Queste le parole dell’attaccante azzurro a fine gara dopo il successo contro il Frosinone. Ricordiamo che le interviste vengono effettuate dall’Ufficio Stampa con le domande inviate dai giornalisti locali:

Oggi Servivano i tre punti su tutto perchè il campionato adesso volge ad una fase cruciale. Siamo stati bravi prima e ternarla quando loro ci hanno provato e poi a sbloccarla, anche fortunati a chiuderla sul rigore del 2-0 che ci ha permesso di chiudere i giochi. Oggi abbiamo fatto una grande prova di squadra, abbiamo sofferto, siamo stati compatti e bravi nelle ripartenze e poi soprattutto nel primo tempo, cinici. Stiamo crescendo di condizione gara dopo gara, credo di non sbagliare dicendo che siamo una grande squadra tra chi gioca e chi entra dopo. Un bel gruppo. Mister Marino ci fa lavorare tanto, adesso il tempo e il campo ci stanno danno ragione dopo un inizio tutt’altro che semplice. Quella di Ascoli è una trasferta dura e non dobbiamo assolutamente sottovalutarli per la classifica. Esultanza? Quella è per mio nipote, ha cinque anni e non posso non farla

4 Commenti

  1. O dove sono tutti quelli che si lamentavano per il suo arrivo ad Empoli? … Ma perchè non si giudicano i giocatori, se non dopo avergli dato il tempo di trovare la giusta condizione …E soprattutto … perchè non si valuta che prima di arrivare ad Empoli erano minimo 6 mesi che non giocava?. ……. E auguriamoci che il prossimo anno possa ancora vestire la maglia azzurra. Non abbiamo una squadra attrezzata per un’eventuale serie A? Intanto cerchiamo di andarci … poi chi di dovere vedrà il da farsi!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here