L’appuntamento settimanale con la squadra dei sogni entra nel vivo: si vota per il primo ruolo a centrocampo, quello del regista (o play basso che dir si voglia). Scopriremo quindi a chi vorrete affidare la costruzione del gioco del Dream Team potendo scegliere fra i seguenti candidati al ruolo:

  • Michele CASTAGNETTI
  • Assane DIOUSSE’
  • Francesco LODI
  • Raffaele MAIELLO
  • Josè MAURI
  • Gianluca MUSACCI
  • Leandro PAREDES
  • RONALDO Pompeu da Silva
  • Franco SIGNORELLI
  • Mirko VALDIFIORI

Urne virtuali aperte da oggi fino alle 22:00 di Giovedì prossimo, 21 Marzo. Come consueto ogni utente potrà indicare con un unico voto su quale dei contendenti ricade la propria scelta.

Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

Vota la seconda punta del decennio su Pianetaempoli.it

12 Commenti

  1. Io ho votato Valdifiori. Paredes sicuramente è più forte. Nessun dubbio. Però ha giocato con noi un solo anno. Mirko ha fatto tutta la cavalcata trionfale dopo il periodo nero.

    • Sì dai, cambiano i nomi (play basso, regista arretrato, mediano) ma alla fine è sempre il centrocampista davanti la difesa che può essere più o meno tecnico e avere più o meno compiti di costruzione. Diousse era un medianaccio buono per appoggiare il pallone all’indietro o al compagno a tre metri, paredes faceva interdizione ma costruiva pure, altra categoria.

      • ….ok, ma, per fare un esempio, Moro com’è considerato? Perché da noi, spesso, era il frangiflutti della difesa, ma qui non lo vedo menzionato. Forse verrà classificato come centrocampista destro, boh….

  2. Bella lotta.
    Paredes il più forte.
    Valdifiori per la cavalcata storica.
    Ronaldo Pompeu quello che credevo potesse esplodere da un momento all’altro e poi invece, forse a causa della testa e di alcuni problemi fisici, non è mai sbocciato

  3. Paredes nettamente più forte, senza dubbio. Valdifiori era forte perché inserito in un contesto in cui girava alla perfezione, ma solo in quel contesto.

  4. Ma Francesco Lodi che era un regista? Boh sarà che mi son bevuto il cervello e invecchiando, perdo neuroni per la strada come se piovesse…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.