzesi, ci prova Busellato, il suo tiro viene respinto da Moreo.

    15′- Arriva il primo angolo per Pescara, Nikolaou, non riesce ad evitare il corner.

    14′- Ancora una azione prolungata del Pescara, Maistro premia l’inserimento di Omeonga, chiude la nostra retroguardia.

    12′- Azione avvolgente dei padroni di casa, Masciangelo in area, abile Fiamozzi a non dare il sinistro al terzino avversario, scarico per Busellato: il suo tiro non inquadra la porta di Brignoli.

    11′- Disimpegno difensivo degli azzurri, Nikolaou costretto ad una giocata non semplice, riesce comunque il greco a servire Terzic a sinistra

    9′- Prova il Pescara a proporsi in avanti, arriva un piazzato dal fronte destro a favore degli abruzzesi. Batte Valdifiori, palla che arriva comodamente fra i piedi di Brignoli.

    7′- Prima rete in stagione per Romagnoli, la terza degli azzurri. Curiosamente tutti i gol azzurri finora sono stati segnati di testa

    6′- GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL la sblocca Romagnoli con un perfetto stacco aereo di Romagnoli, su angolo di Stulac con palla all’angolino alla sinistra di Fiorillo.

    4′- Arriva il primo angolo per l’Empoli, procurato da Mancuso anticipato da Drudi.

    4′- Azione prolungata dei padroni di casa, dal vertice destro dell’area la scodella Galano, respinge la retroguardia azzurra.

    2′- Intervento completamente fuori tempo di Bandinelli sempre su Valdifiori, per il centrocampista azzurro arriva il cartellino giallo.

    1′- Punizione per il Pescara, batte l’ex Valdifiori: la fa sua in presa Brignoli.

    1′- Sono gli abruzzesi a giocare il primo pallone della gara. Bocic da sinistra prova a tagliare il campo per Ventola, il suggerimento è troppo lungo perdendosi in fallo laterale.

    0′ – Alla fine Moreo vince il ballottaggio con Bajrami e parte dietro alle punte. Per il resto formazione confermata con Haas per Ricci.

    1° Tempo

    86 Commenti

      • Nikolau incommentabile combina solo guai da sostituire immediatamente nel secondo tempo e magari io farei entrare parisi e bajrami

        • Non sono d accordo , ha dei limiti ma in marcatura e nelle chiusure in corsa in campo aperto non Soffre ed ha forza ,ma nello stretto perde l uomo e nell impostazione ha dei grossi limiti però è nella media della serie B non lamentiamoci sempre

    1. Le scelte le fa il Mister, che ne è responsabile nel bene o nel male. Mi è piaciuta la risposta che il Mister ha dato al Cocchi sui mancati/tardivi cambi con il Monza: ha carattere, bravo.

    2. Peccato, dormita clamorosa di nikolau e di terzic in parte… ma come si fa a farci scartare così e a lasciar tirare uno da quella posizione?? Grande romagnoli, unico vero difensore che abbiamo. Speriamo di reggere

        • Non Ho fatto la scuola calcio ma da quella posizione un centrale l’attaccante cerca sempre di spostarlo sull’esterno.Facile ,ovviamente a dirsi,ma quello che doveva fare Nikolau sul primo goal era portarsi al centro e costringere Maistro sulle vie esterne..Invece è abboccato alla finta e gli ha consentito di tirare indisturbato.

    3. L’ho sempre detto che se Veseli era ridicolo, lui è irripetibilmente vergognoso. Neanche nella Ginestra giocherebbe

    4. Io piuttosto mi soffermerei sulla lentezza della manovra, sulle ancore poche verticalizzazioni palla a terra, sulla scarsa tecnica nello stoppare la palla (vedi Moreo, Mancuso e La Mantia), sui tempi e la misura dei passaggi e sulla scarsa propensione al cross dal fondo da parte di Fiamozzi.

    5. Propongo a Dionisi do lavorare una mezz’oretta al giorno sugli stop. È vergognoso vedere tutta questa gente che sbaglia a stoppare palloni anche facilissimi.

    6. In uisp fanno stop migliori di quelli che fanno mancuso e la mantia.
      Su nikolau non c’è più altro da aggiungere.
      Bene bandinelli e haas.

    7. Si gioca a trazione anteriore, troppi passaggi dietro e al portiere. Quando ci possiamo distendere in avanti, non lo facciamo mai in modo naturale e la manovra risulta sempre troppo articolata.
      Bene la scelta di mettere Moreo su Valdifiori, ma Maisto sta spaccando la partita perché non ce la facciamo a tenerlo o anticiparlo. Difesa insicura in Fiamozzi e Nikolau.

    8. Togliere subito La Mantia, schierare Bajrami al posto di Moreo che giocherà davanti in coppia con Mancuso, La Mantia giocatore da Uisp.

    9. Bandinelli fa la mezzala sx, Haas la mezzala dx, e tocca a Moreo rientrare per dare una mano a Stulac in fase di non possesso; credo che Dionisi porrà rimedio nel 2° tempo, se no è da legare !!!

    10. Prima del fischio del primo tempo se Nikolau non fosse intervenuto saremmo sotto di un gol! Prima Veseli adesso le vittime sacrificali sono Nikolau e Stulac…ma via!

    11. Invece c’e’ da aggiungere qualcosa su Nikolaou.E’ un giocatore senza senso per una squadra come la nostra. Modestissimo come difensore, ormai si dovrebbe aver capito che non è utile farlo giocare titolare e nemmeno come panchinaro in procinto di entrare. Posso capire che un attaccante con una finta mi salti, ma perché non ha cercato di contrastarlo cercando di allungare almeno una gamba? Fermo come una statuina guardando Maestro che tira in porta. Davvero c’e’ da sperare che Casale sia un buon difensore, altrimenti fiducia a Viti che di sicuro non può essere peggiore del greco.

      • Nikolau è un marcatore e Romagnoli idem, si chiede ad entrambi di impostare ma non è nelle corde di entrambi ….. dietro ci vuole un Maietta.

      • daniele stai attento a dire certe cose… potrebbero arrivarti alcuni utenti a rimproverarti di essere un disfattista che mai si accontenta e criticare sempre ahahah

    12. Comunque oh, si vinceva 1-0 tutti muti, ho aggiornato la pagina meno di un minuto dopo l’1-1 e c’eran già quattro commenti di offese. Ma che vita amara c’avete? Perché si vede che ci sperate, l’infamata da tastiera è proprio la vostra ragione di vita. Per farvi stare zitti si dovrebbe vincere tutte le partite senza mai subire gol, e ovviamente non esistono gli avversari che possono anche loro segnare e fare belle giocate. Poi certo Nikolau non è stato reattivo, e in generale non sembra adeguato. Speriamo possano crescere Casale e Viti e darci una mano. Però ha anche salvato una palla quasi sulla riga appena prima del fischio finale. Ma tanto quando le nane travestite d’azzurro hanno deciso di prendere di punta qualcuno e infamarlo a prescindere, non c’è verso. E in generale, certo che abbiamo vari difetti di manovra da correggere. Però avete rotto con le infamate a prescindere.

    13. Io sono fiducioso, possiamo benissimo vincerla. Ma non venitemi a dire che nikolau può giocare titolare e che il gol che hanno fatto è stato per merito del loro giocatore perchè qua comincio a preoccuparmi

      • No no Nikolau non può giocare titolare. Infatti con lui titolare abbiamo 7 punti in 3 partite di cui 2 fuori casa e un solo gol preso al passivo. Non so tu che calcio sei abituato a vedere per dire che quello preso oggi non è un bel gol. Finta rapida e sinistro potente e preciso. Certo, la difesa può sempre far meglio quando prende un gol, ma a pallone, che ti piaccia o no, giocano due squadre non giochi da solo. Poi per carità, Nikolau di sicuro è limitato, ma oggi a parte il gol (colpe sì ma limitate) e un orrore in disimpegno pochi istanti dopo, è stato impeccabile. Anch’io vorrei vedere uno ancora più forte di lui. Però giudichiamo con misura, individuiamo i limiti, qui te e una serie di altri personaggi andate avanti a infamate pesantissime, “non può giocare”, e cose simili, dimostrando solo di essere degli infelici

    14. Moreo!!! e c’e chi non lo voleva confermarlo
      Offendendo il giocatore come fate sempre
      Vi ricordo che anno prima che si facesse male si era primi in classifica
      MAREMMA IMPESTATA

    15. Sarò controcorrente , la difesa Nikolaou incluso è buonissima, idem il centrocampo …..abbiamo degli attaccanti che non tirano mai in porta e non danno imprevedibilità , Diaw sarebbe stato perfetto in coppia con Mancuso .
      Sarà un caso che abbiamo fatto 4 goal Solo di testa e Mancuso dopo 3 partite non abbia mai tirato in porta ?

      • Non credo proprio, la partita l’ha vinta la voglia e la caparbietà dei giocatori, soprattutto in difesa. Dionisi ha mandato in campo una formazione con un centrocampo non adeguato, soprattutto in fase di non possesso, ed ha cercato di rimediare con i cambi finali.

        • Ragazzi..chi vince ha sempre ragione.A centrocampo aveva le mani legate ed ha messo chi riteneva più in forma.Penso che circa la scelta di preferire Moreo rispetto a Bajarami non ci sia neanche bisogno di giudicare se fosse giusta o no,dato che Moreo ha giocato un partitone,coronato da un gol.Cambi perfetti a livello tattico e di tempistica.Bajarmi x spostare Moreo davanti togliendo un Lamantia ancora deludente.Ricci dal secondo tempo per Stulac,credo..Ottima la scelta di Pirrello x passare a tre dietro.Mister in gamba,certo che sono i giocatori a vincere le partite,ma il tecnico è lì x mettere loro in grado di farlo.Guardate che sta facendo Marino a Ferrara.E pensare che l’han pure voluto che era ancora sotto contratto con noi per non correre il rischio di perderlo…

    16. Bella vittoria anche se il pescara per me è tra le peggiori.
      Bene i terzini bandinelli moreo e mancuso.
      Male la mantia e occorre recuperare subito barjami che anche oggi è entrato male.

      • Il Pescara male, ma mi ricordo diversa gente qui sopra invocare l’acquisto di Valdifiori e Memushaj parlandone come di gente nettamente superiore ai nostri…invece direi anch’io difesa e centrocampo ok, campanelli d’allarme in attacco dove manca davvero tocco e fluidità, inciampano tutti sul pallone. Fiamozzi un altro che ha beccato tante infamate ha fatto il cross decisivo, bene così

    17. oh il Pescara è tra le peggiori squadre della B, loro poco cosa ….. bene la vittoria, ma ancora non sono del tutto convito!!!!

        • Il Frosinone rispetto a noi era indietro nella preparazione… il Pescara onestamente mi sembra un gradino sotto di noi… il Monza che è più forte di noi e stava bene fisicamente non ci ha fatto vedere palla… la classifica tende a far sopravvalutare ciò che ha mostrato la squadra in queste prime tre partite….peccato perche sarebbe bastato almeno un trequartista di ruolo e un vero finalizzatore la davanti e forse ci potevamo divertire pure con la lacuna del regista….comunque aspetto le prossime 7/8 partite per dare un giudizio definitivo…perche seppur credendoci poco, se esplode Bajrami da trequarti e i due la davanti trovassero la via del gol (ad oggi sconosciuta) con puntualità…potremmo puntare piu che alla sola parte sinistra.

        • Fiammozzi nel primo tempo ha sbagliato 4 cross, tutti passaggi al portiere. Con le dovute proporzioni, ci servirebbe uno alla. Lazzari, che salti l’uomo e pennelli cross per le punte. Potrebbe essere uno fra parisi e cambiaso.

    18. A proposito ma quelli che dicevano che Tutino non e un giocatore? Quest’anno farà 20 gol ci avrebbe fatto un comodo enorme. Era il migliore dei nostri atta

          • Tutino non fa la vita del calciatore e questo non è piaciuto alla dirigenza.Non mi piace dare credito alle voci di corridoio,ma si dice che lo scorso anno sia sTato Multato più di una volta con Ciciretti perchè si è presentato all’allenamento in ritardo..

            • No Nicola ha avuto l’ardire di chiedere a chi sta in alto di riscattarlo dopo pochi giorni che era arrivato e questo non è piaciuto perché a Empoli non si deve venire con la mentalità di restare ma di partire. Perciò e stato di fatto panchinaro e poi e successo ciò che dici …

    19. L’impressione è che ogni giocatore, quando ha la palla fra i piedi, sappia sempre esattamente cosa fare e dove si trovino i compagni…..
      Settimana decisiva per sapere se possiamo davvero stare stabilmente nella parte sx della classifica.
      Secondo voi i’conte Ugolino stasera verrà a commentare o gli farà male la schiena pe’ le 4 pere subite a Salerno?

    20. questa vittoria vale doppio primo perchè non era scontato portare via tre punti da pescara secondo perchè abbiamo giocato un ottimo secondo tempo.la squadra oggi non è mai andata in crisi e sul finale si poteva anche fare il terzo in contropiede. ancora ce da lavorare e da migliorare e si può fare di più ma intanto 2 vittorie e un pari sono un discreto bottino.

      • Sempre a criticare, a lamentarvi, l’Empoli è un miracolo sportivo che solo i tifosi veri sanno apprezzare, ma lo vedete dove siamo da 30 anni, che sismo un paesano, li vedete che stadi hanno le città dove andiamo a giocare, ma che volete il Barcelona, il real madrid siete liberi di tifarci, capisco Sostina, emp9 e altri scemotti che criticavano perfino il gioco di sarri e gismpaolo… Si vince a Frosinone e pescara e ci sono su 70 commenti 60 critiche, avete fatto scappare i veri tifosi anche da qui ma andate a tifare le grandi e non rompete le balle qui, forza Empoli Unico Grande Amore

    21. Lo scorso anno eravamo più forti ma quest’anno abbiamo un ottimo allenatore e un ottino gruppo, si respira armonia che a volte è meglio di avere campioni. Siamo la squadra più giovane della serie B, è vero Nikolau fa errori quando ha la palla nei piedi ma è un ottimo difensore e se migliora in questo diventa una sicurezza… L ‘unico che mi delude al momento è la mantia sembra appesantito, lento e banale ma spero che Dionisi lo trasformi, in ogni caso Forza Empoli

      • Ibra, a 39 anni ha dimostrato che si può giocare anche da fermi.
        Basta che La Mantia impari a stoppare la palla: il resto verrà da se.

    22. Il calcio è bello perché ciascuno lo vede a modo suo, sento critiche a Mancuso e lodi a Bandinelli. Io ho visto un’altra partita, ma è bene così

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.