Azzurri in campo nella giornata di giovedi per un’altra seduta in vista della sfida di domenica a Marassi contro la Samp. Ultimi nove punti in palio per questa stagione e quelli di Genova possono essere punti davvero preziosi per il rush finale se assistiti anche da un po’ di fortuna proveniente dagli altri campi.

La squadra ha svolto una seduta tattica, non particolarmente spinta, con il 3-5-2 ad essere sempre il modulo di riferimento. Si andrà ovviamente avanti così fino alla fine. Buone notizie dall’infermeria perchè Dell’Orco sembra essere recuperato avendo svolto tutta la seduta ed avendo palesato anche una buona condizione. L’ex Sassuolo potrebbe quindi andare nel trio difensivo accanto a Silvestre e Veseli. Chi invece non c’era è Caputo. Le sue condizioni sono tutte da valutare, il problema al piede non desta scetticismo totale ma non sembra nemmeno essere un “niente”. Chiaro che se il bomber non dovesse farcela toccherà ad uno tra Levan ed Oberlin per andare accanto a Farias. Da segnalare però che l’attaccante brasiliano è uscito anzitempo dal campo, si pensa a scopo precauzionale. Ovviamente out Maietta, La Gumina, Antonelli e Diks. In mezzo rivedremo lo stesso quintetto.

Squadra in campo nella giornata di venerdi in una seduta che si svolgerà a porte chiuse.

Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

31 Commenti

  1. ..avanti con il 352,
    e la palla addosso alle due punte vicine,
    non credo proprio che Ciccio ce la possa fare,
    se ce la fa è un eroe perche il piede gli da parecchio dolore..

    ..bisogna provare a far giocare Levan i primi 25 minuti e poi Oberlin.

    • ….uno ha risentimenti muscolari anche a sta’ fermo, quell’altro, con tutto il rispetto, sembra non abbia mai giocato al calcio…..rientra naturale, nel mercato di gennaio, dare via Rodriguez…..non fa una grinza.

      • Ma qualcuno se ne è accorto che Rodríguez a Brescia entra solo dalla panca…..e parliamo di B……Non è certo lui che ti può risolvere i problemi se manca Caputo…..L’unico che non dovevi dar via,come attaccante era Donnarumma,gli altri che son stati ceduti son giocatori o che debbono dimostrare se buoni per la A o che posson giocare in squadre di media serie B.Se proprio uno andava tenuto era Zajc che anche come attaccante aggiunto perfino con Iachini,quando utilizzato, l’ha messa dentro 2 o 3 volte!

  2. Ma Levan non è quel giocatore che 2 campionati fa segnò 6 goal su un totale di 8 tiri in porta?Non è quel giocatore che segnò al Vicenza il goal della riscossa con tanto di salvezza nello spareggio?Allora che giochi e che provi a rifare quei miracoli….e visto che un c’è 2 senza 3……Tanto ormai sia la partita di Genova,sia la salvezza dicono una cosa sola…..”Ci vuole un miracolo” e miracolo per miracolo…..non ci resta(senza Caputo…ma anche se c’era lui)che sperare in un miracolo e in San Levan!

    • Finalmente, qualcuno che lo dice! Levan, spesso è infortunato, spesso non è incisivo, ma da sempre il massimo per questa maglia, gioca con noi da prima dell arrivo di Sarri. Magari non sarà al massimo, ma lui farà sempre il massimo per l’Empoli, ne sono sicuro

  3. senza caputo questa squadra renderebbe al 50 % , basta un assenza di rilievo e la squadra si squilibra ,cerchiamo di stringere i denti e giocarci queste 3 finali , chi ha ceduto zajc dovrebbero strapparci la licenza di dirigente .

  4. ragazzziiiiiiiiiii ? io ero all’allenamento… ma perchè non lo dite che LEVAN non c’era ?
    ragazzziiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

    • Era in permesso.
      Si è fidanzato con la dottoressa che lo segue da anni per i suoi problemi fisici.
      Anzi, pare che questi problemi in realtà non siano mai esistiti e che dal primo infortunio si sia innamorato di questa donna che, però, può liberamente vedere solo in ambiente medico.
      E la carriera? Si sa, tira più un pelo di… che la fama e la gloria…

  5. Il generosissimo e bravissimo Caputo, meritevole di ben altre piazze calcistiche, lo lascerei prudenzialmente a riposo. Che si curi a modo e riprenda fiato per le ultime due partite, ben più dure di quella di Genova contro una squadra che non ha più niente da chiedere al campionato.
    A Genova oltre al Pucciarelli brasiliano ( Farias ) proviamo Oberlin, che almeno faccia vedere che è un giocatore di calcio !… Più che alla salvezza ( il calendario dell’Udinese è davvero facile ) pensiamo a concludere dignitosamente questa difficile annata e poi a fare una bella ripulita ( Pecini, Accardi, Pasqual, Majetta, Brighi, Antonelli, Capezzi, Levan, Oberlin, Provvedel, Rasmussen ) ed a monetizzare i pochi giocatori da serie A ( Caputo, Di Lorenzo, Bennacer, Krunic, Traoré ).

  6. Scusate ….leggendo il televideo…al palermo molto facilmente viene retrocesso …e fatto ripartire dalla serie c…per illecito..ma a l empoli può giovare questa situazione????????

  7. Mi dispiacerebbe che passasse il messaggio che a Genova troveremo una squadra senza più motivazioni e che i 3 punti son gia nel cassetto…..perché non è vero.Basta poi vedere il nostro cammino esterno per mettersi le mani tra i capelli…..Sarà dura prendere i 3 punti,molto dura,ci proveremo e dovremo anche scordarci,togliendoci dalla testa, la partita di andata…..perché a Empoli ci asfaltarono….nel gioco e nel punteggio!E lo ribadisco….basta vedere le partite che devono disputare anche le altre…..sembra che abbiano partite più abbordabili,ma alcuni incroci tra loro potrebbero anche non dargli salvezza sicura o quasi.Vinciamo a Genova e poi ne riparliamo…..Certo se non vinciamo….credo proprio che non ne riparleremo.

    • Più che altro perdemmo per colpa di Provedel ….. Io questo asfaltamento non lo ricordo ….. E in panca c’era il nano.

      • Ci surclassarono sul piano del gioco, altrochè!
        E gli ammiratori dell’ex allenatore non lo ammetteranno mai.
        Facevano quello che volevano quel giorno….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.