A cura di Gabriele Guastella

.

L’Udinese non sfonda, l’Atalanta resiste e i friulani scivolano al quarto posto. Lo 0-0 casalingo è un passo falso per la formazione di Guidolin, che perde terreno rispetto alla Lazio e si ritrova il Napoli negli specchietti. L’Udinese infatti è quarta con 46 punti, a 2 lunghezze dai capitolini e con 3 punti di vantaggio sui partenopei.

.

Il pareggio va benissimo all’Atalanta, che sale a quota 32 e rimane a debita distanza dalle zone roventi della classifica. I bergamaschi raccolgono il massimo in una giornata passata soprattutto in difesa: l’Udinese spinge ma non trova spazi e, quando crea pericoli reali, spreca. Purtroppo per i bianconeri, l’occasione più ghiotta non capita a Di Natale ma a Fernandes: al 63′ il centrocampista fallisce un comodo colpo di testa. Di Natale ci prova fino al 93′, Consigli è perfetto e salva il risultato. Nella colonna di destra della graduatoria, salgono le due formazioni toscane. La Fiorentina respira con il 2-0 casalingo sul Cesena, fanalino di coda a quota 16. I viola, che hanno 31 punti, sbloccano il risultato con l’autorete di Moras (61′) e blindano il successo con Nastasic (74′). Il Siena vola a 29 punti dopo il 3-0 rifilato al Cagliari con le firme di Bogdani (40′), Calaiò (80′) e Del Grosso (82′). I sardi, al secondo stop consecutivo, rimangono a 31. Il margine sulla zona retrocessione rimane di 6 punti. Il Lecce, infatti, pareggia per 2-2 con il Genoa. I salentini vanno avanti due volte con Muriel (16′) e Brivio (36′), i rossoblu replicano sempre con Sculli (21′ e 86′). Il Lecce ha 25, il Genoa ne ha 32.

.

I risultati delle partite del 26° turno di serie A: Palermo-Milan (giocata ieri) 0-4; Juventus-Chievo (giocata ieri) 1-1; Parma-Napoli 1-2; Fiorentina-Cesena 2-0; Lecce-Genoa 2-2; Udinese-Atalanta 0-0; Bologna-Novara 1-0; Inter-Catania 2-2.

.

Classifica del campionato di calcio di serie A dopo le partite della 26/a giornata. Milan 54 – Juventus 51 – Lazio 48 – Udinese 46 – Napoli 43 – Roma 38 – Inter 37 – Palermo 34 – Chievo 34 – Catania 34 – Atalanta (-6) 32 – Genoa 32 – Bologna 31 – Fiorentina 31 – Cagliari 31 – Siena 29 – Parma 29 – Lecce 25 – Novara 17 – Cesena 16. N.B.: Atalanta penalizzata di 6 punti per sentenze di giustizia sportiva. Cesena, Fiorentina, Inter, Juventus, Novara e Parma una partita in meno. Bologna e Catania due partite in meno.

.

Classifica marcatori del campionato di calcio di serie A dopo le partite della 26/a giornata – 18 reti: Ibrahimovic (6 rigori-Milan); Di Natale (4-Udinese). -16 reti: Cavani (2-Napoli); – 15 reti: Denis (3-Atalanta); – 14 reti: Palacio (2-Genoa). – 13 reti: Klose (Lazio). – 12 reti: Jovetic (4-Fiorentina); Milito (3-Inter). – 11 reti: Miccoli (1-Palermo); Calaiò (4-Siena). – 10 reti: Matri (Juventus). – 9 reti: Giovinco (3-Parma). – 8 reti: Di Vaio (1-Bologna); Hernanes (5-Lazio); Nocerino (Milan); Borini (Roma). A seguire gli altri marcatori;

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here