Si ferma ad Udine, contro il Pordenone, l’imbattibilità dell’Empoli. Un’imbattibilità che in serie B perdurava dalla 14a giornata di andata della stagione 2017/18 quando a novembre perdemmo a Vercelli. Una gara sicuramente condizionata dall’espulsione più che giusta a Bandinelli avvenuta dopo soltanto due minuti di gioco. Molto meno giusto invece il rigore concesso ai ramarri che portano avanti i padroni di casa, ma l’Empoli avrebbe la possibilità quasi immediata del pari ma Mancuso spara alle stello un giusto calcio rigore che proprio lui si era procurato. Nei minuti finali del primo tempo arriva il raddoppio friulano che non schioda più il risultato. Ovviamente più difficile dare un giudizio sulla prova collettiva della squadra costretta di fatto a giocare tutta la partita con l’uomo in meno e che in qualche modo ci ha provato fino alla fine; non possiamo però non dire che un mezzo passo indietro c’è stato soprattutto in alcuni singoli che oggi hanno sbagliato diverse cose. Da dire che oggi hanno dato molto poco i cambi dalla panchina. Una sconfitta che dovrà far riflettere per andare a correggere alcune cose – anche comportamentali – ma che dovrà dare quella scossa in più per riprendere al meglio il cammino dopo la pausa. Ad Udine gli azzurri escono sconfitti 2-0 per le reti di Burrai e Pobega.

PORDENONE

2

EMPOLI

0

15′ Burrai Rig, 39′ Pobega

PORDENONE (4-3-1-2) : Di Gregorio; Almici, Bassoli, Camporese, De Agostini; Misuraca, Burrai, Pobega (65′ Mazzocco) ; Gavazzi (75′ Pasa); Ciurria, Monachello (83′ Candellone).

A Disp: Jurczak, Stefani, Vogliacco, Semenzato, Pasa,  Zanon,  Zammarini.

Allenatore: Attilio Tesser

EMPOLI (4-3-1-2) : Brignoli; Veseli, Romagnoli, Maietta, Balkovec; Frattesi, Stulac (46′ Bajrami), Bandinelli; Dezi (71′ Ricci) ; Mancuso, Moreo (74′ Piscopo)

A Disp: Perucchini, Provedel; Donati, Nikolaou, Fantacci,  Laribi, Merola, Cannavò, Pirrello.

Allenatore: Cristian Bucchi

ARBITRO : Sig. Maggioni di Lecco.  A disp: Robilotta/Scarpa.

Ammoniti: 18′ Maietta (E), 43′ De Agostini (P), 61′ Bassoli (P), 74′ Mazzocco (P)

ESPULSO: 2′ Bandinelli per fallo di reazione

LIVE MATCH

1° Tempo

0′ – Azzurri in campo con la formazione annunciata alla vigilia. Recupera Frattesi che parte dall’inizio mentre La Gumina si affianca ad Antonelli e Gazzoli tra gli indisponibili. Viene osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Giorgio Squinzi, presidente del Sassuolo morto nei giorni scorsi.

1′- Il Pordenone gioca il primo pallone della gara, rimane a terra Dezi a seguito di uno scontro con Burrai.

2′- Possibile svolta del Match, espulso Bandinelli per fallo di reazione nei confronti di Burrai, incredibile ingenuità del numero 25 azzurro.

3′- Stavolta è Frattesi a cadere a terra, spinto da un calciatore del Pordenone. Il centrocampista offensiva dell’Empoli riprende il suo posto in mezzo al campo.

4′- Cross da sinistra di Misuraca, la toglie Romagnoli a centro area: ci prova Burrai dalla lunga distanza palla alta.

6′- Gli azzurri devono organizzarsi in inferiorità numerica, la gara si è inevitabilmente complicata con l’espulsione combinata a Bandinelli.

8′ – Cross da destra di Almici, la fa sua senza problemi Brignoli in uscita.

9′- Prova a reagire, L’Empoli quest’oggi alla “Dacia Arena” in completo bianco.

11′- Frattesi a servire Moreo in area, si porta sul destro, il suo tiro si infrange sull’eterno della rete.

13′- Cerca l’imbucata Dezi fermato da un avversario

14′- Rigore per il Pordenone, l’arbitro punisce l’intervento di Dezi su Misuraca: penalty molto generoso.

15′- Burrai mortifero dal dischetto spiazza Brignoli portando in vantaggio il Pordenone.

16′- Partita quindi decisamente in salita per l’Empoli, sotto di una rete e in inferiorità numerica dopo un quarto d’ora.

18′- Ammonito intanto Maietta per proteste, nervosi gli azzurri in questa prima fase di gara

17′- La reazione della truppa di Bucchi affidata a Frattesi, copre la sua zona De Agostini facendo sfilare la sfera a fondo campo.

19′- L’Empoli staziona nella metà campo avversaria alla ricerca del pareggio.

20′- Rigore anche per gli azzurri, punito l’intervento del portiere Di Gregorio su Mancuso, innescato da un assist di Dezi.

21′- Destro dagli undici metri di Mancuso alle stelle, fra il boato della “Dacia Arena”. Si rimane sul risultato di 1-0 per il Pordenone, inizio da incubo per gli azzurri.

22′- Almici prova ad andare sulla destra, il suo cross viene respinto da Romagnoli.

24′- Punito intanto l’intervento di Ciurria ai danni di Romagnoli, il direttore di gara comanda punizione a favore dell’Empoli nella propria metà campo.

25′- Sfonda a destra ancora Almici, il suo cross pesca l’inserimento sotto misura di Pobega sul secondo palo, la sua deviazione acrobatica trova Brignoli attento a bloccare la sfera.

27′- In difficoltà in questo momento la squadra, il Pordenone spinge proponendosi con decisione e personalità nella nostra metà campo.

28′- Problema per un ginocchio per Brignoli, sanitari azzurri in campo.

29′- Rimane in campo per il momento il portiere azzurro, pressing molto alto della formazione friulana.

31′- Moreo arpiona una palla nella metà campo avversaria, scarico su Balkovec, su di lui commette fallo Misuraca.

32′- Punizione di Balkovec respinto da Bassoli, la rimette in mezzo Veseli, deviazione di Moreo sul fondo.

35′ – Rimane a terra Moreo, a seguito di uno scontro con un avversario

36′- Gavazzi ruba palla servizio per Monachello, intervento puntuale di Maietta. Azione tambureggiante della formazione neroverde, destro di Burrai deviato in angolo da Maietta. Dalla bandierina il Pordenone decide di giocare la palla non buttandola in mezzo.

39′- Raddoppio del Pordenone, azione tutta in linea dei neroverdi: Ciurria pesca Pobega il suo sinistro non lascia scampo a Brignoli.

41′- Fallo di Brignoli su Burrai, punizione a favore della formazione neroverde: pomeriggio che assume connotati grigi per la formazione azzurra.

42′- Monachello si mette in proprio, il suo tiro viene respinto da Maietta.

43′- Finisce nella lista dei cattivi anche De Agostini per fallo su Frattesi.

44′- Si attende la segnalazione del recupero da parte dell’arbitro.

45′- Eccolo in questo momento saranno due i minuti di recupero.

46′- Balkovec si esibisce in una giocata inutile nei pressi della propria area, Dezi salva su Misuraca, deviando in angolo. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina, Monachello non inquadra la porta.

47′- Si va al riposo con il Pordenone in vantaggio sull’Empoli per 2-0, gara condizionata dall’espulsione combinata a Bandinelli, puniti per un ingenuo fallo di reazione su Burrai. I friulani si sono portati in vantaggio su un generoso rigore, assegnato per fallo di Dezi su Misuraca. Gli azzurri hanno fallito il proprio con Mancuso, da quel momento solo neroverdi, che hanno raddoppiato con Pobega al 39′.

2° Tempo

1′ – Cambio per gli azzurri: Bajrami per Stulac. E’ proprio della formazione di Bucchi il primo pallone di questa ripresa. E il Pordenone a proporsi in avanti, Sfonda Gavazzi a destra, Maietta spedisce in angolo. Dalla bandierina Burrai, tiro al volo di sinistro di Pobega sopra la traversa.

2′- Dezi perde una palla sanguinosa nella nostra metà campo, Ciurria entra in area, l’Empoli libera a fatica la propria area.

3′- Cross di Balkovec in mezzo all’area per Moreo, chiude Bassoli: ci prova con coraggio Frattesi, palla a lato alla destra di Di Gregorio.

4′- Pescato in posizione di fuorigioco Ciurria, punizione a favore dell’Empoli: non sembra però cambiato il canovaccio della partita.

6′- Sinistro di Balkovec sul primo palo, Di Gregorio risponde presente. Sul fronte opposto Ciurria, ci prova il suo sinistro alto sopra la traversa.

8′- Se ne va De Agostini sulla sinistra, intervento in angolo di Maietta. Si chiude la nostra retroguardia sugli sviluppi del tiro dalla bandierina.

10′- Fatica a trovare spazi la squadra azzurra, Moreo perde palla nella metà campo del Pordenone, la recupera il “solito” Pobega.

11′- Non riesce la combinazione fra Frattesi e Moreo, la tiene viva Dezi ma interviene su di lui Bassoli.

12′- Burrai pesca Ciurria, abile ad andar via a Veseli, entra in area il suo destro non inquadra la porta di Brignoli.

13′- Punito intanto l’intervento di Monachello su Veseli, punizione per l’Empoli. Si fanno sentire intanto i tifosi azzurri.

14′- Si scalda la partita, è rimasto a terra Balkovec andato a contatto con Almici. l’Arbitro ristabilisce per il momento la calma.

16′- Possesso palla del Pordenone, la squadra neroverde sfrutta l’ampiezza del campo per sfruttare la superiorità numerica.

17′- Finisce nella lista dei cattivi Bassoli per fallo ai danni di Mancuso, niente di fatto dal successivo piazzato per gli azzurri.

18′- Almici trova la traiettoria interna per Monachello, si libera di un paio di difensori azzurri, il suo sinistro respinto da Romagnoli.

20′- Primo cambio nel Pordenone, esce fra gli applausi Pobega al suo posto Mazzocco.

21′- Rinvio completamente sbagliato di Brignoli, palla in angolo. Dalla bandierina Burrai, deviazione aerea di Misuraca sul fondo.

23′- Il neo entrato Mazzocco beneficia di una punizione, fallo su di lui commesso da Dezi.

24′- Esterno destro di Monachello da posizione defilata, con palla che non inquadra la porta.

25′- Sull’altra sponda il cross di Bajrami a pescare la deviazione di Ricci, palla sul fondo.

26′- Secondo cambio nell’Empoli, Dezi viene rilevato da Ricci.

27′- Intervento piuttosto duro di Mazzocco su Frattesi, ci stava il cartellino giallo in questa circostanza.

29′- Moreo a pescare il taglio di Mancuso, il suo destro non inquadra la porta.

30′- Ultima i cambi Bucchi, Moreo lascia il posto a Piscopo al suo esordio in serie B. Ammonito intanto Mazzocco per un nuovo fallo su Frattesi.

31′- Nel Pordenone Gavazzi lascia il posto a Pasa.

32′- La scodella in mezzo Balkovec, palla sul secondo palo prolungato in corner da Camporese. Nulla di fatto sul successivo tiro dalla bandierina a favore della formazione azzurra.

33′- Costretto ad uscire a valanga fuori dai pali Brignoli, in anticipo su Monachello.

35′- Torna a giocare con continuità in avanti il Pordenone, Ciurria punta e si libera di Balkovec: il suo cross attraversa l’area non trovando compagni per la deviazione.

37′- De Agostini in anticipo su Mancuso, poi Frattesi commette fallo nei confronti di Pasa nei pressi della linea mediana del campo.

38′- Monachello in profondità va via a Maietta, il suo sinistro da posizione defilata deviata da Brignoli in angolo. Ultima i cambi anche Tesser, esce proprio Monachello al suo posto Candellone.

40′- Ricci cerca la percussione centrale, perde palla se ne impossessa Mazzocco fermato fallosamente da Romagnoli.

42′- Stilettata di Frattesi dalla lunga distanza, si oppone alla grande Di Gregorio disinnescando il suo destro in angolo.

43′- Dalla bandierina e lo stesso centrocampista azzurro a provarci, il suo sinistro da dentro l’area in posizione defilata non inquadra la porta.

44′- Piscopo per Balkovec, troppo profondo il suggerimento in verticale a cercare Frattesi.

45′- Assegnati 4′ minuti di recupero dall’arbitro, si sta profilando per gli azzurri la prima sconfitta dopo 34 risultati utili consecutivi in serie B.

46′- Balkovec spinge a sinistra, il suo cross viene addomesticato in presa da Di Gregorio.

47′- Brignoli esce dalla propria area, viene anticipato da Candellone, il quale però spedisce sull’esterno della rete a porta vuota.

48′- Continua a combattere Mancuso, libera Camporese allontanando la sfera.

49′- Triplice fischio dell’arbitro, arriva la prima sconfitta stagionale per l’Empoli di Bucchi. Nervoso intanto Brignoli, non vi sappiamo dirvi il motivo preciso. Azzurri puniti dall’espulsione insensata di Bandinelli ad inizio partita e dal rigore generoso fischiato al Pordenone, trasformato da Burrai ma il successo dei friulani alla luce dei 90′ odierni è meritato, a testimonianza della difficoltà di questa serie B.

97 Commenti

  1. Con tutto il rispetto, ma per farsi espellere al secondo minuto bisogna proprio essere stupidi…bravo Bandinelli, complimenti

  2. Queste reazioni andrebbero punite col mettere il giocatore per un bel periodo in tribuna perché non puoi lasciare in difficoltà i tuoi compagni per 90 minuti per una bischerata insignificante

  3. È vero ingenuità di Bandinelli ma se vedete bene prima la mancata gliela tira il giocatore del Pordenone..primi 5 minuti e hanno già fatto 4 interventi da karate..mi sa che quel volpone di tesser l’abbia studiata bene..si sta pagando le loro lamentele in settimana..

  4. I due rigori vergognosi.Il primo quello del Pordenone da cartellino giallo per simulazione .Il secondo, quello dato a noi, da cartellino giallo per l’esecuzione … I rigori si possono anche sbagliare, ma non così dai …

  5. Giornata incommentabile…Bandinelli sarebbe già fuori rosa fosse per me…e a gennaio via…altro che Buchel…un professionista non fa cose del genere mai…figuriamoci al secondo minuto…dico secondo minuto…dispiace perche è comunque un discreto giocatore.
    Mancuso ha tirato un rigore….e mi fermo qui.
    Spero sia solo un mix di stupidità individuale e di jella.

  6. Loro come il Cittadella….. noi in confusione, mai palla a terra, così per loro è troppo facile.
    Arbitraggio scandaloso, rigore loro inventato.

  7. Manata o non manata Bandinelli deve stare in tribuna per almeno un mese, prendere una bella parte di merxa e capire che se vuole fare il giocatore di calcio ad alte livelli non può permettersi di fare queste stronxate!!!

  8. Togliere moreo e mettere piscopo merola o cannavo per vedere se cambia qualcosa anche se non credo.
    Mi aspetto una multa per bandinelli.

  9. Se questi la preparano sulla rissa,la risposta giusta sarebbe una bella pedata data bene,non una reazione assurda come quella di Bandinelli,ingiustificabile

  10. Che partita strana : l’Empoli gioca meglio e fa più possesso con un uomo in meno… 2-0 per loro… Penso che oggi debba andare così, mettiamoci l’anima in pace.

    • La dovrebbero metter nel girone di ritorno, ritardo causato da mancanza di infrastrutture in alcuni stadi.Comunque bar o non var, Bucchi, l’ha cannata.Bello non cambiare, dopo essere rimasto in 10.Alla play stati9n pero’, soprattutto se ti buttano fuori un centrocampista e non ci metti nessuno a coprire la sua zona di pertinenza.Non mi rispondete Moreo per favore … E poi Frattesi.L’avete mai visto difendere dopo essere rimast8 in dieci e dopo il goal loro? Chi doveva coprire l’interno loro sul goal del due a zero?Era dieci metri indietro, forse a pensare ancora ai due goal segnati a Pisa e contro il Perugia.Qualcuno lo svegli per favore altrimenti dovremo gestire un ragazzot9 che ancora n9n ha capito che ad Empoli si corre, altrimenti a casa …

  11. Se Bandinelli torna a giocare prima di gennaio la manata è da tirare a Bucchi poi..
    Ha compromesso una partita che poteva portare solamente 3 punti e nient’altro perché questi sono da lega Pro..
    Deve marcire in panchina!!

  12. Ora entra bajarami terzino e laribi .
    Si vince 4 a 3.
    Ve lo anticipo.
    Un saluto da mario jardel fan club kevin piscopo.
    W la raza.

    • Tu avesse ragione!!!
      È comunque, in tutto questo, se oggi ci fosse stato il tanto bistrattato LaGumina capace ora non stava 2 a 0!!!

  13. Il problema è che Moreo è più un attaccante di movimento che un bomber dentro l area sennò la palla di testa la metteva dentro , non era proprio difficile.
    Il rigore di Mancuso….mah …difficile calciarlo così .
    Secondo me Possiamo ancora raddrizzarla

  14. Si soffre le squadre aggressive e compatte, questo anche se si era 11 contro 11 ….. ora loro giocano in ripartenze….. e ci faranno male, ma noi a loro no ….

    • Non ho capito il cambio Stulac – Bajrami….che senso ha avuto abbiamo perso il controcampo ..deve avere il coraggio di fare cambi coraggiosi perché così non tiri neanche in porta

    • Ma quali qualita’, se non ti segna mancuso, non segna nessuno… Cmq oggi non fa testo, ma un partner per mancuso ed un terzino destro ci servono…

      • Con Moreo non hai attacco, ci vuole Nino che ha presenza …. possibile che non vedete oltre il vs naso? Comunque non si può passare da un 3-0 a questo schifo

  15. Ma laribi gli ha tr.ombao la moglie a bucchi???
    Ma porca troia hai 2 paletti la davanti, ma metti laribi che é rapido e puo fare qualcosa….pazzesco

  16. Ci sono tre responsabili per questa sconfitta, primo Bandinelli,secondo l’arbitro, terzo Mancuso, il Pordenone per me è una squadra di scarponi e picchiatori e basta, oggi l’abbiamo persa noi punto.

    • Concordo, Pordenone = Cittadella, stessa filosofia stesso gioco …. noi siamo stati polli e la conferenza stampa di ieri forse nascondeva che c’era forse chi si sentiva già un campione …..

  17. Partita del tutto falsata. Dopo le lamentele in settimana, il Pordenone è passato all’incasso approfittando di un arbitro da interregionale.

    • Mah.Lo stonfo nel muso l’hai tirato te, ed il rigore calciato in tribuna pure.L’arbitro ha arbitrato male, ma noi abbiamo fatto peggi9 d8 lui.Ed una squadra forte, la Si vede In qs situazioni.A partire dall’allenatore …

  18. Oggi non si è mai combattuto partita nata male e finita peggio. Si ritorna sulla terra dopo tre vittorie. Serve un terzino e una punta in tutti modi altrimenti sarà dura cambiare passo.

  19. Capita una volta in un anno una partita così…sconfitta colpa solo di bandinelli e dell’arbitro. Figurati se avremmo giocato così senza espulsione e rigore contro….Pordenone squadra di pellegrini!

  20. D’accordo l’arbitro l’ha indirizzata e ci ha messo del suo …il fatto è che noi non abbiamo mai giocato a giocatori e allenatore incapaci di provare almeno con l’orgoglio a raddrizzarla ..del resto l’opportunità l’abbiamo anche avuta ma se i rigori si tirano in curva inutile sta quà a lamentarsi … gli arbitri negativi capitano non è la prima volta …ma Empoli …non pervenuto …siamo onesti!!!!!

    • L’arbitraggio è stato scandaloso, ma noi non ci abbiamo provato …. tutta la partita con il freno tirato, mai una giocata che fosse una e Mancuso isolato da solo non serve a niente …. anche se non segna serve Nino …..

    • Non scherziamo, ma certo questa non è la mentalità da “grande squadra” …. sotto l’aspetto psicologico e del combattimento 3 passi indietro …. questa è colpa dell’allenatore che prepara le partite …. ho sempre difeso Bucchi, ma si è perso prima di scendere in campo ….. ora pochi fenomeni (che non ci sono) e testa bassa con la Cremonese ….

  21. Pobega da manata e doveva essere ammonito prima di espulsione di Bandinelli.
    Rigore Pordenone inesistente e ammonizione per simulazione certa.
    Portiere doveva essere ammonito su rigore Empoli.
    Non siamo più la Juve della serie B.

  22. Bandinelli va multato. Senza se e senza ma. Lasciare la squadra in 10 dopo due minuti e’ da deficienti ! .. Questi ragazzi non sono dilettanti, non fanno nessun altro lavoro che tirare due calci ad un pallone, sono fortunati rispetto a tanti loro coetanei, ed inoltre sono pagati per allenarsi, per giocare ed anche per prendere falli senza reagire scompostamente. ….. Cio’ premesso non colpevolizziamo troppo il povero Mancuso, anche ricordando De Gregori ( Nino non aver paura a tirare un calcio di rigore, non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore .. ) 😉 … Una tiratina al trainer Bucchi perché non mi pare che abbia ridisegnato la squadra in modo adeguato infoltendo il centrocampo. .. L’ arbitro ? Non perfetto, ma non abbiamo di certo perso per colpa sua. Il Pordenone ?.. Un ottimo collettivo, ricorda per certi versi il Cittadella. Malgrado questa partita buona serata a tutti !..

    • Oh fenomeno pisano, te hai solo Marconi e quando ti disinnescano lui fai la fine della Juve Stabia …. dai retta, torna da dove sei venuto che anche te non hai niente la scialare …..

    • Mister ranieri che onore vederti scrivere sulle nostre pagine!
      Pensa a salvarti con quella squadra di eccellenza che ti ritrovi
      Ora ragionano anche i pisani è 30 anni fanno promozione eccellenza e serieD

  23. Male bucchi.
    Fa giocare sempre i soliti e nemmeno oggi ha provato gente nuova se non al 75.
    A inizio secondo tempo andava buttato dentro piscopo o cannavo o un altro tanto persa per persa si vedevano e in attacco avrebbe portato un po’ di vivacità.
    L arbitro ha sbagliato ma il rosso c’è lo siamo fatti da noi.

  24. Un mio amico sodale, professore di Storia dell’Arte in Danimarca ma anche molto appassionato di calcio, mi ha inviato poco fa una fotografia del quadro ” Ragazzo morso da un ramarro ” con due righe che tradotte sono: .. Caravaggio lo sapeva, ma il trainer dell’ Empoli no !.. Forza Empoli FC, vincere la prossima !!

  25. Espulsione esagerata, e cmq i loro impuniti x 45 minuti di primo tempo..senza gialli. Sono arrivati a farci 15 falli contro 5 nostri in tutta la partita, per nn parlare del rigore inesistente. Roba da pensare alla mala fede. Se multano Bambinello, questo arbitro nn deve arbitrare piu per tre turni.. Non so di cosa stiamo ragionando. Poi ci s’ è messa anche la mala sorte col rigore sbagliato da Mancuso.. Io mi sarei ma vergognato ad essere del Pordenone con una squadra che, osannata dal commentatore Dazn, aveva cominciato a giocare dietro la linea dalla palla già dall’ uno a zero.. Questa è la B, però,facciamoci il callo.. Ma di colpe nostre ne vedo poche.. Forse potevamo provare a saltare il centrocampo per cercare subito le punte. Ma siamo una squadra tecnica e giochiamo prevelentemente in un modo solo..

  26. Ma è colpa di Bucchi se si rimane in 10 dopo tre minuti,se ci danno un rigore inesistente e se si sbaglia il rigore per rimetterci in carreggiata?
    Prima di questo episodio la partita la faceva Empoli da li in poi si e rotto qualcosa..e gli altri si sono galvanizzato..

  27. 11 contro 11 sarebbe stata un altra gara e probabilmente se non ci avesse dato quel rigore scandaloso,sicuramente non si sarebbe perso
    .
    Ma tanto qualcuno si diverte a dare addosso all’allenatore..
    Il colpevole della sconfitta e’Bandinelli..

    Andrebbe punito..

  28. È veramente puerile, e molto italiano, il lamentarsi incolpando della sconfitta la perfidia degli avversari scorretti e prepotenti, assecondati dall’arbitro venduto e prevenuto, sicario esecutore di un complotto ordito dal Palazzo. Se guardate fuori dai nostri confini potete vedere partite di pallone con arbitri anche peggiori di quello odierno, ma nessuno si lamenta e le squadre si affrontano impegnandosi al limite fino alla fine senza piagnucolare.

  29. Il povero Pisa avrà un decimo dei soldi della Vostra Società .. Comunque il Presidente Corsi è bravissimo e competente, anche se di braccino corto. Coi soldi incassato in questi anni dovevate stare in A tranquilli a mezza classifica. State attenti alla questione dello stadio, che non sia un alibi per uscire dal calcio o ridimensionare il tutto. Forza vecchio cuore nerazzurro ! Romeo da lassù dacci una mana.

  30. Ho rivisto la reazione di Bandinelli. Ha sbagliato sicuramente una grossa ingenuità però poteva bastare un giallo. L’arbitro è stato complessivamente scandaloso . Dezi e Stulac mancano nella corsa un difetto non trascurabile. Mancuso non è Caputo bis e Moreo ancora meno.

  31. Veramente alcuni commenti senza senso.Colpa di Bucchi?Si fa buttare fuori Bandinelli e lascia la squadra con un uomo in meno per 90 e passa minuti,ci danno un rigore contro scandaloso che gli REGALA L’ 1-0 senza che lo meritassero visto che stavamo giocando meglio di loro anche in 10,sul 1-0 sbaglia un rigore Mancuso e sbaglia un colpo di testa Moreo che avrei segnato anch’io e qualcuno ha il coraggio di dare la colpa a Bucchi?Ma daiiii!

  32. Ha ragione Daniele. Stavolta Bucchi non c entra niente. Idiozia di Bandinelli. Ma se dava il giallo non era scandaloso. Non contento rigore fuffa. Sotto un gol e un uomo comunque ci provi. Poi rigore x te e lo sbagli che ci deve fare Bucchi. Col 2 0 poi finisce tutto. Chi dice che doveva mettere un centrocampista dopo l espulsione in pratica lo ha fatto. Ha riportato Dezi nel suo ruolo naturale facendo un 432 come logica voleva. È come aver tolto un trequartista e messo un interno. È quello il ruolo do Dezi.

    • Se il ruolo di Dezi è l’interno di centrocampo, allora ci sono diverse persone ad Empoli ed in generale nel mondo del calcio, che dovrebbero cambiar mestiere.Credo che in quel ruolo sia il peggior giocatore di tutte le categorie professionistiche.Ed infatti dopo che è tornato “nel suo ruolo naturale” s’e’ spenta la luce.Non critico ne il ragazzo ne le sue qualità.Semplicemente per me non potrà mai fare l’intern9 di centrocampo.Il centrale davanti alla difesa, il trequartista e magari anche la punta.Ma l’interno d8 centrocampo, MAI!!!

  33. bandinelli stipendio congelato fino al 2020 mancuso non pervenuto,invece di essere piu’ cattivi e incacchiati noi ci siamo fatti mangiar vivi da loro che sono pochino davvero………………ora qualcuno dira’ che la colpa è di lagumina……….abbiamo la rosa corta con gente rotta e vecchia(antonelli,gazzola,maietta)e gente di conseguenza fuori ruolo come veseli ………a gennaio cambiare qualcosa altrimenti non siamo da primi 2 posti……

  34. ci siamo spenti completamente dopo il rigore sbagliato…ovvio ne l’espulsione ne il rigore contro ne tanto meno i nostri errori sotto porta sono colpa di Bucchi ..ma anche lui una percentuale del suo c’è la messo … ha avuto 90′ per provare a cambiare la squadra e non ci è riuscito assolutamente ..quindi anche lui limiti tecnici…e fatela finita di difenderlo sempre …ha tanta “pappa” da mangiare per definirsi u allenatore con le palle ..questo oramai mi pare palese…vittorie o meno … facile osannare tutti quando vinci 3-0 è analizzare le sconfitte specialmente colme del ” niente” come quella di oggi ..e ripeto arbitri o meno …anzi di sicuro vincere sarebbe stata dura durissima anche senza espulsioni e rigori… e davanti c’era un modesto Pordenone!!!!

  35. Si sapeva che questa partita poteva essere una trappola e cosi è stato.
    di sicuro l’espulsione di bandinelli cambia la partita in negativo però dopo il rigore
    totalmente inventato ( perchè non mettere la var in b? ) mancuso aveva l’occasione
    per pareggiare peccato.
    in questa partita non è girato nulla per bene e capitano queste giornate no.
    bucchi che poteva fare? i ricambi sono quelli o metteva laribi oppure un giovane anche
    davanti non c’era molta scelta.
    non si era fenomeni dopo tre vittorie di fila e non siamo diventati brocchi dopo una sconfitta.

  36. Ha fatto la cosa più logica, il mister: s’è messo a tre dietro e ha abbassato Dezi a centrocampo. Avrebbe potuto togliere una punta e non l’ha fatto. In questo m’è piaciuto.

  37. Per una volta concordo con Claudio. P s.: a me puzza sta storia di Laribi, che dopi gli ultimi 10min a pisa, nn è piu nemmeno subentrato….??🤔

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.