Con il Comunicato Stampa che pubblichiamo qui di seguito il Comune di Empoli ha reso noto oggi l’avvio della prima fase per procedere alla alienazione dello Stadio “Castellani”.

EMPOLI – Dopo l’approvazione in Consiglio Comunale, a metà febbraio, del Masterplan per lo Sport, che prevede l’inserimento nel piano delle alienazioni dello stadio ‘Carlo Castellani’, la cui cessione servirebbe a finanziare investimenti in impianti sportivi per la città, il Comune  di Empoli dà avvio all’iter amministrativo.

L’inserimento nel piano delle alienazioni dello stadio è il primo passaggio fondamentale, per raggiungerlo occorre innanzitutto la valutazione congrua economica dell’immobile che sarà richiesta all’Agenzia delle Entrate attraverso una specifica convenzione.

Dunque in questo momento l’Ufficio Tecnico del Comune sta lavorando per acquisire tutti i dati necessari da trasmettere all’Agenzia per la definizione del valore congruo del ‘Carlo Castellani’ da porre a base di vendita.

Per raccogliere tutti i parametri che portano alla valutazione economica dell’immobile il primo passaggio è stato fatto proprio oggi, venerdì 12 marzo, attraverso la pubblicazione di una determina che prevede l’esecuzione di un aggiornamento dell’accatastamento dell’immobile. 

Cosa significa? Negli ultimi anni lo stadio è stato sottoposto a piccole modifiche e migliorie, anche dalla società sportiva Empoli FC e dalle altre associazioni che operano all’interno della struttura.

Tutti interventi che devono comparire nello stato di fatto dell’immobile: di conseguenza verranno svolti dei rilievi che andranno ad aggiornare l’accatastamento dell’impianto sportivo.

A quel punto potrà essere dato incarico all’Agenzia delle Entrate di svolgere la valutazione economica e solo quando sarà dato un valore all’immobile potrà essere inserito ufficialmente nel piano delle alienazioni del Comune di Empoli.

Quello che l’Agenzia delle Entrate valuterà – una volta che si sarà proceduto al nuovo accaastamento dello Stadio – non sarà che la prima parte del valore dell’immobile. La seconda parte, quella sulla quale si è acceso nei mesi scorsi un grande dibattito pubblico, sarà determinata sulla base di alcuni parametri che il Comune stabilirà: da quella che sarà la possibile destinazione d’uso dello Stadio, dal tipo di impatto urbanistico della struttura così sarà definita con il quartiere ma più in generale con la città.

Essendo stato ritirato dall’Empoli il progetto che prevedeva il coinvolgimento della  ditta “Pessina” resta ora da capire quale sarà il nuovo progetto, quali gli intenti sia dell’Ammnistrazione Comunale sia dell’Empoli FC.

Ha ancora senso parlare di uno Stadio di 20.000 posti? Ha senso parlare di una superficie ad uso commerciali all’interno della struttura di oltre 10.000 mq? Quale gli interventi di viabilità nella zona interessata? Quali gli interventi di verde pubbico previsti? La Società di Atletica Leggera (che peraltro ci è sembrata parte particoilarmente attiva in questa vicenda…) che fine farà? Saranno garantiti i locali che ha ancora in uso? Sarà costruito un impianto di atletica leggera vicino al Polo Scolastico?

Domande che ad oggi rimangono tali ma che dovranno trovare risposta se si vuole dare piena attuazione a quello che la stessa Amministrazione Comunale ha scritto al punto 4 del DUP parte del Bilancio 2021, laddove si parla di “Masterplan dello Sport”

Con riferimento al programma di mandato si deve ritenere che la riqualificazione ed implementazione degli impianti sportivi della Città di Empoli debba essere valutata in un quadro complessivo di obiettivi e risorse pubbliche e private un “Masterplan degli impianti sportivi”. In tal senso si ritiene di dover valutare che l’alienazione dello Stadio, condizionata alla attuazione di un progetto di rigenerazione dello stesso, possa essere l’azione iniziale di una più complessiva strategia di riqualificazione degli impianti sportivi esistenti e di realizzazione di nuovi impianti sportivi con particolare, ma non esclusivo, riferimento ad un nuovo palazzetto dello sport, un nuovo impianto di atletica e un potenziamento dell’impianto natatorio. La pianificazione urbanistica comunale terrà di conto del percorso partecipativo già svolto in occasione della presentazione del project financing dello stadio da parte dell’Empoli f.c. Il Masterplan, in coerenza con il Piano Strutturale Intercomunale in corso di redazione e del Piano Operativo Comunale, di prossimo avvio, avrà dunque, rispetto ad essi, una valenza anticipatoria. Per avviare la pianificazione e progettazione dell’intervento l’Amministrazione intende (nell’occasione della determinazione dell’avanzo

dell’esercizio 2020 e conseguente possibilità di applicazione) mettere a disposizione degli uffici le risorse occorrenti alla realizzazione degli stessi, per sostenere il Masterplan degli impianti sportivi.

Intanto la strada di collegamento tra il quartiere di Serravalle e la SS 67, che nel progetto originario doveva essere costruita a spese dell’Empoli FC, è in fase di realizzazione ma è stata fatta a spese dell’Amministrazione Comunale.

Se il modello a cui il Comune di Empoli si ispira è quello di Bergamo ci sarà da seguire un percorso che necessiterà di approfondimenti e confronti non solo tra le forze politiche del Consiglio Comunale e tra gli addetti ai lavori ma anche tra le componenti sociali, economiche e produttive del territorio, nonché con le presenze commerciali in città.

Attendiamo la fase due ma auspichiamo anche l’avviamento di un percorso partecipativo che coinvolga la città.

59 Commenti

  1. Quale mondo ci consegnerà il dopo Covid? Ha senso parlare di impianti di grandi dimensioni?
    probabilmente come gli immobili in genere, la struttura avrà un valore sostanzialmente inferiore rispetto a 2 anni fa …. vediamo ora se c’è la “volontà” di procedere, posso dire comunque che da tifoso, che solo 5 anni fa sperava in una struttura bella e accogliente, ora l’interesse è molto diminuito …. parlo ovviamente a titolo personale….

  2. Voglio vedere se c’è qualcuno che a da ridire sul comune, ha fatto più in un mese che 5 anni dell’Empoli, guardate che il valore potrebbe essere più alto di quello di Bergamo che era poco meno di 8 milioni di euro, i metri disposizione sono maggiori, al castellani, compreso il sussidiario

  3. Dopo la valutazione tocca all’Empoli calcio non ci sono più scuse così si scoprirà se i discorsi diventano realtà, sicuramente uno stadio da 20000 posti per Empoli è un po’ troppo 15 , 16 Milà saranno più che sufficienti.
    Vedremo come andrà a finire questa novella dello stento.

  4. Basta venga fatto uno stadio di calcio consono x il fabbisogno della nostra piazza,lo spostamento della pista in area apposita senza stravolgere viabilità o le aree circostanti..Non penso ci voglia tanto. A me onestamente bastava anche ritrovare lo stesso stadio,senza magari l’immancabile cacca di piccione sulle sedute in maratona..Poi per 90 minuti ogni due settimane, l’attuale Castellani bastava ed avanzava.Ma tant’è…Spero si usi buonsenso senza centri commerciali e posti auto inutili a cancellare le aree verdi circostanti,nelle cui vicinanze, tra l’altro,vivo…

  5. Sono stato anni nella fila dove cacavano ,poi la B mi ha salvato , e ho potuto cambiare, i genio che fece costruire la copertura chi sarà stato? 🤦🏻‍♂️

  6. Io spero che sia rivista almeno la capienza, troppi, veramente troppi 20.000 posti. Credo che una cifra del genere sia del tutto fuori luogo per Empoli, con il rischio di trovarsi una cattedrale semideserta per la maggior parte degli eventi, salvo vederla semi piena nelle gare di cartello, con gli ospiti a farla da padrone. Io credo che sarebbe molto più saggio usare un metro un po’ diverso da quello che è stato usato fin’ora..smetterla di ingrandire la capienza per aumentare la superficie adoperabile con attività commerciali, e creare uno stadio dove di respiri aria di calcio e ci si senta a casa propria, per vivere davvero dei momenti di festa e aggregazione. Non vorrei mai un nuovo stadio che mi dimostri quanto piccoli ma pur rispettabili siano i nostri numeri..vorrei una scelta giusta, una scelta ponderata, una scelta da Empoli e per Empoli!

    • Assolutamente d’accordo.
      Uno stadio da 15000 posti tipo Frosinone è quello che serve all’Empoli.
      Nulla di più o di meno

    • Condivido in pieno.
      Maratona attuale 5.000 posti
      Nuova tribuna 5.000 posti
      2 curve da 2.000 posti ciascuna.
      Capienza adeguata alla ns. realtà.
      Prima del Covid con uno stadio nuovo di queste dimensioni ed ipoteticamente 8.000 abbonati “giocheresti sempre in casa”….
      .

  7. Per il sig. ENRICO visto che ha a cuore particolarmente questa storia sempre e solo a pro comune mi sembra mi dovrebbe gentilmente spiegare per quale motivo uno stadio da 8000 posti (perche di questo si tratta ti garbi o no!) a EMPOLI dovrebbe costare DI PIÙ di uno stadio da quasi 20mila posti (o poco meno com’era sempre al momento) nella infinitamente più RICCA BERGAMO??

    • Si vede che un tu sai i che scrivevo, ero uno convinto che il Corsi, per una volta pensasse anche ai tifosi, e ne ero accecato, poi capito il giorno che ci diede dei disagiati, li e finito tutto, tiferò sempre perché e la fede, e chiunque cosa succede ci sarò sempre, ma lo Stadio e la vergogna che mi porto dentro da tifoso di calcio…
      MAREMMA IMPESTATA

  8. Da tifosi bene che il prezzo sia congruo per la società.
    Da cittadini bene che il Comune realizzi una cifra importante da investire in impianti sportivi e/o opere di pubblica utilità.

  9. A me fa paura l’Inter burocratico, siamo alla fase 1 chissà quante fasi ci saranno e quanti anni ci vorranno…siamo in Italia ricordiamocelo….purtroppo…

  10. Il confronto con il valore del preesistente stadio di Bergamo si potrà fare soltanto quando sarà noto cosa sarà realizzabile all’interno dell’attuale superficie del Castellani.
    Se non saranno inserite dal Comune volumetrie commerciali, ovviamente il ns. Stadio attuale non potrà avere una valutazione maggiore di quella attribuita allo “stadio azzurri d’Italia”, poi acquistato dall’Atalanta.

    • Questo è il primo commento ragionato.
      Il valore del bene da vendere non lo fanno le tribune, il campo o gli spogliatoi, ma l’indice edificabile della destinazione commerciale.
      Poi sarà l’acquirente a decidere la tipologia, i posti e tutto il resto (rispettando i parametri previsti dal piano specifico)
      SEMPRE FORZA EMPOLI

  11. 1 acquisto stadio, 2 cessioni: Bajrami all’ Atalanta sostituito da un pari ruolo del Chiasso, Dionisi e Parisi al Napoli, Ricci alla Fiorentina in cambio di Terzic più conguaglio. Ecco un probabile scenario.

  12. Vedrai sarà inserito tutto meno che ,super store alimentare, ci sarà un hotel, un ristorante cinese, un cinema, uno store cinese, un centro massaggi cinese, sala giochi cinese, queste cose un danno noia a nessuno…..🤦🏻‍♂️🤦🏻‍♂️🤦🏻‍♂️

  13. L’importante è che la capienza sia adeguata anche per le competizioni internazionali.
    Se si fa una cosa, va fatta perbene.
    Pena pentirsene amaramente…
    Chi vuol capire, capisca…

  14. In Europa ci sono tanti esempi di stadi dagli 8.000 ai 12.000 posti tutti coperti…comodi ed esteticamente belli…certo niente spazi commerciali, ma così il progetto sarebbe adattissino alla nostra realtà…e forse non troverebbe grandi ostacoli nè tra la politica nè tra gli abitanti della zona interessata.

    Se poi lo stadio nuovo non può prescindere da 10.000mq di spazi commerciali e da una capienza di 20.000 posti, allora la società trovi finanziatori e costruisca lo stadio ex novo alla Viaccia.

  15. Secondo me in comune si fanno una se.ga tutte le volte che riescono a scrivere ‘paroloni’ in inglese sostituendoli all’italiano. Un’idiozia totale. Succubi mentali e totali. Schiavi dentro.

  16. Ho il SISTEMA! ,che vi mette tutti d’accordo,
    Si fa lo Stadio da 12.000 posti con il distanziamento maggiore dei seggiolini e in caso di europa , basta riportarli a minima distanza e aggiungere per arrivare a 20.000
    Si sta più larghi e più comodi, almeno i Corsi ci ha i su metri, noi i famosi 12.000 posti , e in caso di Europa, poche spese…
    Mi sono alzato per vedere Luna Rossa ,du cazzate le dovevo sparare….😅

  17. Ora si stanno accorgendo dell Ecomostri!
    Speriamo che ora che gli stadi sono vuoti, il Corsi , e Sindaca si guardassero una partita alla tv, almeno si accorgano di che ecomostro e il castellani
    MAREMMA IMPESTATA

  18. Per me la soluzione senza progetti faraonici è solo una, come espresso in passato: trasformare l’attuale maratona nella tribuna principale e fare il resto a misura d’Empoli, su unico piano.

    • Il commento più sensato bravo. Lo Stadio va rifatto , se si può definire tale , è una struttura obsoleta , che sta cadendo a pezzi , la pista sembra un formaggio svizzero , L’Empoli calcio anzi la reso mezzo dignitoso con gli spogliatoi nuovi , i seggiolini , la manuntenzione esterna , l’illuminazione , copertura ecc. quindi se il valore dello stadio vale 2 mln in piu’ è sempre merito dell’Empoli e il comune ne deve tenere conto .
      Rispetto agli altri impianti europei e Italiani siamo 20 anni indietro , è una società come l’Empoli che da 30 anni di fila fa serie A e B con un settore giovanile che fa invidia merita un impianto moderno e decente.
      La mia preoccupazione è la burocrazia , però la Bernini ha avuto un ottima idea vendere lo Stadio e con i soldi fare un palasport dignitoso con le 4 tribune , una pista d’atletica a parte e rendere le altre realtà sportive più dignitose

  19. Ragazzi,lo stadio va rifatto,punto e basta.Ora come ora,Maratona a parte,è inguardabile.Un po’ d’amor proprio,per Empoli prima ancora che per l’Empoli! Tutte le volte che in tv inquadrano l’area dei vecchi spogliatoi fra struttura fatiscente,inferriate arrugginite etc etc per me è un colp al cuore.Stadio moderno,tutto coperto,capienza 15/16.000 spettatori.Per quello che rappresentiamo adesso nel mondo del calcio,un impianto nuovo ci vuole.

  20. Spero che nel progetto rimanga il sussidiario, ovviamente riammodernato, perché per me è un culto sportivo venire con mio figlio agli allenamenti, tralasciando questo momento che mi sto esaurendo senza partite e allenamenti.

  21. Io c’ho 61 anni e anche se spero di diventare (+) vecchio, penso che non avrò nessuna possibilità di vedere una partita del nostro Empoli FC nel nuovo stadio.
    Un pò di tristezza mi viene……

  22. E ora il principe di MONTEBORO che farà? Non può più avere il Castellani a sbafo come voleva cioè per 90 anni per se , sicuramente con i fondi statali non tirerà fuori che pochi euro di tasca sua , ora deve provare che tiene alla città e ai tifosi DISAGIATI come ci battezzò tempo fa frase che non dimenticherò, molti nonostante tutto vanno a battere lo zerbino.

    • Al presidente va fatto una statua d’oro in piazza dei leoni , tante società blasonate ci invidiano , da 30 anni che non vedi la C e tieni in conti in ordine , hai un centro sportivo e un settore giovanile che sono dei gioielli e hai visto per 10 anni in 20 anni la serie A …Lo stadio lasciandolo al comune crollerà manca poco ….Alcuni tifosi sono davvero disagiati perchè hanno sempre da bubbolare , di vedere il marcio , di cercare il pelo nell’uovo e magari sono mezzi strisciati e mezzi viola…i veri tifosi, quelli solo Azzurri, apprezzano quello , nonostante gli errori , che ha fatto per il nostro paesone di provincia…

        • Avere il Castellani a sbafo…
          Forse ti è sfuggito che lo avrebbe rifatto a sue spese e cha la proprietà sarebbe rimasta a noi cittadini.
          Andate in Corea che è meglio…

          • A noi cittadini? Ma che dici avrebbe avuto l’esclusiva per più di 90 anni mettendosi in tasca tutti gli introiti, è come se la casa di tua proprietà la prendo io e l’affitto e per 90 anni riscuoto IO IL CANONE AFFITTO ,NON tu che sei il proprietario il Castellani brutto vecchio come volete è dei cittadini empolesi che se lo sono costruito mantenuto con i soldi del comune e quindi delle tasse degli empolesi.
            Sveglia bachi da sega!

  23. Si è trenta anni che fa i suoi interessi, non ricordo una cosa fatta ai tifosi ,neanche la copertura e stata fatta per i tifosi…
    La serie A ,se vista, e allora se vista anche con il Bini…. , ricordati resti un disagiato ,ti meriti le cacate sul capo dei piccioni…
    e siamo nel 2021 , nella vita bisogna dare non solo ricevere
    MAREMMA IMPESTATA

  24. Se aveva le possibilità sono convinte avrebbe fatto il presidente ai Viola,deve essere più tirchio di 200 tirchi messi insieme
    poi io vado allo stadio a vedere lEmpoli comunque e in qualsiasi categoria
    Poi i meriti li ha , ma a me non me ne frega voglio andare allo stadio come se fosse casa mia…
    Visto che in 30 anni il mio contributo lo ho dato .. mai avuto un biglietto gratis .
    MAREMMA IMPESTATA

  25. Lo sai quale è il problema che il Corsi non ha mai vissuto da tifoso da curva ,e stato portato in alto sin da giovane ,e fatto presidente, e quindi lui non potrà mai capire
    la vita di noi disagiati… da cacate di piccione

  26. Voglio dire unaltra cosa a tutti quelli che dicono basta lo stadio da 12.000 posti , io un anno non ho potuto fare l’abbonamento, la vita in quel periodo non mi dava il modo di farlo , e quando potevo facevo il biglietto, e brutto non trovare posto , e magari mandato nella ferraglia, se poi i posti popolari sono 2.500 riflettete gente
    Non per questo in serie minori e sufficiente,
    Ma se in 20 anni hai fatto tanti campionati di A la speranza e di continuare…

  27. Sono convinto che lo stadio nuovo sia necessario, ma per un centro commerciale con impatto pesante sul quartiere non vedo prospettive. La pandemia ha accelerato un processo che era già iniziato, i centri commerciali nei prossimi anni saranno ridimensionati. Quindi il Comune non dovrebbe contare di ricavare molti soldi dall’alienazione e l’Empoli dovrebbe pensare a realizzare una struttura adeguata ma senza spazi troppo grandi che poi rimarrebbero vuoti ed appesantirebbero fortemente la gestione.

  28. Lo stadio del Dijion ha due curve da 4.000 posti ciascuna, credo sia un buon modello per noi, comunque c’è da dire che in uno stadio da 20.000 posti (forse troppi) 5.000 sarebbero nella curva ospiti un settore che verrebbe riempito solo in 3/4 partite all’anno,non cambierebbe niente … a noi resterebbero sempre i 15.000 del resto dello stadio, se questi 3/4000 posti in più ci danno la possibilità di avere uno stadio per la Uefa io lo farei da 20.000 non si sa mai.
    Forza Empoli.

  29. Stadio novo…basta con questo pollaio. Uguale a quello di Frosinone…sarebbe perfetto. Settore ospiti da 2000 posti e rizzati.

    SEMPREFORZAEMPOLI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here