Queste le battute dell’ex tecnico azzurro, Iachini, rilasciate a Radio Toscana:

Sono convinto che l’Empoli possa giocarsi le sue carte per restare in serie A e me lo auguro perché sono rimasto affezionato a tutti quelli che lavorano lì – spiega -. All’inizio la squadra giocava in una certa maniera e i punti non arrivavano. Io arrivando ho cambiato modulo e strada facendo la squadra stava migliorando; sono arrivato che eravamo penultimi poi siamo sempre stati in zona salvezza e sono andato via che eravamo ancora in zona salvezza, valorizzando anche tanti giovani; i miglioramenti si vedevano, eravamo l’ottava squadra del campionato per occasioni create; qualche problemino c’è stato dietro, qualche errorino individuale nelle partite si metteva quasi sempre e questo ha fatto sì che non potessimo portare a casa alcuni punti che meritavamo per il gioco espresso. Del resto diversi giovani erano al loro primo campionato di Serie A e quindi è normale che qualche errorino ci potesse essere, però vedevo grandi miglioramenti.”

Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

32 Commenti

  1. Grazie Beppe,
    se ci salviamo, e’ merito anche tuo e del calcio uisp, che ci e’ tornato utile contro l’atalanta,

    All’inizio quando sei arrivato, attaccavi di piu’, poi la partita di firenze fi ha fatto vedere i rischi che correvamo e ti sei coperto, troppo pero’, troppo….ma grazie lo stesso

  2. Si grazie perché non è stato subito accolto bene da tutti e con troppi pregiudizi. Buon lavoro e ora forza Empoli domani solo la vittoria conta.

  3. Ragazzi, anche a me come allenatore non piace granchè, però i dati parlano chiaro …. guardiamo la classifica, i gol fatti e quelli subiti e ci accorgiamo che con Iachini prendevamo più gol e ne facevamo di più… viceversa con Andreazzoli. Chi è difensivista? La partita di Bergamo è stata alla Iachini, 90 minuti di difesa, se la faceva lui il giorno dopo tutti a dire non si può fare catenaccio e nessuno a gioire per il punto. Nel calcio non si può andare a simpatie e antipatie. Certo i giocatori Iachini non lo volevano perchè si allenavano troppo, a volte due allenamenti al giorno. E’ questo che alla lunga ha pesato, le prime partite eravamo partiti a razzo. E allora si torna lì: chi comanda nel calcio, l’allenatore, la società, i giocatori, i massaggiatori (persino loro si lamentavano ….)

  4. La verità è che Iachini avendo la nomea di difensivista, a Empoli è stato rifiutato dall’inizio e non è stato mai amato,io penso che sia un professionista serio, e gli auguro una lunga carriera, mentre auguro ai facinorosi di ricredersi sull’operato di Iachini, perchè lavorava convinto per il bene dell’Empoli calcio e della città, poi ognuno è libero di pensarla come vuole, però offendere non và bene.

    • la penso esattamente come te. finalmente uno che ragione. Le critiche stupide a Iachini cosi come a Pasqual o a Capezzi le trovo veramente da persone meschine. Si puo criticare, con intelligenza, ma offendere lo trovo veramente da falliti. Soprattutto offendere professionisti seri che hanno cercato di fare il bene dell empoli…..mah

  5. Puo piacere o no come allenatore, ma le offese gratuite sono da frustrati e ridicoli. Ha lavorato con impegno e dedizione e ha sempre avuto belle parole per l empoli. Da parte mia massimo rispetto.

  6. Menomale che si è levato dalle OO e ringraziamo il cielo che ora siamo ancora a sperare di salvarci.
    Ma ancora continuate a scrivere di questo pseudo allenatore catenacciaro e privo di ogni schema o innovazione tattica. Sembra caduto sulla terra 35 anni fa.
    Ma fate la finita vu sembrate pretini disadattati.
    (e ora non scrivete che queste mie parole sono OFFESE perchè sennò vu siete anche permalosi)

    • Scusami ma te l’hai vista la carriera di Iachini, tra promozioni in A e salvezze? A me non piace come gioca ma non è uno cascato dal pero … anche a me piace Andreazzoli ma ha sempre allenato solo i ragazzi e non credo che avere vinto in 6 mesi un campionato di serie B alla guida di una corazzata renda la sua carriera migliore di quella di Iachini. Il calcio non è improvvisazione. Parlando con i dirigenti, si sono resi conto che nel campionato di serie B dell’anno scorso non tutto l’oro luccicava, e capiscono che è stato il loro grande errore. Un conto è stravincere in serie B quando con un attacco stellare segnavi tre gol a partita, eri sempre nell’altra metà campo e subivi uno due tiri a partita (per errori difensivi già evidenti) un conto è in serie A, quando non segni più tre gol e stai molto nella tua metà campo … e qui si deve cambiare tipo di gioco, se non hai la squadra che avevano Sarri, Baldini ecc. Ma qualcuno si era illuso che Caputo fosse Maccarone, Maietta Rugani ecc. L’Empoli promosso lo scorso anno sotto il profilo tecnico è quello più debole di sempre e in più è stato indebolito con la campagna acquisti

      • Ti rispondo subito.
        Certo che l’ho vista la carriera di Iachini. Mi può spiegare come mai non è mai stato confermato l’anno successivo nelle squadre in cui ha militato?

  7. A me non piace iachini ma alla fibe ragazzi lui é stato chiamato non ce’ venuto da solo quindi , la colpa solo della,società, forza empoli è forza nonno ce’ la possiamo ancora fare!!!

  8. Qualcuno dice che Iachini faceva allenare troppo i giocatori, e non lo sopportavano, perchè un calciatore che guadagna dai 200.000 € in su, non sopporta due allenamenti al giorno allora vuol dire che sono dei vagabondi da prendere loro a calci, non il pallone, altro che Iachini che è un grande lavoratore e un grande lottatore, lo era da calciatore e lo è da allenatore forse troppo difensivo, ma gioca per quello che conta e cioè i punti,come mai Andreazzoli ora gioca come lui.

  9. Difensivista iachini? Certo, per gli utenti di PE. Con iachini eravamo quart’ultimi e anche se prendevamo gol ne facevamo qualcuno. Avete rivoluto andreazzoli? Tenetevelo, ma a fine anno non lamentatevi… Prendere gol per prendere gol forse, con iachini, qualcuno in più ne avremmo segnato ma va bene così, l’importante é che non vi lamentiate a fine anno come due anni fa che vi siete svegliati tutti dopo Palermo – Empoli . Il presidente l’ha capito per tempo: con iachini c’era il rischio di vincere qualche partita sulla carta impossibile e allora, vista la volontà del popolo empolese, ha richiamato andreazzoli almeno vi ha fatto felici e retrocederemo con 2 giornate di anticipo. Quando qualcuno si lamenterà lui dirà: “L’avete rivoluto? L’ho richiamato per tempo”. Aprite gli occhi ragazzi… e smettetela di essere prevenuti perché i numeri pre iachini, con iachini e post iachini parlano chiaro

    • ma cosa stai dicendo? ma lo guardi il calendario? io ad agosto appena uscì dissi “ok a novembre siamo penultimi, dopo inizieremo a fare punti. Hanno voluto chiamare Iachini che qualche punto lo avrà pure fatto, ma TROPPO POCHI, o secondo te 2 punti in casa tra Samp, Chievo, Genoa, Parma e un’Inter penosa vanno bene? Le partite in trasferta (Viola, Toro, Lazio, Roma) nemmeno provate a giocare. Iachini aveva il dovere di portarci, nel momento in cui è stato cacciato, almeno a 35 punti, perché poi il resto del calendario era di nuovo molto duro, peggiore di tutte le rivali. Nonno ha fatto 4 punti tra Napoli e Atalanta, dove Iachini avrebbe giocato come a Roma tutti dietro la linea del pallone e le avrebbe perse entrambe. Io Andreazzoli, caro fenomeno, me lo rivendico anche se ci scavalcasse persino il Frosinone. Perché sta dentro la tradizione dell’Empoli di proporre un’identità di gioco, e non di aggrapparsi al calcio uisp. Che è il vizio di tutto il calcio italiano, basta guardare la Juve che sembrava allenata da Iachini e giocava i quarti di finale di Champions infatti si è visto come è andata a finire

      • Giusto, parliamo di calendario, Iachini con Uidnese a Atalanta aveva fatto 6 punti. Con il Napoli all’andata c’era sempre Andreazzoli, e se credi che al ritorno hai vinto per merito suo forse del calcio non hai ancora capito niente. E non ti attaccare a quando vinceremo con Fiorentina e Inter (e forse Samp o Torino, speriamo) perchè lo sappiamo già ora a prescindere dall’allenatore. Le parite che contano e nelle quali si deve vedere la mano dell’allenatore sono le prossime due, Spal e Bologna. Iachini all’andata 4 punti stretti perchè a Ferrara dominammo, vediamo ora …

      • Andreazzoli per ora ha avuto, in casa, solo 2 partite da 3 punti, Cagliari alla prima, e poi Frosinone. Vinte entrambe. Mettici anche vittoria col Napoli e pari col Milan. Ora vediamo il seguito, e speriamo bene. Ma le squadre piccole in A la salvezza se la costruiscono in casa. Iachini ha vinto con Udinese (scandalo, dovevano farcene 4), Bologna (un pareggio sul piano del gioco), Atalanta grazie a una rimonta di carattere e Sassuolo in ciabatte che Krunic correva e loro si scansavano. Poi però ha avuto, ripeto, Samp, Inter pessima, Genoa, Chievo e Parma ed è riuscito a fare 2 punti (anche immeritati). Al Nonno gli criticate il rendimento in trasferta, quello di Iachini è stato ancora peggio. Ma le partite le guardate o venite qui a battere tasti a caso sulla tastiera?

        • Gandalf a Ferrara dominammo e venimmo ripresi da loro in 10. Col Napoli Iachini avrebbe perso perché, come con Lazio e Roma, non avrebbe minimamente provato a giocare. E non è che a quel punto il Napoli si faceva due gol da sé. Gandalf, secondo te 2 punti in quelle 5 partite che ho elencato sono una cosa minimamente dignitosa? Rispondi solo a questa domanda

  10. Quali sarebbero i giovani che ha valorizzato Iachini? Andreazzoli gioca con lo stesso modulo ma non come gioca lui!e gioca così perché con la difesa a 4 non è fattibile visto che sono già abbastanza scarsi a 5!

  11. a me queste dichiarazioni fanno ancora più inc*zzare, perché dire “spero che l’Empoli si salvi” è stata solo la scusa per dire che lui era meglio e con lui si era in una posizione migliore di classifica. I dati invece sono semplici, calendario alla mano. A lui è toccata la parte di campionato più “facile”, in cui doveva fare MOLTI PIU’ PUNTI di quelli che ha fatto. Ci sta condannando lui alla retrocessione. Perché Genoa Chievo e Parma in casa devono essere almeno 7 punti e lui ne ha fatti 2 (per miracolo, si meritava di perdere sia con Chievo che Parma e quindi erano 0). Nelle due partite di Roma ha rinunciato a giocare contro due squadre a pezzi che le avrebbe battute anche il Livorno che sta retrocedendo in C. Si deve solo chetare. A me tra l’altro questa dichiarazione mi sa anche di gufata

    • Vedi sopra, quello che dici non risponde ai fatti, fai i confronti tra le stesse squadre affrrontate, a partire dall’Udinese quando arrivò Iachini

      • ma quello che dico non corrisponde ai fatti cosa? ok per il grande intenditore di calcio Gandalf fare 2 punti risicati con Chievo e Parma e perdere contro Samp, Genoa e un’Inter a pezzi è un rendimento soddisfacente. Ne prendo atto ma non mi puoi chiedere di essere d’accordo

        • Perchè perdere a Parma e Sassuolo in quel modo e andare a Napoli a fare la figura della squadra di calcetto facendo incazzare il Presidente? Non sto difendendo Iachini e attaccando Andreazzoli, se si retrocede la colpa non è certo loro, ma mi sembra che qualcuno creda che Andreazzoli abbia la bacchetta magica e che se si retrocede è perchè lo hanno mandato via …. state attenti, così fate il gioco dei veri colpevoli, cioè la società. Ricordati che in tempi non sospetti anche stavolta avevo anticipato l’avvicendamento e ciò che dira il Pres. a fine anno in caso di retrocessione e cioè: con Iachini eravamo salvi avete rivoluto Andreazzoli ecco il risultato. Quindi attento perchè potresti essere strumentalizzato

        • Con Sassuolo, Parma e Chievo Iachini 5 punti, con le stesse squadre all’andata Nonno 1 punto, ma che dici? Ma sai contare, sei stato a scuola? I risicati pareggi di Iachini con Cheivo e Parma sono il risicato pareggio e la risicata sconfitta di Andreazzoli con le stesse squadre. Con una differenza: con Iachini hai fatto 3 gol al Parma e 2 al Chievo e ne hai presi altrettanti per una difesa inguardabile, con Andreazzoli a Chievo e Parma non hai fatto un tiro un porta tenendo palla per 85 minuti. Alla faccia di chi è difensivista e offensivista. Comunque tu vivi in un’altra realtà, pareggio risicato con il Parma e quell’altro ci ha perso, vittoria con l’Udinese e l’altro ci ha perso, vittoria con l’Atalante e l’altro ci ha pareggiato. Hai proprio un metodo scientifico di fare i confronti. Ma non ti preoccupare, presto sarai in ripresa quando batteremo Fiorentina, Inter all’ultima ecc., ti potrai convincere che è merito dell’allenatore, ti anticipo così me lo potrai rinfacciare dopo ….

  12. Udinese in casa,Atalanta in casa,Spal a Ferrara e Bologna in casa…..10 punti che oggi ci permettono ancora di sperare nella salvezza…..ma secondo voi ci fosse stato Andreazzoli al suo posto…..quanti ne avrebbe conquistati?Magari non 10…..forse 7 o 8…..ma tutte le sconfitte che sono arrivate dopo?Quanti punti ci son costati?Abbiamo giocato perfino con squadre importanti devastate da infortuni e squalifiche senza portare a casa nemmeno un punto……Punti poi importantissimi persi in casa con Parma,Samp,Chievo,Genoa e ci metterei pure un Inter che in quel momento faceva pena…….Quindi non c’è riprova per carità….ma son sicuro che con Andreazzoli eravamo ad oggi con almeno 5 o 6 punti sulla terzultima…..
    Poi GANDALF….NON E’ LA PRIMA VOLTA CHE LO DICO…..invito un po’ tutti a vedere il curriculum di Iachini nella massima serie e vedrete che a parte l’ultimo anno a Sassuolo(SQUADRA COMUNQUE ATTREZZATISSIMA PER RIMANERE IN A)….in A i suoi fallimenti sono EVIDENTI….Se guardiamo la B……LI HA I SUOI MERITI CON 4 PROMOZIONI……MA ALLENANDO ROSE IMPORTANTISSIME……mi sarebbe piaciuto vederlo allenare l’Empoli dell’anno scorso per vedere se vinceva il campionato…..avrebbe fatto più o meno la fine di Vivarini…..Quindi grandi meriti a Andreazzoli di aver plasmato i vari Traorè,Bennacer,Di Lorenzo etc.….E VORREI CAPIRE QUALI SONO I GIOCATORI CHE HA VALORIZZATO IACHINI!Forse La Gumina che ha segnato 2 goal?…..Ma per favore!

    • Concordo su tutto e aggiungo una cosa: l’empoli della serie B non era una corazzata, sulla carta c’erano squadre più attrezzate per la vittoria del campionato. Cappellino ha fatto più danni della grandine.

  13. Codesti discorsi che fate non possono avere riscontro, quindi i discorsi li porta via il vento, la classifica rimane, e dice che Iachini arrivò che eravamo retrocessi, e andato via che eravamo salvi tutto il resto per ora è noia, intendiamoci diamo una grossa chance a Andreazzoli, sperando che faccia meglio di Iachini, e ci porti alla salvezza,di se e di ma sono piene le fosse Grazie.

  14. Gandalf, non limitarti al risultato, ma guarda lo svolgimento delle partite.
    Con I@chi.ni abbiamo espresso il NON CALCIO. Col nonno almeno ci abbiamo provato.
    I@chi.ni=Juve
    Nonno=Ajax
    Almeno ci prova.
    Se si retrocede, pace.
    Cambiamo filisofia, altrimenti il calcio italiano muore.

  15. Mi ero promesso di stare zitto ma proprio non ce la fo. Il calcio ad Empoli, in Europa (Ajax Liverpool) ci dicono che bisogna proporre un’idea di calcio. Organizzata. Più o meno offensiva. Ma Iachini non ha mai e ripeto mai avuto un’idea di calcio degna di questo nome. Ha fatto vittorie immeritate e frutto di una fortuna sfacciata. Ha avuto un calendario più semplice, ha preso un punto in casa tra Genoa e Chievo, non ha valorizzato nessun giocatore. Ha avallato se non spinto la cessione di Zajc e Rodríguez con le quali adesso deve fare i conti Andreazzoli. Ha panchinato Pajac suggerito da Aurelio alla società in estate e messo ai margini Antonelli. Ha distrutto un anziano ma utilissimo Maietta. Ha spompato Caputo e Farias facendoli giocare alla bandierina le rare volte in cui avevano il permesso di passare il centrocampo. Sembra di sentir parlare di Mussolini:”ha fatto anche cose buone”, cin le dovute proporzioni, si intende, dopo che ci ha portati alla guerra e ha fatto terra bruciata intorno a se.
    Anticalcio non è stile Empoli. Speculare non è da empolesi. Avanti col gioco, Avanti Empoli!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.