Azzurri in campo anche nella giornata di ieri, mercoledi, per proseguire il lavoro in vista della sfida di Cittadella. La formazione veneta ha attualmente 10 punti dopo 6 gare giocate ed arriva dalla pesante (ed inaspettata) sconfitta di Pescara.

Il lavoro tattico prosegue sotto il segno del 4-3-1-2 con poche novità da raccontare per quanto riguarda le prove che mister Dionisi sta facendo svolgere ai suoi. Ci sono semmai dei punti interrogativi sulle scelte, con soprattutto la grande abbondanza in avanti che vede il solo Mancuso sicuro del posto. La Mantia ha le maggiori chances per essere accanto all’ex Samb, ma sia Oliveri che Matos se la stanno giocando alla grande. E’ tornato Bajrami ma ieri lo svizzero si è dovuto allenare da solo in attesa del tampone obbligatorio a cui si è dovuto sottoporre, se non ci saranno problemi sarà titolare in Veneto vista la certa assenza di Moreo. Ricci arriverà oggi ma per lui il destino dovrebbe essere quello di partite dalla panchina con Haas in campo. Attenzione sempre a Zurkowski che è al debutto, anche il polacco però dovrebbe giocare a gara in corso. In difesa ci dovrebbe essere totale continutà per il quartetto solito, Casale però sta bene e vorrebbe scalare la classifica interna. Out anche Damiani e Zappella.

Oggi allenamento al pomeriggio.

3 Commenti

    • E il sostituto nostro sarebbe Montella!
      Che dire… Io non credo che dopo Venezia il buon Dionisi non lascerebbe anche Empoli per lidi più prestigiosi, e farebbe anche bene!
      Però c’è da augurarsi che lo faccia con un traguardo raggiunto e non con soltanto la prospettiva di un traguardo poi non raggiunto, ed in buoni rapporti con la società e la piazza.

      Per Montella sarebbe la sua occasione per rilanciarsi.
      Fantacalcio.
      Però non impossibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.