L’allenatore del Cittadella, Roberto Venturato, ha parlato alla vigilia della sfida contro l’Empoli.

Due anni fa quando avevamo giocato la finale col Verona abbiamo affrontato una squadra che, se non le avessero dato i tre punti a Cosenza, non avrebbe nemmeno raggiunto i playoff. Per quanto riguarda Salernitana – Reggiana, credo sia stato usato il buon senso, perché la Reggiana non aveva sicuramente a disposizione i giocatori per scendere in campo. Per questo non sono stati dati punti di penalizzazione. Abbiamo tutti i giocatori a disposizione, mancheranno Grillo e Plechero, non sono convocati Bassano e Camigliano. Tsadjout e Tavernelli sono convocati e stanno bene, possono giocare ma deciderò domani chi impiegare davanti. Le critiche vanno accettate, a Pescara non abbiamo perso solo per gli errori di Maniero ma per un primo tempo assolutamente non all’altezza. È un momento di difficoltà per lui, deve dimostrare le sue qualità e le sue capacità e deve reagire nella maniera migliore. L’Empoli ha grandi qualità e capacità, hanno inserito qualche elemento e hanno cambiato sistema di gioco. Hanno giocatori bravi e idee, sarà partita vera e partita impegnativa. Non abbiamo l’obbligo di vincere, ma dobbiamo provarci. Gli obiettivi nostri sono diversi da quelli dell’Empoli. Sono primi in classifica e lotteranno per vincere. Noi abbiamo prospettive diverse, dobbiamo capire i nostri pregi e i nostri difetti e caratterizzarci per le nostre qualità. Non credo ci sia nulla di scontato, dobbiamo migliorarci molto e interpretare bene le partite. Dobbiamo capire che si tratta di un campionato molto difficile e affronteremo otto partite in trenta giorni. Dobbiamo riprendere il filo di questo campionato. Abbiamo di fronte una squadra di qualità in tutti i reparti. Quando sbagliamo la lettura di situazioni di gioco commettiamo errori gravi che abbiamo analizzato e rivissuto per evitare che riaccadano.

2 Commenti

  1. Venturato … un cognome che non può che portare bene … Rima che non fa … una piega: “Venturato … anche quest’anno ti abbiamo purgato!”

  2. Allenatore assolutamente sottostimato dove da anni al Cittadella con squadre normali riesce a portare sempre nei play off , strano che non abbia avuto un occasione per allenare in sere A , Udinese per esempio o Verona

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.