Azzurri in campo nel pomeriggio di questo giovedi per preparare la gara di sabato contro il Vicenza. La partita contro i biancorossi, mai banale, arriva dopo il beffardo pari di Cittadella con l’obiettivo di provare a restare lassù.

La squadra ha lavorato prevalentemente sull’aspetto tattico, incentrando il tutto sull’ormai classico 4-3-1-2. Dubbi in avanti per Dionisi dove stanno tutti bene con, forse, solo La Mantia ad avere un leggero ritardo. Potrebbe essere ipotizzabile in Matos-Mancuso la coppia iniziale, ma tutto potrebbe essere. A dire il vero c’è un dubbio anche dietro. Se Casale sarà il sostituto designato dello squalificato Romagnoli, a sinistra per Terzic si giocano la maglia sia Parisi che Cambiaso. L’ex Avellino, giocatore fortemente voluto in estate proprio per quel ruolo, dovrebbe essere l’indiziato numero uno ad andare dentro per dimostrare il suo valore, ma va ricordato che fu Cambiaso il primo cambio per Terzic quando ci fu bisogno. In mezzo dovrebbe partire Ricci dal primo minuto con Stulac e Bandinelli e Bajrami a fare il trequartista vista la perdurata assenza di Moreo. A disposizione Damiani, mentre out Zappella.

La squadra tornerà in campo nella mattinata di domani per la rifinitura che sarà seguita dalla conferenza stampa del tecnico Dionisi.

12 Commenti

  1. Parisi, a sentire gli addetti ai lavori e chi lo ha allenato, sarebbe un predestinato.
    Però, se poi non giocherà, dovremo porci due domande sul perché?…

    • Sì ..ora lascia stare il mitico Eziolino..Comunque gli manca struttura,come a Terzic.Ma quest’anno si è fatta questa scelta per cui,i rischi son stati messi in preventivo…Ma Cambiaso appena entrato 1,2,3 e stava per fare una bella buca..

  2. Dionisi giustamente non metterà certamente gente in ruoli nuovi dall’inizio soprattutto in una giornata dove gioco forza ci saranno cambiamenti obbligati in difesa.
    Giocatori duttili ci possono stare, ma in giornate diverse da domani, domani le certezze che abbiamo non devono essere toccate, per cui Bajrami sarà il titolare e semmai entrerà Haas in quel ruolo se la partita andrà in un certo modo, altrimenti se dovremmo essere più offensivi credo che possa giostrarci in corso di partita anche Matos.

    Un conto è arretrare una seconda punta sulla trequarti ed un conto è mettere una mezzala pura come trequartista.
    Credo che Parisi e Cambiaso se la giochino alla pari, ma credo prevalga Parisi anche perché è meglio avere in panchina un Cambiaso che in corso di partita può entrare all’occasione sia a destra che a sinistra, mancando anche Zappella di là.
    Una maglia se la giocano anche Pirrello e Casale, mentre Ricci, Stulac e Bandinelli siano sicuri.
    Davanti insieme a Mancuso non disdegnerei Olivieri dall’inizio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here