Il Presidente dell’Empoli, Fabrizio Corsi, è intervenuto stamani a Radio Radio per commentare la cessione di Tommaso Baldanzi alla Roma e ha parlato anche di altri talenti azzurri del futuro.

“Sono soddisfatto per il ragazzo che arriva in un grande club. Baldanzi e io ieri ci siamo abbracciati, aveva le lacrime agli occhi, forse anche noi, gli ho detto che lo vedo da quando aveva 10 anni, sarà un distacco un po’ doloroso. Ha margini di miglioramento sia dal punto di vista fisico che tattico, la mia speranza è che faccia una carriera importante, ci ha regalato trofei e lo scudetto al livello giovanile essendo nominato tre anni fa il migliore del girone primavera. Ancora non è in forma e non essendo in forma gli ci vuole ancora una settimana o due, ha fatto una prodezza allo Stadium. Tutte le volte che abbiamo trattenuto i calciatori un anno in più poi abbiamo fatto il male di lui e di noi, mi viene in mente Antonio Di Natale”.

Lei è un grande esperto di calcio, prima si diceva che lui e Dybala possono giocare insieme, è possibile?
Per come sono ora mi sembra di no, se c’è una punta centrale rischia di rimanere isolata con loro due. Ma sono cose da allenatori. Vedo un gioco con due attaccanti, uno che viene incontro e uno che attacca la profondità, mi sembra che a Dybala se gli trovi un difetto è che può lasciare isolato un attaccante, che oggi in serie A giocano contro due difensori poi se è uno come Lukaku fanno comunque la differenza. Gli altri attaccanti quando giocano in campionato contro due attaccanti fanno più fatica. Un tecnico però trova le soluzioni più adeguate”.

Le piace molto il trequartista alle spalle delle due punte, immaginavo invece che potessero giocare due trequartisti alle spalle del centravanti. Quali sono i margini di crescita di Baldanzi dal punto di vista fisico e mentale? Passerà da una piccola città ad una piazza come Roma.
Lui è un ragazzo che se gioca all’Olimpico o a Frosinone o a Empoli non gli fa nessuna differenza, è un giocatore che chiede la palla, non teme l’avversario, ha ancora margini per fare uno sviluppo muscolare, non ha ancora 21 anni. Troverà del vantaggio nell’espressione atletica, è già efficace nel breve e tiene bene nei 20 metri, quando giocava dentro al campo rispetto ai centrocampisti se prende un metro di vantaggio riesce a mantenerlo, tra qualche anno se non avrà una marcia in più ne avrà mezza. Se si costruisce ancora un paio di chili si prende un vantaggio”.

Quest’anno è dura ma alla fine ce la fai?
Noi non è che non molliamo nei momenti difficili, sembra che abbiamo trovato un indirizzo giusto, la speranza è di giocarcela fino all’ultima domenica. Abbiamo anche rinunciato a Baldanzi ora, e non è facile ne dal punto di vista emotivo ne ad a quello tecnico, perché si è visto che domenica ha giocato 20 minuti e ha fatto tre cose da calciatore da Juve e non è al 100% della condizione”.

La Lazio vi ha chiesto Jacopo Fazzini, tra Olivieri Zanaga e Blini chi è il prossimo Baldanzi?
Sono tutti e tre in nazionale, ce ne sono altri 4-5 che sono 2007-2008, ne abbiamo tanti in nazionale, sarebbe un’ingiustizia dire un solo nome. La differenza si crea quando sono in procinto di primavera e prima squadra, quando li battezza un allenatore gli da il 120% nella sua formazione, se lo battezza diversamente gli da il 90%. Ci sono tanti fattori che possono determinare. La Lazio non ha chiesto Fazzini quest’estate, ma so che è apprezzato, qualche volta qualche chiacchiera la faccio con loro, ci si scambia consigli, ricevo delle loro considerazioni, consigli e loro affetti, Fazzini è un altro prospetto da squadra importante”.

Articolo precedenteNews da Genova
Articolo successivoLa storia di Empoli-Genoa

64 Commenti

  1. reinvestire qualche soldo grazie…………e non prestiti….titoli definitivi
    bisognerebbe prendere Sogliano del Verona per fare un pò di mercato

  2. Perché tutta questa urgenza?
    Credo che il ragazzo abbia sbagliato e sia stato consigliato male: doveva completare una stagione a Empoli e solo dopo andare…. gli auguro di no, ma credo che faccia la fine di Asllani e Viti e poi non è un buon biglietto da visita per l’Empoli FC alla lunga. Roma è un ambiente particolare, certe volte ti schiaccia, e molti giovani hanno fallito, ed inoltre c’è un periodo di interregno difficile da decifrare. Poi il prezzo è opinabile, la Roma ha comprato, ma non ha pagato caro…
    Si è pensato a pochi maledetti e subito…. e le prossime plusvalenze? Su chi si punta?
    IN SINTESI È UNA OPERAZIONE STRANA…. SPERO CHE IL NS DS ILLUMINATO CE LA SPIEGHI, MA NON CON LE SOLITE DINAMICHE….

  3. Scusate ma mi spiegate in che modo, nel mondo reale e non in quello dei sogni, era possibile fare diversamente? Un ragazzo di 20 anni viene cercato da una squadra come la Roma, e noi non gli si dovrebbe dare? Lui non dovrebbe andare perché forse si brucia? Ma di che si ragiona, via. Son treni che nella vita non è detto passino mille volte, è chiaro che uno ci prova, e tu piccola società di provincia non ha senso che lo incateni per farlo giocare controvoglia. Sul prezzo anche non mi sembra ci sia molto da dire, ancora in Serie A non ha fatto vedere sul campo qualcosa per cui valesse chiedere cifre superiori. Unica cosa che mi delude, ripeto, non aver chiesto alla Roma contropartite tecniche. Credo che abbiamo una rosa imbarazzante e se Nicola ci riesce a salvare gli va fatta una statua equestre in piazza della Vittoria.

    Poi, che alcuni ragazzi si siano un po’ “bruciati” andando via da Empoli è anche vero, ma sull’esempio di Asllani non ne sarei così sicuro, è stato un anno e mezzo ad allenarsi e crescere con Chalanoglu, Brozovic, Barella, Mkhitarian, ha giocato poco ma ogni tanto ha giocato, si è fatto una finale di Champions dalla panca e nelle prossime stagioni si giocherà le sue carte nella squadra attualmente più forte d’Italia e una delle più forti d’Europa…non mi pare proprio una finaccia.

    • Per forza che non ha fatto il massimo….
      1. Non ha mai giocato nella sua posizione naturale, ma o largo sulla fascia o 2a punta…. e quando era arrivato il momento, lo vendi…. mah
      2. Occasioni? Ma per uno di 20anni nel giro delle nazionali, non vuoi che passi un’altro treno da qui a giugno?
      3. Anche per Empoli FC è un rischio, perché a forza di vendere giocatori non pronti, alla fine i soldi che chiedi, ora tanti, poi saranno sempre meno….

    • Sul metodo puoi avere ragione, nel merito ti chiedo questo: se hai Maradona e lo vendi quando ancora non ha esordito in prima squadra, è chiaro che ti devi accontentare di una somma irrisoria. Se lo vendi dopo tre stagioni in prima squadra, la somma è un’altra. Probabilmente la società non ha creduto nella possibile esplosione del giocatore, e allora avrebbe fatto bene a venderlo. Il tempo dirà. Cetto che per me Roma non è l’ambiente adatto per la sua esplosione, meno di Empoli, ma questo ricade sul giocatore se è stata una scelta sua

      • Non capisco, ti impegni (quanti giocatori mediocri che giocano in A per sbaglio, devi riscattare se resti in A?) e poi non stai attento al tuo patrimonio e non lo valorizzi al meglio…. boh

      • Il fatto è che ci sono forti dubbi (per quanto a me Baldanzi personalmente piaccia molto) che sia non dico Maradona, ma nemmeno Di Natale, ma piuttosto un Giovinco o ancora meno. E allora di fronte a un’offerta della Roma il giocatore è felice e non vede l’ora, e la società dice “ma lo sai che c’è, questo è spesso rotto, è molto piccolino fisicamente e gli capita di fare intere partite senza toccare boccino, forse è l’ora di darlo via”.

        Rispetto a un po’ di anni fa, gli anni di Di Natale e Tavano per capirsi, giocatori e procuratori hanno troppo più potere, non è più possibile per un giocatore che ha dei bei numeri fare tre stagioni di fila da titolare in una squadra di zona salvezza, senza che arrivino offerte e che il procuratore lo tiri per la giacchetta per andare altrove. Per alcuni è una fortuna, per altri una rovina, ma è così che funziona oggi.

        • Per carità, si fa per dire… poi alla fine, a me non me ne frega un caxxo, e non sono cifre che entrano nelle mie tasche (purtroppo) …. ma secondo il mio mediocre punto di vista, diverse persone hanno compiuto, come si dice a Empoli, una gran bischerata…..

  4. Sicuramente sono stati ACCONTENTATI quei beoti di tifosi che preferiscono Gyasi, Grassi e Cacace… al talento puro….👏👏👏👏

  5. Ma perchè la dovrebbe spiegare il Ds se non la spiega il presidente? (Anche se l’ha spiegata tra le righe) In questo caso Fabrizio che lo conosce da bambino avrà gestito sicuramente la situazione più del DS, sicuramente nel decidere la cessione e forse anche nella cifra, per cui credo che il Ds nei prossimi giorni darà una motivazione molto generica.

  6. Era chiarissimo che sarebbe stato venduto…
    Purtroppo per i deboli di cuore, certe scelte non vanno giù.
    FORZA EMPOLI SEMPRE

    • Concordo, ma evidentemente siamo in pochi a pensarlo…. se ne riparla tra 5 anni, quando la vera plusvalenza la farà qualcun’altro, perché a Roma di sicuro non esplode e il 20% sulla rivendita sono briciole….

      • Mah, mi sembra ci sia una contraddizione in quello che dici, perché se diventa il più forte giocatore italiano come sostieni, il 20% sulla futura rivendita è una bella sommetta, se la aggiungi ai 15 che pigli comunque. Se poi pensavi di vederlo indossare la 10 della nazionale italiana mentre ancora militava nell’Empoli, e venderlo direttamente per 80 milioni, sei te che vivi nel mondo delle favole

        • Contraddizione? Assolutamente no, esplode ma non a Roma e da quel 20% raccattati poco o nulla…. ma la vicenda Zaniolo non vi dice nulla?
          A Roma non ci sono le verginelle (intese come Donne) di Castello….

          • Beh se fallisce a Roma mi pare arduo che poi diventi il miglior giocatore italiano… Zaniolo mi pare che oltre ad avere sofferto l’ambiente di Roma, abbia anche parecchi limiti di suo, oltre agli infortuni. Poi oh, anche io nei sogni bagnati sarei stato felice di vedere Baldanzi altri 3 anni a Empoli, salvarci quest’anno, fare 10 gol l’anno prossimo 15 quello dopo andare in Nazionale e essere venduto a 80 milioni, ma poi di solito suona la sveglia e ti tocca andare a lavorare e ricordarti che tifi l’Empoli

  7. Grande sciocchezza di Baldanzi, che fino ad ora a parte 2 gol ci ha fatto vedere ben poco e ha cambiato più procuratori che altro in un solo anno. Ma la società è davvero ridicola… non diciamo nulla mi raccomando!

  8. Per me il discorso si riassume nelle parole del Pres. quando dice: “Tutte le volte che abbiamo trattenuto i calciatori un anno in più poi abbiamo fatto il male di lui e di noi, mi viene in mente Antonio Di Natale”. Chiaro e lampante che non ci voleva più stare, probabilmente da inizio campionato quando sperava di andare a Firenze. Tanto è che ha cambiato anche procuratore.
    Siccome il Pres. non è uno riportato dalla piena, c’è l’offerta? bene, si vende.

    • Credo anche io che il succo sia tutto qui. Pensavano che Baldanzi fosse diverso ma alla fine non è stato così.
      Tra l’altro a Firenze sarebbe stato fuori ruolo come ad Empoli e con un allenatore che riesce a far giocare male tutti i giocatori offensivi mentre a Roma farà il suo ruolo ormai quasi in disuso ovunque.
      E comunque l’offerta irrununciabile, viste anche le premesse di un giocatore scontento, sono stati i soldi cash messi sul piatto direttamente dalla presidenza giallorossa per sbloccare la trattativa che poteva andare in porto solo così, “pagare moneta, vedere cammello”
      Sono pochi sono tanti, boh non si sa è un pò un terno al lotto poi con senno di poi tutti bravi…

    • Bravo Pinolo, hai centrato il punto; l’entourage del giocatore (famiglia e procuratore) gli hanno condizionato la scelta, sia per l’ingaggio di questa parte residua di stagione, che per le prossime a venire.
      Pecunia non olet.

  9. se ci salviamo , tirate fuori la bandiera ‘Star & Stripes’ …
    le Ns ultimi 2 cessioni Parisi e Baldanzi hanno un perche’.

  10. Oggi voglio fare l’Andre al contrario e, quindi, vado diretto. Scelta assurda di Baldanzi, completamente sbagliata, nessuna vera ambizione, schiavo del procuratore.
    I fatti:
    – dopo il discreto 2023 e il mondiale U20 credeva di partire subito per altri lidi e il mancato passaggio alle Nane ha provocato il cambio di procuratore;
    – in questa stagione si sente “fuori quota” e sprecato, è parte attiva nella fronda anti-Zanetti e più volte ha infortuni “di mercato”;
    – dà mandato al nuovo procuratore di piazzarlo in squadre più consone al suo valore e quando gioca con noi eccelle più che altro in bubbolamenti e body language pessimo;
    – il procuratore lo piazza alla Roma e ci si accorda, dopodichè a cose fatte e con la valigia pronta va dalla società e glli dice “ehi nessuno mette Tommy in un angolo” (semi cit.).

    A questo giro la società non c’entra nulla e, anzi, ha fatto il massimo per un ragazzo al quale si vuole bene ma che forse ha fatto un passo troppo azzardato. Trigoria non è Monteboro, li più che servi ci sono squali e fanno presto a bruciare la gente.

  11. L’augurio è comunque quello di sbocciare e diventare un ottimo calciatore. Ma Roma è una piazza che ti concede poco e finire nel tritacarne dei tifosi per 2 partite sbagliate (che a 20 anni ci stanno) è un secondo. Comunque, per me sopravvalutato, poi il tempo mi darà ragione o spero che mi smentirà.

  12. “Il ferro va battuto finché è caldo”
    L’ho già scritto ieri…..
    Capolavoro dal punto di vista di venderlo adesso rischiando di rimanere col cerino in mano……
    Domanda x i veri tifosi….
    Vi ricordate Diego Fabbrini?
    Il Cristiano Ronaldo di Empoli….. L’empoli ci ha creduto e adesso gioca stabilmente in Serie C…..
    E se non migliora le prestazioni in campo anche Fazzini invece di andare alla Lazio andrà al Virtus Francavilla……
    Per la società sono soldi giusti maledetti e subito……

  13. Un arrivo ci può rientrare o ancora tutto in saccoccia ? Abbiamo perso la nostra bandiera, non uno di passaggio ed allora qualcuno magari un difensore (che costano un pochino meno) ce lo prendete ?

    • La nostra bandiera? Ciccio la nostra bandiera potrebbe essere Luperto che è capitano, gioca titolare fisso da 3 anni, ed è sempre tra i migliori . Certamente non un ragazzino di 20 anni che ha giocato 1 campionato e mezzo, giocando si è no il 40% delle partite, spesso dalla panchina, e a volte non toccando quasi palla. Calmatevi che non s’è venduto Messi, è un buon giocatore, ma il presidente l’ha fatto capire tra le righe, se si irrobustisce bene, sennò lo portano via di peso. Per il giocatore attuale 15 milioni sono un sacco di soldi

  14. Io credo che non so possa dare via Baldanzi a queste cifre e poi acquistare Cerri a 2,5 milioni. Dal punto di vista tecnico-economico è una bsetemmia, poi sulle ragioni finanizarie, e ripeto finanziarie e non economiche, non mi pronuncio perchè non conosco la situazione

    • Guarda che per ora Cerri non s’è pagato. Se per caso facesse 3 o 4 goal i 2,5 milioni non sarebbero troppi. Se ci piace si tiene e se poi non ci andasse bene si potrebbe tranquillamente rivendere a 4 o 5. Se invece i goal non li facesse, lo puoi rimandare a Como. Non vedo quale sia l’assurdità dell’affare

      • Ciuco con tutto il rispetto ma cosa stsi dicendo?
        Se ci fosse un budget di 30 milioni spendere 2 per cerri andrebbe anche bene, ma visto che a empoli c’è un budget irrisorio per il mercato per uno come certi non esiste spendere nemmeno 100 euro.

        • Si ma dimmi per ora, a parte l’ingaggio, quanto hai speso per Cerri ? I 2,5 lu spendi , casomai, a giugno, se lo riscatti

  15. E ti ripeto, spendere, a giugno, 2,5 per un giocatore che magari ha fatto qualche goal non mi sembra una assurdità, se non lo volessi tenere, ripeto nel caso marcasse qualche goal, lo vendi tranquillamente a 4 o 5 milioni, e ci fai una plusvalenza . Se poi non ti va bene, lo rimandi a Como

  16. A Spezia hanno una proprietà USA. Ma non mi pare facciano chissà cosa.Stesso discorso a Pisa.Per trovare uno che faccia meglio del Corsi in una gestione trentennale,in una realtà come la nostra dovresti davvero trovare uno bravo ma parecchio,altroché discorsi su monteboriani,servi e amenità varie.Non è che viene un americano a buttarci soldi perché folgorato sulla via d’Aronne per una squadra di una cittadina di 49.000 abitanti.O almeno non viene in Italia.

  17. O bene e bene o male male per noi , dobbiamo avere fiducia nel Mister e che la scommessa Niang ci stupisca in positivo sennò rimane dura la storia .

    il Cagliari si è mosso bene con gli acquisti

    Verona rivoluzionato per 12 elementi e chissà che non peschi 2 underdog alla Ngonge

    Salernitana in ritardo su tutto .

    Speriamo nell Udinese,Sassuolo e Lecce sopratutto che continuino ad avere queste crisi e difficoltà

  18. Operazione baldanzi perfetta.
    Giocatore non all’altezza per la A.
    Manca di fisico e avrà grosse difficoltà giocare in A. Finché ha giocato nelle giovanili ha fatto la differenza, ma quando ha a che fare con i marcantoni della serie A son dolori. A giugno avremmo preso la metà perché avrebbe avuto difficoltà a trovare spazio con Nicola. Infatti ha dato il via libera senza problemi altrimenti Nicola non avrebbe dato l’ok.

  19. Leggo adesso che il Cagliari ha preso Gaetano, il Sassuolo Kumbulla dalla Roma, il Verona che doveva essere in fallimento ha speso 3 milioni per Mitrovic dalla Stella Rossa, André Silva e Centonze e un altro attaccante Polacco. Il Genoa invece ha preso Vitinha !!
    Sarà il caso di muoversi anche noi ???
    Oppure basta Niang e cedere Baldanzi ????
    Per ora sconcertante

  20. Il Verona ha venduto tutti i migliori.Hien,Terracciano,Doig ( preso per 6 mln dal Sassuolo ),Djuric,Ngonge,Hongla oltre a Saponara ed un ragazzo della Primavera.Era chiaro che qualcuno doveva prendere ma m’immagino il putiferio che qualcuno avrebbe scritto se avessimo fatto noi così.Un minimo di onestà intellettuale non guasterebbe.Io dico che Sogliano è un Ds più talentuoso del nostro nel trovare giocato bravi all’estero ( vedi Suslov) ma la proprietà e la gestione del settore giovanile è da top.

  21. avrai la risposta vera di noi nelle prossime 5 partite ( ed anche delle altre coinvolte ) , da qui passera’ il Ns futuro in serie A il 4 marzo lo sapremo meglio .
    se saranno bastati Mister nuovo e 3 innesti

  22. Ripeto: davanti per me squadra non indebolita ma nemmeno rinforzata, il Mister però pesa tanto .. e visto che le altre non sono meglio e alcune si sono indebolite … comunque a livello di singoli Accardi male anche a gennaio, se ci salviamo non voglio sentire i terrapiattisti dire che alla fine la squadra non era così male e il calciomercato fatto bene …

  23. X me Nicola deve continuare con il gruppo che a disposizione!! Se sono convinti nn sono inferiori a chi lotta con noi x la retrocessione!! Forza azzurri sempre!!!!!

  24. Distacco doloroso,😁 quando farai l’estratto conto vedrai come sarà doloroso, ora vediamo per lo stadio quale sarà la novellina da inventare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here