Nella seduta pomeridiana il lavoro di mister Marino si è focalizzato, come ormai d’abitudine, sulla tattica e la ricerca della velocità nello sviluppo della manovra. Diverse esercitazioni sono state focalizzate in particolare sul pressing, con gli azzurri schierati nell’ormai abituale 433.

Prematuro parlare di formazione, tuttavia segnaliamo che Samuele Ricci non si è allenato e pare in forte dubbio in vista del derby, e nel caso il giovane talento azzurro non sia della gara sarà Stulac a prenderne il posto. Restando a centrocampo, Bandinelli torna fra i convocabili dopo il turno di squalifica e si gioca una maglia da titolare con Frattesi, anche se Marino pare orientato a dare continuità all’assetto che finora si è rivelato vincente.

In difesa un altro rientro da un turno di squalifica, quello di Mimmo Maietta, che per una maglia da titolare dovrà misurarsi con la concorrenza di Sierralta che ha ben figurato a Cittadella lo scorso Sabato.

Spostandoci in attacco, torna in gruppo La Mantia che si candida per un posto nell’undici titolare: da vedere anche in questo caso se mister Marino preferirà dare continuità al tridente Bajrami-Mancuso-Tutino o se rimescolerà le carte per confondere gli avversari.

8 Commenti

  1. Credo che adesso tocchi a La Mantia, con ai lati Tutino e Bajrami ( difficile rinunciare in questo momento a lui) Mancuso entrerà nel secondo tempo al posto di uno dei tre. Frattesi gioca a destra è Bandinelli a sinistra non capisco come ci possa esser lotta fra loro per un posto, visto che poi Henderson gioca di sicuro a sinistra. E penso che Mimmo rientrerà di sicuro è speriamo che Stulac si riproponga bene come fece all’andata.

  2. invece io penso al sopresone…ovvero al trittico invariato,
    ma se dovesse esserci LaMantia al centro Mancuso prende il posto di Bajrami..

  3. Secondo me non sarà semplice per Marino scegliere gli undici da mandare in campo contro il Pisa,perchè togliere ora Sierralta, Mancuso ,Henderson, dopo la partita disputata a Cittadella, non sarà scontato, io ci penserei parecchio a rivoluzionare il tutto è rischioso ora che abbiamo trovato l’assetto giusto.Comunque Marino è all’altezza della situazione, e saprà lui come fare, sono molto fiducioso.

  4. Potrebbe anche valutare la possibilità dello scozzese al posto di Ricci e Bandinelli a sinistra.
    Comunque Marino anche a me ispira fiducia.
    Forza ragazzi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.