Roberto Mirri con la maglia azzurraVe lo ricordate Roberto Mirri? E quel suo gol al 92′ contro la Reggina che valse il 2-1 finale, tre punti pesantissimi che spianarono definitivamente la strada verso la promozione degli azzurri di Silvio Baldini in serie A.

 

Un angolo di Di Natale dalla destra, mucchio in area reggina e Mirri che sale più alto di tutti e infila il portiere calabrese, Castellani in delirio e ad Empoli si comincia a respirare aria di serie A.

 

Dopo l’esperienza in maglia azzurra, e due sole presenze nel Catania tra il 2003 e il 2004, Roberto Mirri passò al Mons, squadra del campionato di serie A belga. E con la maglia dei belgi Mirri ha collezionato diverse presenze e qualche gol, giocando anche in Europa nei preliminari di Champions e nei primi turni di Coppa Uefa.

Nei giorni scorsi Mirri, oggi trentunenne, ha deciso di tornare in Italia e in settimana ha firmato un contratto con il Sud Tirol Bressanone, formazione che disputa il campionato di Seconda Divisione (ex Serie C2). Bentornato in Italia Mirri.

 

Gabriele Guastella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here