L’incertezza in questo momento è totale, su tutto e da tutti i punti di vista. Ad oggi, come sappiamo, ci sono in atto dei decreti che hanno posto delle date (scuola, riaperture attività, calcio etc…) sulla ripresa delle varie situazioni ma adesso nessuno puo’ mettere la mano sul fuoco sul fatto che i tempi possano essere questi. La sensazion semmai è che tutto – purtroppo – si prorogherà.

Per quanto riguarda strettamente il discorso relativo al calcio, sappiamo che ad oggi l’attività è sospesa fino al 3 Aprile. Anche in questo caso però ormai è chiaro a tutti che quella specifica data non potrà essere rispettata e si andrà avanti cosi di almeno un altro mese. Nella testa dei dirigenti federali infatti, in attesa di ufficializzare il tutto, è già la data del 2 maggio quella ipotetica per la ripresa..

Come detto però è tutto in forse, con tanti nodi da sciogliere come la ripresa degli allenamenti che in questo momento vede un altro blocco. Davvero difficile fare ipotesi ed ogni giorno ci sono studi ed ipotesi sul quando e come ripartire. Come abbiamo già avuto modo di dire, e come confermiamo in virtù di pareri più illustri che ci arrivano, difficilmente l’ipotetica ripresa anche nei termini dei primi di maggio, potrà essere a porte aperte. Chiaro che l’augurio è quello di poter ripartire, non tanto perchè senza calcio non si possa vivere, ma perchè vorrebbe dire che il peggio è passato e che tutto a quel punto è andato bene !

9 Commenti

  1. tutto dipende dalla curva epidemica e comunque non basta
    ma se i l’effetto Cina inizia a avviarsi forse per maggio giugno riparte il campionato

    l’unico antidoto è non avere contatti…non vince se non ti incontri…è il suo limite

  2. Cmq mancuso in un tempo un gol ed un rigore procurato:E c’e’ chi ne parlava male su questo blog, me compreso…
    Speriamo di portare a termine la vittoria col benevento…
    Si fa x scherzare amici… Forza Italia dalla Polonia!!! Vi voglio bene!!! #siamoacasa

  3. Dal punto di vista sportivo per me questo campionato è da finire qui con i verdetti della classifica attuale. Qui c’è una condizione da recuperare, cosa difficile anche con un regolare ritiro e qualche amichevole. Rigiocare dopo due mesi di training col telefonino sarebbe una farsa.

    • Concordo. Giocare significherebbe la fine di un brutto incubo. E chissanefrega se i giocatori avranno a quel punto anche la panza. Sarebbe comunque bello per il significato. Tornare a fare festa dopo lutti e sacrifici

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.