La squadra è scesa in campo nella giornata di ieri, martedi 26 novembre, per una nuova seduta in vista della sfida cruciale che si giocherà sabato allo stadio “Stirpe” di Frosinone. Contro i ciociari, anche a dispetto di un campo non semplice, l’Empoli dovrà assolutamente dare determinati segnali di ripresa.

La squadra ha svolto un allenamento tattico, sempre sviluppato sul 4-3-1-2 con tanto possesso palla. Indicazioni frammentarie per quanto riguarda quella che potrebbe essere la formazione, con ad oggi alcuni dubbi soprattutto sui due vertici del rombo. Romagnoli è ancora a parte, sembrava che il difensore potesse recuperare ma ad oggi la sensazione è che anche a Frosinone possa essere assente. I sicuri assenti saranno Gazzola e Moreo con Antonelli che invece potrebbe andare in panchina. Da segnalare una piccola scaramuccia tra Frattesi e Veseli ma il tutto è rientrato immediatamente.

Sarà da oggi che si lavorerà in maniera più specifico a quelle che potrebbe essere le novità. Infatti già oggi le porte saranno chiuse con quindi tre giorni e non due lontani da occhi indiscreti. Speriamo ne valga la pena.

35 Commenti

  1. Purtoppo nervosismo che non dovrebbe esserci. La cosa più importante che il gruppo rimanga unito. Altrimenti anche la Lega Pro diventa possibile.

  2. Vuol dire che il mister ha già previsto cambiamenti importanti. Mi aspetto una rivoluzione anche nella formazione, per esempio un Frattesi più avanzato e giovani come Merola e Ricci titolari

  3. Una squadra che non scalda il cuore..una squadra difficile anche da definire,né carne né pesce,senza anima..una squadra sempre più lontana dai tifosi..e le tensioni tra i giocatori non sono che la conferma di.una squadra tutt’altro che coesa,in cui tanti sembrano giocare per conto proprio

  4. Restiamo uniti, è fondamentale per mantenere la categoria. Da tifosi facciamo la nostra parte. La B è un patrimonio troppo importante per noi, non ce lo dimentichiamo mai.

  5. ….sono d’accordo con tutte le disamine vostre, sono il primo ad essere sempre poco comprensivo, soprattutto verso la proprietà, quando c’è da dire qualcosa controvento non mi perito a farlo…però gente, quest’anno è nato così, e probabilmente finirà con un campionato anonimo, ci può stare dopo diversi anni boni…….continuiamo giustamente a sfavarci quando è il caso e evidenziare le storture, ma rimaniamo accanto alla maglia, che poi è quella che rappresenta la nostra città. A fine campionato a cu lo fan tutti, e si riparte; anche se il primo della fila che dovrebbe farlo, non lo farà….e sappiamo tutti il perchè.

  6. La prima cosa da fare per far allontanare i tifosi dalla squadra è quella delle porte chiuse. Ora un giorno in piu’. Lo volete capire che a Empoli gli allenamenti sono seguiti da 20 pensionati che vanno li per passare insieme un’ ora? Quali infiltrazioni da fuori potranno mai arrivare a carpire il potente e fantasmagorico lavoro dei ns allenatori? Le porte chiuse vanno bene solo per la rifinitura. Poi portano ancora di piu’ ad allontananare i tifosi. O visto l’episodio Frattesi Veseli la ns squadra è una polveriera? Mah. Se non si finisce con l’empoli 2.0 si va a finire male.

  7. Non c’è niente di squadra quest’anno possono provarne di tutte ma sarà dura.
    In società si sentono troppo fenomeno, bravi a cambiare 20 giocatori l’anno ma è impossibile avere la fortuna di azzeccarne sempre tutte.
    In questa stagione mancano quei 4/5 giocatori che dovrebbero avere la maglia cucita addosso e che trasmettano qlcs ai nuovi, questi nn ce ne sono.
    …..anzi si ci sarebbero Veseli, Antonelli, Maietta son questi quelli con più presenze in maglia Azzurra perciò cosa possiamo aspettarci?!?!?!?

    È una brutta cosa quando la Società si crede tanto brava e fa rivoluzioni in rosa ogni anno oltretutto nn ammettendo i propri errori senza cambiare rotta.

    Non vedo futuro in quanto il ns tanto odiato Direttore e’ “imparentato” con il Presidente credo che ci dovremmo rassegnare a festeggiare il centenario con una retrocessione, passeremo alla storia per questo in quanto di solito le altre società arrivati a questo traguardo di solito festeggiano le promozioni

  8. Colgo l’occasione per esprimere solidarietà a Veseli sperando che nessuno tra i suoi amici o familiari sia rimasto coinvolto nel terribile terremoto che ha colpito l’Albania.

  9. Io spero che il mister possa riuscire a lavorare sul palleggio e possesso palla,
    ho dei grossi dubbi, resta anche difficile cambiare il modulo,

    però se poi le cose entrano e c’è voglia di applicarsi nello spogliatoio, qualcosa puo’ venire fuori..

    ..se poi dopo quattro partite si vede che non cambia nulla, il cambio di modulo e le giocate in verticali diventano imprescindibili.

    Le scaramucce, male, quando c’è gli screzi vuol dire che ci si da le colpe, bene ce tutto rientri, e che tutti si concentrino solo sul lavoro.

  10. Bene le porte chiuse. Ma sprangate bene col catenaccio!.. E dentro a pane e acqua !!.. Branco di vagabondi !.. Siamo messi bene se c’è gente che può pensare che la storia e la civiltà di una città possa essere rappresentata da ragazzotti ignoranti e presuntuosi. La maglia sì, quella ha valore.

  11. Mi auguro che il porte chiuse serva esclusivamente per non sentire e vedere un Muzzi che urla in faccia a qualche giocatore che ad oggi ha dimostrato solo …. ne di tenere alla maglia … ne di tenere alla eventuale promozione, ne di tenere ai tifosi, ne di tenere alla propria carriera … ma solo a passare dal botteghino a riscuotere lo stipendio. Ma che gli serva anche per capire che sarà anche il caso di provvedere alla svelta e di non schierare più dall’inizio, un paio di giocatori che davvero ad ogni partita ne combinano di tutti i colori ….anzi per essere più preciso ….uno ne combina di tutti i colori ….l’altro….non ne combina manco una!

  12. La partita a Frosinone mi sembra oggi molto difficile, andrebbe bene anche un pareggio, poi le altre in casa, Ascoli ecc. vanno vinte, Ricci sta’ crescendo, mi piace molto

  13. Siamo in botta piena…tecnica e mentale…e’ fuori dubbio. Pero’ c’e’ tutto il tempo pe ripigliassi…E BISOGNA SBUCCIASSI I GINOCHI

    FORZA FORZA

  14. Se un era per colpa di quel incompetente di Accardi sera li secondi, e comunque con Moreo in campo quei tre o quattro punti savevano in più un si può pensare di costruire una squadra con giocatori contati, di cui mezzi sempre infortunati ripeto bastava poco MAREMMA IMPESTATA

  15. Le porte chiuse?perché?cosa avete paura dei commenti di 25 pensionati rintronati…le porte andrebbero chiuse ma quei giocatori…che non hanno giocato una se…a…ma la parola correre vi è uscita dalla testa..eppure avete visto lo spezia, il venezia..due tocchi e arrivavano senza intoppi..alla nostra porta..dove il povero brignoli..faceva miracoli…aspetto molto dalla partita con i ciociari..cambio modulo subito…e mercato di riparazione con due punte…un centrocampista..e due terzini..se non si vuol giocare a bitonto…a Nardò… A cellino san marco da albano…tirare fuori le palle..

  16. Ma chi vuoi che ci venga a spiare!!!
    Si fa talmente schifo che vanno via anche i piccioni dal tetto della Maratona…e un si fa 2 passaggi in fila!!!

  17. Quest’anno la rosa dell Empoli è composta da giocatori scadenti. Spesso vedo altre partite e tutte le altre hanno qualche giocatore interessante in grado di fare qualche giocata divertente .

  18. Non capisco che vantaggio possiamo avere noi tifosi a parlare in termini così dispregiativi dei nostri giocatori. Spero solo che nessuno di loro legga i commenti. In primis perché resteranno fino alla fine del campionato 19/20 e pertanto saranno loro a decidere le sorti dell’Empoli FC. Poi perché i primi a perderci dalla mancata promozione in A, sia in termini di carriera che soprattutto in termini economici, sarebbero loro: allora non sarebbero solo degli smidollati senza dignità, ma dei veri e propri imbecilli se brigassero contro la loro squadra. Se è così, finiamola allora con gli improperi e le offese. Questi ragazzi hanno bisogno di recuperare la testa, più che di una seduta di allenamento avrebbero bisogno di un bravo psicologo. E avrebbero bisogno, soprattutto, di una tifoseria che in un momento così delicato non se ne esca con battute e offese da mercato ortofrutticolo. Abbiamo bisogno solo di un paio di vittorie di fila e di un po’ di fiducia in più.

      • Ascolta Giovanni, è evidente che questa squadra è ad un bivio. Potrebbe imboccare un percorso senza ritorno che può portare dritto alla serie C. Ma ha i numeri, i giocatori e una società che è da alta classifica. Non ci costa nulla continuare a sostenerla, magari con le giuste critiche e con un atteggiamento costruttivo; soprattutto non costa niente evitare le contumelie, le offese, le demolizioni. Frequento, con i miei commenti, questo sito perché trovo che tanti commentatori espongono le critiche e gli apprezzamenti con competenza, pertinenza e soprattutto con civiltà. Se dovesse questo sito diventare il solito luogo dei commentatori di pancia, degli odiatori seriali, allora per me non avrebbe più senso confrontarmi con costoro.

  19. Martinez prima di tutto mettici la faccia quando tu parli dei “rintronati” Devi sapere che oltre al calcio siamo brillanti anche in altri “sensi” Cmq fattene una ragione siamo sempre goderci
    Ahahahah

  20. Caro amico ho sbagliato…volevo dire pensionati con demenza senile…poi con le zucche bianche..ma cosa vuoi essere godereccio? Comunque io sto scherzando..non capisco questo tuo risentimento…se ti ho offeso scusami…pensiamo al frosinone…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.