TV | Capitan Maietta apre la stagione 2019/20

    14

    Le prime parole della stagione, come da tradizione nel giorno del primo allenamento sono affidate al capitano. La fascia sarà sul braccio di Domenico Maietta e lui quest’oggi ha raccontato le emozioni e le sensazione per questo nuovo inizio.

    Non siamo nella categoria in cui speravamo di essere ma anche Mimmo sottolinea di come la voglia di andare a riprendersi quanto perso a maggio sia davvero forte. Parole al miele anche per i tifosi. Il servizio è a cura di Alessio Cocchi grazie alle riprese di Tommaso Chelli ed è fruibile in HD.

    Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

    14 Commenti

    1. Ma se l’anno scorso non ne ha presa una… Penso al rigore di udine… Cominciare l’anno con lui e silvestre e’ stato da togliere il permesso di soggiorno ad accardi, andreazzoli e Corsi…. Dell’orco ha dimostrato che gli mangiava entrambi….

    2. Mossa azzeccatissima. Brava la società. Bravo Mimmo. L’importanza di Maietta è a 360 gradi e non si può monetizzare. Uno come lui serve in campo, fuori dal campo, in panchina, in tribuna. Forza Empoli .

      • sono d’accordo con Angelo,

        direi ancora una volta piu’ in campo che fuori, in B “li prende di petto gli attaccanti”

    3. Credo che lo abbiano tenuto proprio per fare un po’ da riferimento e da chioccia per i tanti nuovi che verranno, tutti o quasi molto più giovani. Poi magari , senza partire titolare, il suo campionato lo fa.

    4. Mimmo Maietta, professionista serio grande uomo, in campo e fuori leader nello spogliatoio, brava la dirigenza dell’Empoli calcio a riconfermarlo. Forza Mimmo sei un grande.

    5. Credo sia importante avere dei riferimenti in ogni cosa e una squadra di calcio non differisce in questo. Maietta lo è sicuramente. Credo che ci vogliano elementi che trasmettano appartenenza e Mimmo è perfetto per questo. Tecnicamente in B può tornare utilissimo, se poi vogliamo guardare indietro è vero che ha sbagliato molto ma è altrettanto vero che se non rientrava lui tra i titolari questa squadra rimaneva senza carattere e grinta in ogni partita.
      Ma adesso è un altro capitolo e io penso che con dei giovani rapidi e vogliosi accanto, si possa fare bene.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.