E’ ripresa nella giornata di martedi la preparazione degli azzurri. All’orizzonte la sfida interna con il Torino, penultimo incontro di questa stagione. Inutile dire che l’Empoli al momento non puo’ fare calcoli, deve pensare a vincere, a trovare una vittoria contro una squadra che sta bene e che vorrà vendere cara la pelle per andare in Europa.

Alla ripresa si è lavorato ancora sul 3-5-2, un allenamento che ha miscelato parte atletica e tattica, senza andare a stravolgere quello che ormai è il copione da quando è tornato Andreazzoli. A tenere banco semmai sono le condizioni di alcuni elementi. Non si sono infatti allenati in diversi. Caputo deve sempre fare i conti con il problema al piede, una situazione non semplicissima ma che verrà gestita anche grazie alla grande forza di volontà del giocatore. Precauzionalmente non si sono allenati Dell’Orco e Silvestre, i due non sono al top e si cerca quindi di non forzare. Ai box anche Krunic che lamenta alcuni problemi alla schiena, problemi che però non dovrebbero pregiudicare la sua presenza domenica. Durante la seduta si è poi fermato Dragowski, ma anche per il portiere polacco ad oggi non ci sono particolari ansie. Ovviamente non sono arrivate dalla seduta particolari indicazioni a livello di undici ma, salvo sorprese, si dovrebbe vedere la stessa squadra di Genova.

Azzurri in campo nuovamente nella mattinata di mercoledi.

Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

16 Commenti

  1. Diciamo che la condizione fisico-atletica sta crescendo rispetto a un mesetto fa. Diciamo che nelle ultime due partite non s’è preso gol su azione. Diciamo che davvero Traore’ in questo momento sta facendo la differenza nel mezzo. Tre ingredienti che da soli ci mettono nella condizione di credere in questa incredibile salvezza….

  2. Seduta con un mago a prato..vinceremo 1- 0 goal di diego farias all ottantatresimo del secondo tempo..poi basterà solo un pareggio a milano…la retrocessione sarà del parma…forse è un sogno speriamo che si avveri…forza empoli …..tutti allo stadio domenica

    • Se si dovesse fare il miracolo di salvarsi in B ci andrebbe il Genoa quasi sicuramente perché non credo che domenica vincerà contro il Cagliari e se il Parma fa risultato a Firenze non vince neanche all’ultima…due punti massimo e noi con tre contro il Toro e uno a Milano saremmo salvi…Preziosi lo ha capito non so se hai letto le dichiarazioni dopo la nostra partita con la Samp inoltre avevano chiesto anche la contemporaneità per sapere il nostro risultato invece giocano sabato ed ora hanno un buco di culo così strinto che un gli ci passa neanche uno spillo…AVANTI AZZURRO!!!

  3. Una curva alla volta …. Ora pensiamo al Toro, l’impresa è ancora difficilissima, ma possibile. …. Serve umiltà e concentrazione.
    Maghi, maghetti, e cabala lasciamola agli fantasiosi

  4. Se si dovesse fare il miracolo di salvarsi in B ci andrebbe il Genoa quasi sicuramente perché non credo che domenica vincerà contro il Cagliari e se il Parma fa risultato poi non vince neanche all’ultima a Firenze…due punti massimo e noi con tre contro il Toro e uno a Milano saremmo salvi…Preziosi lo ha capito non so se hai letto le dichiarazioni dopo la nostra partita con la Samp inoltre avevano chiesto anche la contemporaneità per sapere il nostro risultato invece giocano sabato ed ora hanno un buco di c u l o così strinto che un gli ci passa neanche uno spillo…AVANTI AZZURRO!!!

  5. ora si vede..speriamo abbiate ragione ..perche per ora con andreazzoli si e’ vinto solo con squadre demotivate che non avevano stimoli di classifica ..e con quelle che invece guardavano al risultato c abbiamo perso..la vedo per cui molto dura la cosa ..speriamo che il mago che avete menzionato ci chiappi..certo perdesse anche il genoa in casa si rimanderebbe tutto all ultima ..

  6. Se la Roma vince a Sassuolo sabato, domenica il Toro viene a Empoli quasi rassegnato….
    E’ dura uguale, ma l’Empoli la partita se la gioca alla grande. Alla grandissima!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.